Sintomi di avvelenamento: come sapere se il tuo cane ha mangiato qualcosa di tossico | Pet Yolo

tired dog yellow couch 1139035768 2000

Come sapere se il tuo cane ha mangiato qualcosa di tossico

Pensi che il tuo cane sia stato avvelenato? Impara i segni e cosa può fare il tuo veterinario. Annuncio

Ci sono molte tossine, piante, prodotti chimici o cibo che possono essere velenosi per il tuo cane. Cause comuni di avvelenamento nei cani possono essere trovate nell’armadietto del bagno, nel cortile sul retro, nel cibo avariato durante una passeggiata e nel cibo umano rubato dal bancone o lasciato cadere dal tavolo della cucina.

Non importa quale sia la tossina o da dove provenga, ecco cosa devi sapere per notare potenziali segni di avvelenamento e adottare misure rapide per aiutare il tuo cane a sopravvivere.

Segni di avvelenamento nei cani

Al di là di una pianta maciullata, di una bottiglia vuota o di cibo mancante, ci sono molti segni clinici che potrebbero indicare che il tuo cane ha mangiato un cibo tossico, una sostanza chimica, una pianta velenosa o cibo per cani avariato. Quello che segue non è un elenco completo, ma ti dà un’idea generale dei segni comuni da cercare se sospetti che il tuo cane sia stato avvelenato e cose che il tuo veterinario può trovare con test adeguati e un esame fisico completo.

Un cane che mangia una pianta tossica è un motivo comune per cui i proprietari di animali domestici chiamano la hotline dell’ASPCA Animal Poison Control Center, secondo Tina Wismer, DVM, MS, DABVT, DABT e direttore senior del centro. La situazione può essere estremamente urgente, a seconda dell’impianto.

Continua a leggere:  Come dare un nome a un cane: scegli il nome perfetto per il cane con questi suggerimenti utili

“I segni più comuni includono vomito, diarrea, depressione e convulsioni”, afferma Wismer. “Nei casi più gravi, l’ingestione di piante velenose può portare a insufficienza epatica, insufficienza renale e problemi cardiovascolari.

I segni clinici di avvelenamento in un cane possono includere:

  • Segni gastrointestinali: vomito, diarrea, salivazione estrema, perdita di appetito e nausea o vomito secco
  • Emorragia interna: indicata da gengive pallide, battito cardiaco accelerato, tosse o vomito di sangue, debolezza o letargia o caduta o collasso di un cane
  • Insufficienza renale: aumento o diminuzione della minzione, aumento del consumo di alcol e mancanza di appetito, vomito o diarrea
  • Insufficienza epatica: gengive gialle, che agiscono in modo anomalo o opaco, nonché feci catramose (melena), vomito, diarrea o collasso dovuto a un basso livello di zucchero nel sangue.

Cosa fare se il tuo cane è stato avvelenato

Se sai che il tuo cane ha mangiato qualcosa di velenoso, ecco cosa fare:

  • Assicurati che il tuo cane respiri, vigile e si comporti normalmente.
  • Tieni il tuo cane e tutti gli altri lontano dalla fonte dell’avvelenamento. Prendi nota di ciò che è stato mangiato e conserva eventuali etichette con informazioni sul prodotto o sull’oggetto. Ciò aiuterà i professionisti medici a prendere la decisione giusta per il trattamento.
  • Se il veleno è nel pelo del cane, lavalo accuratamente, se puoi farlo in sicurezza.
  • Non usare rimedi casalinghi o antidoti. E non cercare di far vomitare il tuo cane prima di parlare con un veterinario. Il vomito può essere l’approccio giusto, ma potrebbe anche essere pericoloso in base a ciò che il tuo cane ha ingerito e a ciò che sta accadendo nel corpo del cane.
  • Chiama immediatamente il tuo veterinario o una hotline telefonica per aiutarti con l’avvelenamento da animali domestici, come Pet Poison Helpline al numero 855-764-7661 o ASPCA Animal Poison Control al numero 888-426-4435. Ricorda, hotline come queste fanno pagare per i loro servizi, quindi potrebbe essere applicata una tariffa di consulenza.
  • Se il tuo cane ha bisogno di assistenza medica, chiama il veterinario o la clinica veterinaria di emergenza più vicina il prima possibile. Prima ricevi aiuto per l’avvelenamento di un cane, maggiori sono le possibilità che il tuo cane possa riprendersi dall’avvelenamento.
  • Continua a leggere:  Cosa fare se la vagin_a del tuo cane è gonfia | Pet Yolo

    Il trattamento, a casa sotto gli ordini di un veterinario o in un ospedale veterinario, sarà specifico per il veleno. Il tuo veterinario potrebbe consigliarti di indurre il vomito nel tuo cane in alcune situazioni, ma non in altre. Una volta in ospedale, il tuo veterinario può somministrare al tuo cane liquidi per via endovenosa, sciacquare lo stomaco del tuo cane, dare al tuo cane carbone attivo per assorbire la tossina o eseguire un intervento chirurgico. I farmaci di supporto possono aiutare i reni e il fegato del tuo cane a elaborare il veleno e guarire.

    L’ASPCA Poison Control stima che il 25% degli animali domestici avvelenati guarisca entro due ore. Anche con il trattamento, un animale domestico avvelenato su 100 morirà.

    Cosa succede se sospetto che qualcuno abbia avvelenato il mio cane?

    Gli avvelenamenti intenzionali sono rari e possono essere difficili da perseguire senza prove concrete che il tuo cane sia stato avvelenato di proposito.

    Tuttavia, se sospetti che qualcuno abbia intenzionalmente avvelenato il tuo animale domestico, segui i passaggi descritti nel link sopra e contatta il tuo veterinario insieme alla polizia. Il tuo veterinario potrebbe essere in grado di rilevare le tossine con test diagnostici. Se il tuo animale domestico è morto, un laboratorio veterinario potrebbe essere in grado di eseguire un’autopsia per determinare la causa della morte.

    Author

    Continua a leggere:  Ritratto di razza Bullmastiff in Dog Magazine | Pet Yolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *