Allenare il segnale di richiamo con il tuo cane | Pet Yolo

rueckruf

Segnale di richiamata del treno

Il segnale di richiamo può probabilmente essere descritto come la disciplina suprema nell’addestramento del cane. Se il cane può essere recuperato in modo affidabile dal gioco esuberante con altri cani o anche se ha appena avvistato selvaggina in lontananza e si volta ancora non appena sente il suo segnale di richiamo, questo ti rende dannatamente orgoglioso come proprietario e questo ovviamente giustamente, quindi!

Perché questo segnale?

I vantaggi sono evidenti: poter chiamare il proprio cane significa più sicurezza e controllo e allo stesso tempo più libertà per l’amico a quattro zampe. Un cane che non può essere chiamato non dovrebbe correre senza guinzaglio nelle aree pubbliche. La considerazione reciproca è l’obiettivo qui e questo dovrebbe essere importante per ogni proprietario di cane. Non tutti i passanti o altri proprietari di cani desiderano il contatto con cani strani. Pertanto, dovresti sempre tenere il tuo cane con te – fino a quando l’altro non dà il suo “okay” in modo che entrambi i cani possano salutarsi. È possibile che l’altro cane sia in addestramento o abbia avuto un’esperienza brutta e traumatizzante, quindi sarebbe fatale se il tuo cane si precipitasse da te e non rispondesse al richiamo.

Com’è l’allenamento?

Se prendi un cucciolo, ha senso sfruttare l’istinto naturale di seguirlo e stabilire un segnale di richiamo in anticipo. Questo può essere praticato durante una passeggiata. Se siete in due, potete semplicemente posizionarvi a qualche metro di distanza e poi chiamare il nome del vostro cane e alternativamente “Vieni” o “Qui”. Se arriva a casa tua, sarai molto felice e lo ricompenserai per essere venuto. Quindi l’altro chiama e ripete il processo. Ad un cucciolo bastano poche ripetizioni, poiché da un lato non riesce a concentrarsi a lungo e dall’altro gli si stanno già riversando addosso tanti altri stimoli.

Continua a leggere:  Donazione di sangue: come un cane diventa un salvagente | ZooRoyal

Il tuo cane adulto probabilmente sa già come essere richiamato, ma può anche imparare a farlo da capo, ad esempio se ti è arrivato dal benessere animale e non lo ha ancora saputo, oppure vuoi solo ricostruire il segnale . Il principio è abbastanza semplice, perché il tuo amico a quattro zampe dovrebbe sostanzialmente capire che vale la pena stare con te e, soprattutto, tornare da te, qualunque sia lo stimolo che può essere così allettante. Lo costruisci in modo positivo, ricompensalo quando è / sta vicino a te e quando cerca il contatto visivo. Per renderti più interessante, puoi portare con te un giocattolo da nascondere per lui, addestrare i suoi segnali familiari nel mezzo o persino incorporare giochi di sniffing. In questo modo eviti che il tuo cane trovi tutto più interessante, tranne stare con te, perché lì non succede tanto quanto nel prato vicino o gli odori nel cespuglio vicino.

Se il tuo amico a quattro zampe viene quando lo chiami, ovviamente riceverà un ottimo regalo o gli sarà permesso di giocare con il suo giocattolo. Se il segnale è già molto buono, inizi a premiarlo secondo il “principio del gioco d’azzardo”. Ciò significa che a volte riceve un premio molto speciale, a volte segue un bel gioco con te come ricompensa e talvolta segue un esercizio che piace al tuo cane, ecc. Sentiti libero di essere creativo quando premi. Tuttavia, è importante che il tuo cane sappia che è sempre una buona idea rispondere al richiamo.

Costruire il richiamo sicuro

Per molti cani, il richiamo funziona particolarmente bene con una ricompensa speciale chiamata “jackpot”. Il tuo cane lo riceve solo quando ha emesso il segnale di richiamo che hai pensato in precedenza. Il segnale non dovrebbe essere menzionato troppo spesso, cioè non dovrebbe essere una parola nel linguaggio comune e dovrebbe essere usato solo in modo mirato. Puoi scegliere una parola divertente o introdurre l’uso di un fischietto e condizionarlo. Il vantaggio di un fischietto per cani è che è neutro e mai emotivo. Certo, il nostro cane si accorge se lo chiamiamo di buon umore, se siamo stressati, se siamo già imbarazzati davanti ai passanti o se siamo arrabbiati. Di conseguenza, potrebbe valutare se vale la pena venire o no. Tuttavia, se il fischio suona, suona sempre allo stesso modo e ogni volta segue l’allettante jackpot, quindi una scommessa sicura!

Attenzione: alcuni cani si annoiano rapidamente se sanno sempre esattamente quale ricompensa stanno ricevendo: anche se è il jackpot. Qui dovresti osservare da vicino il tuo cane e variare le ricompense se necessario.

Continua a leggere:  100 Nomi Bellissimi per Cani Femmina

Passo 1

Inizi ad allenarti in un ambiente a basso stimolo in cui sei sicuro di avere l’attenzione del tuo cane e non sarà distratto. Quindi inizia con assoluta semplicità in modo che il segnale possa essere costruito e il tuo cane interiorizzi il principio. Il primo passo è assegnare una grande sensazione al nuovo segnale. Ti tieni la ricompensa del jackpot dietro la schiena.

passo 2

Ora dai il tuo nuovo segnale di richiamo quando il tuo cane è nelle tue immediate vicinanze e gli dai il jackpot subito dopo. Importante: il tuo cane non deve venire da te a questo punto. Il segnale deve essere utilizzato solo per annunciare il jackpot! Sono sufficienti da 10 a 15 ripetizioni.

passaggio 3

Se il segnale fa scattare una buona sensazione nel tuo cane e subito dopo si rivolge a te, segue il passo successivo: l’avvicinamento. Le prime volte che sei ancora molto vicino al tuo cane – bastano pochi passi – dopotutto dovrebbe capire che dovrebbe venire quando sente il fischio o la parola. Tieni pronto il jackpot come al solito, allontanati di qualche passo dal tuo cane e ora dai il tuo nuovo segnale. Il tuo cane ora verrà da te felicemente. Quando lo ottieni, vinci il jackpot.

Rafforzare il segnale

Aumentare gradualmente le distanze. Quindi vai nella stanza successiva, poi nel passaggio successivo in giardino e se tutto funziona alla grande, puoi provarlo durante una passeggiata. Ma assicurati che non ci siano distrazioni, perché la richiamata dovrebbe sicuramente funzionare. Poiché il richiamo appena appreso non è ancora stabilito, ad es. non ancora seduto in modo affidabile, non dovresti affrettare nulla. È meglio aumentare lentamente ed essere sicuri in anticipo che funzionerà. Se possibile, il tuo cane non dovrebbe avere l’esperienza che non venire è un’opzione. Dovresti quindi usare questo particolare richiamo con cautela e non come un segnale di richiamo costante. Aumentare i requisiti a piccoli passi.

Continua a leggere:  La Laika di Lakoutie: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Prestare attenzione al segnale di richiamata

Inoltre, non dimenticare di dissolverlo durante l’allenamento di richiamo in modo che il tuo cane non si giri di nuovo non appena ha ricevuto la sua ricompensa. Solo quando riceve il tuo “okay” può ricominciare a correre. Assicurati che il tuo segnale di richiamo rimanga positivo per il tuo cane a lungo termine. I proprietari spesso prendono l’abitudine di chiamare il proprio cane solo quando è necessario e quando ha bisogno di essere nuovamente tenuto al guinzaglio perché entra in gioco una distrazione, come altre persone o cani. Questo può portare rapidamente i cani a imparare che una volta terminato il richiamo, il divertimento è finito. Quindi è meglio chiamare il tuo cane “senza motivo” più spesso, premiarlo e rilasciarlo di nuovo piuttosto che tenerlo al guinzaglio dopo il richiamo. Divertiti a fare pratica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *