Piante velenose per gatti in primavera | Pet Yolo

giftige pflanzen fuer katzen

Piante velenose per gatti in primavera

Ci sono molti pericoli in agguato in natura per i nostri gatti all’aperto: le piante velenose per i gatti sono uno di questi. Dovresti tenere d’occhio il tuo gatto, soprattutto in primavera, quando ci godiamo i fiori colorati di narciso, mughetto e croco. A volte solo il contatto con la pelle o il mordicchiare una particolare pianta può causare sintomi di avvelenamento. Abbiamo compilato per te le piante velenose più comuni, ma tieni presente che questo elenco non pretende di essere completo.

Velenosi araldi della primavera per i gatti

Clicca sulla nostra infografica e scopri da quali velenosi araldi della primavera il tuo gatto dovrebbe tenersi alla larga:

    • ✿ Narcisi (narcisi gialli): tutte le parti della pianta sono altamente tossiche e possono causare crampi e aritmie cardiache.
    • ✿ Tulipani: anche quando si mordicchia, si nascondono pericoli sotto forma di irritazione delle mucose e problemi di stomaco.
    • ✿ Giacinto: l’ossalato di calcio che contiene può irritare le mucose, causare difficoltà di deglutizione e problemi gastrointestinali.
    • ✿ Croco: i bulbi di croco e i filamenti di semi contengono la tossina picrococina, che può causare disturbi allo stomaco e gravi avvelenamenti nei gatti.
    • ✿ Mughetto: Anche il contatto con la pelle può portare a reazioni allergiche, mangiare la pianta provoca nausea, diarrea, vertigini e aritmie cardiache. L’arresto cardiaco da avvelenamento da mughetto può persino essere fatale.
    • ✿ Monkshood: la “pianta velenosa dell’anno 2005” è anche altamente tossica per l’uomo! Disturbi visivi e morte per arresto cardiaco o paralisi respiratoria possono derivare dal consumo.
    • ✿ Maggiociondolo: la “pianta velenosa dell’anno 2012” è così velenosa che non deve essere piantata vicino alle strutture per bambini. Ha un effetto paralizzante, specialmente sui muscoli respiratori – possibile morte per asfissia.
    • ✿ Tromba d’angelo: tutte le parti della pianta, ma soprattutto le radici e i semi, sono altamente tossiche e possono causare aritmia cardiaca, mancanza di respiro, grave indigestione e arresto circolatorio.
    • ✿ Oleandro: il glicoside oleandrina che contiene può portare ad aritmia cardiaca e, infine, alla paralisi cardiaca.
Continua a leggere:  Ricette di potenziamento immunitario per cani e gatti | Pet Yolo

Altre piante velenose per gatti all’aperto

Oltre ai velenosi fiori primaverili, ci sono altre piante nei giardini domestici che possono essere pericolose per il tuo gatto all’aperto. Il rododendro, ad esempio, è una delle piante da giardino più popolari con i suoi magnifici fiori. Tuttavia, le sue foglie e i suoi fiori sono velenosi per il tuo gatto: vomito, nausea, problemi circolatori e coliche possono essere segni di avvelenamento. Le parti vegetali del bosso possono anche provocare avvelenamento con vomito, diarrea e crampi. L’albero della vita, che contiene oli altamente tossici, è una delle piante da giardino particolarmente velenose.

Piante d’appartamento velenose per gatti indoor

Tuttavia, le piante velenose per i gatti non si trovano solo all’esterno: ci sono anche alcuni insidiosi pericoli di fiori in agguato nell’appartamento. I narcisi e altre piante velenose, ad esempio, possono essere ben disposti in un vaso. Attenzione: l’acqua dei fiori può anche essere velenosa per il gatto. L’orchidea è anche particolarmente bella da vedere, ma spesso provoca avvelenamenti. Come proprietario di un gatto, dovresti evitare questa pianta d’appartamento velenosa. Ma non solo le bellezze tra le piante d’appartamento sono pericolose, i coinquilini verdi possono anche portare all’avvelenamento del tuo gatto. Alcune specie di ficus, incluso il comune fico di betulla, sono velenose per i gatti.

Cosa fare in caso di avvelenamento?

Ogni pianta può causare diversi sintomi di avvelenamento nel tuo gatto. Molto spesso, diarrea, tremori o aumento della salivazione sono segni che il tuo gatto è stato in contatto con una pianta velenosa. Hai notato che il tuo gatto ha ingerito qualcosa di velenoso? Quindi puoi prevenire il peggio andando immediatamente dal veterinario. Dovresti anche andare dal veterinario rapidamente se hai sintomi di avvelenamento. In entrambi i casi, chiama lo studio quando parti: potranno prendere le precauzioni necessarie per aiutare il tuo tesoro il più rapidamente possibile.

Continua a leggere:  Pastore Olandese: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *