Come Corona ha cambiato la mia vita con un gatto | Pet Yolo

corona mit katze

Come Corona ha cambiato la mia vita con un gatto

Una giornata turbolenta sta per finire. Simile ai giorni precedenti, mi ha portato un emozionante giro sulle montagne russe con una gran parte di preoccupazioni, a volte un po’ di disperazione, ma anche incontri (virtuali) che mi hanno toccato il cuore e mi hanno fatto scendere una lacrima o due sulla guancia. Corona – Non riesco più a sentire né leggere la parola eppure il termine è presente con tutti i suoi effetti.

Vivere come un gruppo a rischio Covid

Sono un consulente comportamentale (specializzato in gatti) da sei anni e ho un lavoro part-time in un’azienda di medie dimensioni. Vivo nella zona del Reno-Meno con il mio ragazzo e un’adorabile nonna gatta, la mia famiglia vive nello stesso posto e ho alcuni disturbi cronici che mi mettono nel gruppo a rischio Covid. La mia vita era estenuante anche prima del Corona, ma ora noto in particolare quanto male gestissi le mie riserve. Mi sento infinitamente esausto e in cattive condizioni di salute, allo stesso tempo irrequieto e motivato.

La mia attività con i gatti sta andando abbastanza bene finora. Ho clienti affezionati, ho pubblicato due guide e sono apparso anche in TV. Prima della crisi, a volte dovevo aspettare dalle quattro alle sei settimane per una consultazione iniziale. Ho trascorso gran parte del mio lavoro con i miei clienti in loco o in seminari a livello nazionale. Uno dei motivi per cui amo questo lavoro è che mi mette in contatto con tante persone diverse e i loro gatti e mi permette di avere un assaggio del loro mondo individuale.

Il giorno che ha cambiato tutto

Poi è arrivato venerdì 13 – in realtà è il mio giorno fortunato! Lo scorso settembre, ad esempio, venerdì 13 ho realizzato un sogno a lungo accarezzato e ho preso la patente per la moto. Certo, non avrei mai pensato che venerdì 13 marzo 2020 avrebbe stravolto le nostre vite. Quel giorno ho capito che questo nuovo virus poteva diventare un problema più grande. Senza ulteriori indugi, ho cancellato la mia festa di compleanno programmata per il giorno successivo e stavo ancora discutendo se avrei potuto esagerare.

Poi è successo in rapida successione. Nel mio rapporto di lavoro ci è stato subito ordinato di lavorare da casa e di comunicare solo online. A livello professionale, ci siamo adattati rapidamente alla nuova situazione lavorativa e ci siamo tenuti di buon umore con un umorismo macabro. La mia attività sui gatti è crollata completamente dall’oggi al domani. Prima gli organizzatori hanno annullato gli appuntamenti del mio seminario, allo stesso tempo ho offerto ai miei clienti, prima dei requisiti del governo, di condurre seminari faccia a faccia come webinar e di passare dalle visite a domicilio pianificate alle consulenze a distanza tramite uno strumento online. In nessun caso volevo correre rischi e con le mie offerte online avevo un’alternativa che era stata provata e testata con successo per molti anni. In realtà…

I problemi economici non tardano ad arrivare

Quasi nessuno ha accettato questa offerta. Il fatturato mensile pianificato era sceso quasi a zero in una settimana. Vuoi aspettare e fissare un appuntamento. Certo, lo capisco. All’inizio sembrava tutto un problema temporaneo, forse fino a Pasqua e poi la vita dovrebbe continuare. Alcune settimane possono essere colmate. Ora siamo a un punto in cui tutti dobbiamo prestare attenzione al nostro sostentamento economico e soppesare ciò che possiamo permetterci. Il mio partner attualmente non è autorizzato a lavorare a causa del suo lavoro. Mio fratello è stato rilasciato ieri. Sono molto consapevole delle preoccupazioni economiche dei miei clienti – non è diverso per me e la mia famiglia. D’altra parte, rimandare la consulenza significa consolidare il comportamento problema e quindi a volte la terapia difficile. La situazione attuale aumenta lo stress di tutti i soggetti coinvolti: un circolo vizioso da cui è necessario spezzare. Ho un crescente desiderio di aiutare semplicemente – molti dei miei colleghi condividono questa sensazione. Pensi meno a te stesso, eppure devo stare attento a continuare a pagare le mie bollette. “Dopo” la mia azienda, che mi appassiona da quasi sei anni, potrebbe non esistere più.

Continua a leggere:  Lo Smous dei Paesi Bassi: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Quindi nelle ultime due settimane non sono quasi uscito di casa. Sembra significativamente più lungo. Proprio oggi ho avuto un momento difficile emotivamente, anche se per il resto sono una persona molto felice. Non posso nemmeno lamentarmi della mancanza di lavoro. Al contrario, mi sento come se stessi lavorando 24 ore su 24, anche se ne sto generando entrate incredibilmente basse. Piuttosto, si tratta di limitare i danni ed esplorare nuove possibilità. Quando la mia paura non si impadronisce di me, sono persino ottimista riguardo al futuro e sviluppo idee su come posso supportare ancora meglio i miei clienti – ora e “dopo Corona”. La paura di come le cose continueranno in qualche modo risuona con tutto.

Corona con gatto: maledizione o benedizione?

Nel frattempo, la mia nonna gatta pensa di essere in paradiso. Per loro Corona potrebbe continuare così. È stata al centro dell’attenzione da quando sua sorella è morta. Adesso è con noi quasi tutto il giorno, passa da un giro all’altro e gracchia allegramente le nostre orecchie quando vuole questo e quello. In breve: mette in discussione tutta la mia precedente educazione. Le loro razioni di cibo sono state aumentate molto prima che mi rendessi conto che la nostra carta igienica stava finendo e che gli scaffali sarebbero rimasti vuoti per giorni (o settimane?).

In effetti, ci siamo anche dovuti adattare al nuovo modo di lavorare insieme. Polly ha dovuto imparare che la mamma è presente ma non sempre disponibile e che la tastiera del portatile è calda ma non è un posto particolarmente adatto per il suo pisolino pomeridiano. Lei sa già tutto questo, ma ha dovuto negoziare duramente per i primi giorni se non potevo soddisfare completamente i suoi desideri. Nonostante tutte le mie preoccupazioni, la mia piccola nonna mi fa sempre sorridere – o ridere a crepapelle quando esegue per l’ennesima volta il test di gravità con la mia penna. Quando sono di nuovo seduto al PC per qualche ora alla volta, è lei che mi ricorda ad alta voce la mia pausa – non sempre in un momento perfetto per me, ma abbiamo sviluppato una buona strategia per scendere a compromessi. E così, allo stesso tempo, questa situazione insolita ha dato vita a nuovi approcci di consulenza, che ora offro in modo mirato per poter cogliere e sostenere le persone con i loro gatti nella crisi attuale. Forse è anche una grande opportunità che otteniamo. In ogni caso, mi godo ogni minuto con la mia nonna gatta beatamente addormentata al mio fianco e sono infinitamente grata per questo piccolo ottimista.

Continua a leggere:  Vale la pena conoscere l'erba gatta & Co. | Pet Yolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *