Alla scoperta della valle di Monbach nella Foresta Nera con il cane | Pet Yolo

monbachtal 760x570 1

Monbach Valley nella Foresta Nera

Posizione

La Monbachtal si trova nella Foresta Nera e quindi nel sud-ovest della Germania, nello stato federale del Baden-Württemberg. È una delle catene montuose basse più famose della Germania, che attira molti visitatori ogni anno grazie alla sua grande area escursionistica. Il punto più alto della regione è il Feldberg, che si trova a 1.493 m sul livello del mare. NHN è la montagna più alta del Baden-Württemberg. In effetti, è anche la montagna più alta della bassa catena montuosa della Germania (al di fuori delle Alpi). Il modo migliore per raggiungere la Monbachtal è da Bad Liebenzell. Potete parcheggiare la vostra auto nell’omonimo parcheggio di Monbachtal e poi seguire il corso del Monbach fino alla gola di Monbach. Il nome caratterizza già gli evidenti waypoint, così che difficilmente si può perdere l’impressionante obiettivo della valle naturale e originale.

sentieri

L’area intorno alla Monbachtal offre molte opportunità per esplorare la campagna a piedi. Che tu sia un principiante entusiasta o un escursionista ambizioso e perseverante, qui nella Foresta Nera settentrionale ognuno ottiene il valore dei propri soldi e trova il proprio percorso escursionistico perfetto.

Un percorso circolare molto popolare ha il suo punto di partenza presso la stazione ferroviaria di Bad Liebenzell. Da lì si percorrono 10,4 km attraverso l’area protetta Monbachtal. Dapprima il sentiero conduce al Markgrafenbrücke, attraverso il Gasthof Burgblick e nel bosco. Ora puoi seguire il sentiero escursionistico Monbachtal segnalato, che si caratterizza per il carattere robusto e originale della valle. Qui troverai pietre e tronchi coperti di muschio, ma anche un verde scuro e lussureggiante, che crea un clima piacevole anche in estate. A seconda del corso del torrente, gli escursionisti a volte devono cambiare lato. Con l’alta marea, il sentiero può essere difficile o addirittura impossibile da percorrere.

Il prossimo waypoint è il Monbachbrücke e poi il Gasthof Monakam e la birreria all’aperto, che premia la salita ripida e impegnativa con una bibita fresca. Dopo una pausa rilassante, proseguiamo motivati ​​in direzione del campanile della chiesa fino alla chiesa evangelica, il cui altare del XV secolo merita sicuramente una visita. Poi seguire le indicazioni per Bad Liebenzell verso il margine del bosco. Da qui mancano solo 2,2 km al punto di partenza. Se sei sul Monakamer Kirchweg e passi davanti al villaggio turistico, sei a posto. Scende sempre più giù fino al cimitero forestale, dopodiché si può godere di una splendida vista sul castello di Liebenzell. La stazione dei treni non è lontana adesso.

Continua a leggere:  20 razze canine americane nate e allevate negli Stati Uniti | Pet Yolo

La Monbachtal è adatta ai cani?

La zona è anche meravigliosa per fare escursioni con il tuo compagno a quattro zampe. L’aria fresca e le tante sfumature, che creano condizioni particolarmente dog-friendly, sono particolarmente piacevoli. Poiché il percorso è in parte un po’ accidentato, l’amico a quattro zampe dovrebbe comunque essere in grado di camminare bene e naturalmente essere sano e fisicamente in forma.

Highlights nella Monbachtal

Il clou della valle è soprattutto la gola di Monbach, che si è formata 350.000 anni fa tra il Günz e il Mindeleizeit quando il Nagold si è fatto strada nell’arenaria rossa della Monbachtal – come spiega l’associazione turistica Bad Liebenzell sul suo sito web. Le masse d’acqua di quel tempo portarono con sé molti massi e pietre mentre scendevano a valle. Fino ad oggi hanno lasciato tracce evidenti e creato un’atmosfera selvaggiamente romantica.

Un’altra destinazione popolare è il castello di Liebenzell, costruito dal conte Eberstein all’inizio del XII secolo. Nel 1274 il castello passò al margravio Rudolf von Baden. All’inizio del XVI secolo, però, i margravi si trasferirono definitivamente nella località di Bad Liebenzell, motivo per cui il castello cadde nel tempo in rovina e rimasero solo la torre e il muro di scudi. Fortunatamente, le antiche rovine sono diventate un luogo per incontri internazionali non molto tempo fa. Lo storico castello è stato riportato in vita e sono state create sale conferenze e camere da letto. I visitatori interessati possono salire sulla torre del castello durante l’orario di apertura.

Author

Continua a leggere:  Veleni in casa: cosa non dovrebbe mangiare il cane? | Pet Yolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *