Cane senza pelo messicano: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

chien nu mexicain 104821 650 400

Il cane primitivo, il Mexican Hairless Dog, è, come suggerisce il nome, senza pelo. È disponibile in 3 varietà (miniatura, intermedia e standard). Elegante e slanciato, questo cagnolino dal fisico particolare emana un’impressione di forza e velocità. È un animale domestico calmo e affettuoso, molto legato al suo padrone.

Cane glabro messicano in poche parole

  • Altri nomi: Xolo, Xoloitzcuintle, Perro sin Pelo Mexicano, Chien nu du Mexico, Mexican Hairless Dog
  • Aspettativa di vita: tra i 14 ei 16 anni
  • Peso: miniatura: tra 6 e 10 kg, intermedio: da 10 a 17 kg e standard tra 17 e 23 kg
  • Taglia: Miniatura: da 25 a 35 cm, Intermedia: da 36 a 45 cm e Standard: da 46 a 60 cm
  • Sagoma: slanciata
  • Pelo: glabro, ma esiste una varietà a pelo chiaro che ha un pelo corto e piatto
  • Mantelli: nella varietà nuda, la pelle è di colore scuro con possibili macchie bianche.
  • Personalità: intelligente, allegra, calma
  • Origine: Messico
  • Tipo: lupoide
  • Gruppo: 5, cani primitivi

Storia della razza del cane senza pelo messicano

Considerato il primo cane delle Americhe, il cane senza pelo messicano esiste da oltre 3000 anni, come dimostrano le raffigurazioni incise su ceramiche di Colima, azteca e maya. Si dice che la razza sia un antenato dei cani asiatici senza pelo.

In epoca preispanica, i nativi del Messico credevano che questo cane fosse imparentato con Xolotl, il dio azteco dei morti, da cui il nome Xolo. Per questi indiani, il cane senza pelo messicano ha permesso il passaggio delle anime dei morti alla vita eterna. Questa credenza li spingeva anche a consumare la carne dello Xolo durante le cerimonie rituali. È per questo motivo che la razza è quasi scomparsa.

Si credeva anche che avesse poteri curativi grazie alla sua pelle calda. Concretamente ha la stessa temperatura degli altri cani, ma è proprio la mancanza di pelo che dà l’impressione che abbia una pelle più calda. Ad ogni modo, gli indiani usavano il Cane Senza Pelo Messicano per lenire mal di denti, dolori (asma, reumatismi…) e persino insonnia. Bastava usarlo come termoforo per beneficiare delle sue cure. Questo cane era utilizzato anche per la guardia e la caccia.

Continua a leggere:  Gatti neri: portano sfortuna? | Pet Yolo

Mentre la sua storia risale a diversi secoli, i primi scritti sul cane senza pelo messicano risalgono al 1492 da Cristoforo Colombo. Questa razza è rimasta poco conosciuta al di fuori del Messico fino all’inizio del XX secolo. Grazie ad alcuni artisti come Frida Kahlo o Diago Rivera, lo Xolo è riuscito a raggiungere una certa popolarità attraverso l’arte e la fotografia negli anni ’30 e ’40.

Durante gli anni ’40, il cane senza pelo messicano fece la sua comparsa nelle esposizioni canine e l’organizzazione cinofila di riferimento del paese, la Federación Canofila Mexicana (FCM), lo riconobbe ufficialmente nel 1956.

La FCI (federazione cinologica internazionale), si accorse allora che lo Xolo si trovava in una situazione molto delicata e rischiava di scomparire. Nel 1954 sostenne poi il progetto di un gruppo di appassionati alla ricerca di esemplari per creare un programma di allevamento, sotto la direzione di Norman Pelham Wright, storico e appassionato della razza.

La FCI ha riconosciuto definitivamente la razza Mexican Hairless Dog il 6 novembre 1961, mentre il suo standard ufficiale FCI è stato pubblicato l’8 ottobre 2012.

Caratteristiche fisiche del cane senza pelo messicano

Il Mexican Hairless Dog ha un corpo armoniosamente costruito e ben proporzionato. I suoi arti sono lunghi, con una linea superiore diritta. La schiena è forte, ferma e corta. Il suo petto è lungo e profondo e le sue costole sono ben cerchiate. Tutto ciò gli conferisce un aspetto generale flessibile ed elegante. Il suo cranio è grande, forte e a forma di cuneo. Lo stop è leggero, ma ben definito. Il tartufo è di colore bruno, rosato o scuro, le labbra sono tese e le mascelle forti. Lo Xolo ha occhi a mandorla, di taglia media, di colore marrone o nero a seconda del mantello. Mostrano un’espressione vivace e intelligente. Le sue orecchie sono lunghe, sottili e piuttosto mobili. Ha una coda sottile e lunga che termina a punta, portata alta quando è in movimento. A riposo, la coda pende con una leggera curva. Per la varietà nuda, non ci sono quasi peli o nessun pelo e la pelle risulta elastica e morbida. La pelle è di colore scuro con macchie bianche occasionali. Per la varietà a pelo chiaro, il pelo è corto e piatto su tutto il corpo, ma non c’è sottopelo. Il colore è scuro e uniforme: nero, grigio, bronzo, fegato o rosso.

Carattere del cane senza pelo messicano

Il messicano Hairless Dog è un cane affettuoso, devoto e fedele al suo padrone. È piacevole convivere quotidianamente, gentile e paziente senza mai essere aggressivo. Se è calmo in casa, ama potersi sfogare all’aperto. La varietà in miniatura è un po’ meno irrequieta e può essere adatta a una persona anziana.

Continua a leggere:  Cavalier King Charles: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Come giocatore, ama la compagnia dei bambini. È un cane intelligente, che è un grande ascoltatore. È anche attento e diffidente nei confronti degli estranei, il che lo rende anche un buon cane da guardia e vigile. È un cane sensibile che ha bisogno di attenzioni. Può sopportare la solitudine, per brevi periodi di tempo e se ci è abituato fin dall’infanzia. Socievole, va d’accordo naturalmente con gli altri cani. Può tollerare i gatti se è abituato a essere piccolo, ma attenzione, accetterà i “suoi” gatti, ma correrà con quelli dei vicini…

Condizioni di vita ideali per il cane senza pelo messicano

Il messicano Hairless Dog è un cane che richiede poca attività. Può quindi adattarsi alla vita in appartamento, soprattutto perché gli piacciono le comodità e un cestino accogliente. Tuttavia, ha bisogno di passeggiate quotidiane.

Una casa con giardino andrà bene anche per lui e gli piacerà trascorrere del tempo crogiolandosi al sole per riscaldarsi.

È un cane che va protetto durante l’estate e l’inverno: in estate i raggi del sole possono ustionargli la pelle e in inverno avrà freddo.

Educazione del cane senza pelo messicano

Questo simpatico cagnolino ha comunque carattere, il che richiede un’educazione gentile, ma un quadro rigoroso e fermo. I metodi di rinforzo positivo funzionano molto bene con il cane messicano senza pelo.

La socializzazione deve essere precoce, perché può avere paura. Deve quindi confrontarsi con tutte le situazioni, persone e animali che può incontrare quotidianamente.

Continua a leggere:  Staffordshire Bull Terrier: carattere, educazione, salute prezzo | Pet Yolo

Toelettatura e mantenimento del Cane Senza Pelo Messicano

Il messicano Hairless Dog è un cane di facile manutenzione. È soprattutto la pelle che deve ricevere cure regolari.

Per la varietà nuda si consiglia di lavare regolarmente il cane (ogni 2 mesi circa) con uno shampoo adeguato. La sua pelle tende a seccarsi, quindi è necessario idratarla regolarmente con la crema. Non esitate a chiedere consiglio al veterinario.

Per la varietà a pelo leggero è sufficiente una spazzolatura settimanale.

Ricordati di pulire regolarmente gli occhi e le orecchie con un prodotto adatto, di lavarti i denti per evitare la proliferazione di tartaro e batteri, ma anche di tagliargli gli artigli se non si consumano naturalmente.

Principali problemi di salute del Cane Senza Pelo Messicano

Il Mexican Hairless Dog è robusto e gode di buona salute. È sensibile alle temperature estreme: troppo caldo in estate e molto freddo in inverno. Dovrebbe poter essere riparato nei periodi di caldo intenso, per evitare scottature. In inverno, puoi metterci sopra un cappotto per evitare che si raffreddi.

Cibo messicano per cani senza peli

Un alimento industriale di buona qualità è molto adatto per il Cane Senza Pelo Messicano. La quantità deve essere adattata alla sua età, alla sua taglia, al suo livello di salute e al suo dispendio fisico.

Si consiglia di dividere la sua razione giornaliera in due pasti. Attenzione, è goloso e potrebbe chiedere di più… non bisogna cedere per evitare il sovrappeso.

Premio messicano per cani senza peli

Il prezzo per un cucciolo di Mexican Hairless varia in base all’età, al sesso, al pedigree e alla sua corrispondenza con gli standard di razza. Ci vogliono tra i 1.000 e i 1.500 euro.

Celebrità messicana nuda alla pecorina

L’artista messicana Frida Kalho, con il suo cane Mr. Xoloti

Aneddoti sul cane senza pelo messicano

Questa razza ha una temperatura corporea più alta rispetto alle altre razze canine (40° invece di 38°. Per questo veniva usata come “borsa dell’acqua calda” per alleviare reumatismi o dolori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *