Aggressività al guinzaglio nei cani | Pet Yolo

leinenaggression

Aggressività al guinzaglio nei cani

Il tuo amico a quattro zampe è molto amichevole nella vita di tutti i giorni e non mostra alcun modello di comportamento evidente, ad eccezione dell’aggressione al guinzaglio? Ti stai chiedendo come sia potuto accadere? Forse questo sviluppo ti sembra un processo graduale e non riesci a identificare chiaramente il fattore scatenante del comportamento aggressivo. A volte puoi passare davanti ad altre persone e cani ea volte no. Ma non vuoi altro che portare a spasso il tuo cane in pace e armonia? Allora sei proprio qui.

Aggressività al guinzaglio – Un caso di studio

Herr Meinke sta portando a spasso il suo bovaro bernese Anton al guinzaglio. I due sono in viaggio da circa un’ora e oggi è una giornata difficile. Era tanto tempo che non facevamo così tanti incontri con i cani durante una passeggiata. Dato che la giornata è molto afosa, il signor Meinke si rammarica già di aver scelto il girone. Si sente sempre più teso e Anton, che in genere è un compagno amichevole e accomodante, ansima pesantemente e sembra stressato.

150 metri prima del cancello salvifico del giardino della casa, Herr Meinke dice ad Anton: Bene, mio ​​grande, ormai ce l’abbiamo quasi fatta. Con questa affermazione, il signor Meinke si rilassa e si immagina già a casa con una tazza di caffè. Anton prenderebbe il suo bastoncino da masticare, perché quello è il suo rituale quotidiano dopo la passeggiata. In quel momento, l’arcinemico di Anton Willie (un giovane pastore pubescente) arriva correndo dietro l’angolo, affrontando Herr Meinke e Anton. Per puro spavento, Herr Meinke tira forte il guinzaglio e afferra il collare di Anton. Il signor Meinke è sotto l’adrenalina e Anton cerca di alzarsi e abbaia in modo impressionante. Herr Meinke riesce a malapena a tenere Anton e quasi cade. Willie si ferma bruscamente e mi abbaia finché, dopo quelli che sembrano 5 minuti, finalmente si ritira e Herr Meinke e Anton trovano la strada di casa, completamente sconvolti.

Continua a leggere:  Prendersi cura delle articolazioni del tuo vecchio cane: 11 consigli!

Con ogni cane che assomiglia per dimensioni e colore a Willie, Herr Meinke afferra sempre di riflesso il guinzaglio, prende Anton più corto e cerca di affrontare rapidamente gli incontri. Secondo il principio “chiudi gli occhi e attraverso”. Di conseguenza, Anton mostra un comportamento sempre più aggressivo al guinzaglio con sempre più cani.

Comportamento del cane in situazioni di conflitto

L’aggressione al guinzaglio, come suggerisce il nome, si verifica quando il cane è al guinzaglio. I cani portano naturalmente con sé strategie che possono utilizzare in situazioni di conflitto in modo che non ci siano danni o lesioni costanti nel social network. Gli incontri con i cani fanno parte della nostra quotidianità nella nostra società e quindi le strategie di gestione dello stress sono molto importanti. In termini tecnici, questi comportamenti espressivi sono chiamati le 4 F.

Le 4 F:

flirtare: comportamento di salto congelamento: congelare il volo: volo combattere: attaccare

I cani usano tutte e quattro le strategie e le usano come richiede la situazione. Ad esempio, per poter mostrare un comportamento di volo, i cani hanno bisogno di spazio per fuggire, per fare una svolta o per cambiare direzione. Anton è stato quindi in grado di attaccare solo al guinzaglio per creare distanza. Tutte le altre strategie sarebbero fallite.

Dal punto di vista del cane ne consegue: ha fatto tutto bene. Tuttavia, questo non è un comportamento che vuoi adottare con il tuo cane a lungo termine. Stress per entrambe le estremità della linea!

Come puoi aiutare il tuo cane e fermare l’aggressione al guinzaglio?

Chiedi consiglio a un esperto. Se noti che non sei sicuro e ti senti impotente, chiedi consiglio e addestramento a un addestratore di cani esperto. Non perdere tempo qui e non limitarti a provarlo. Il tema dell’aggressione al guinzaglio è molto complesso e molte domande devono essere risolte. Un professionista ti supporta con competenza e dà uno sguardo neutrale a te e al tuo cane.

Continua a leggere:  11 mix di Pomerania pieni di personalità

nota l’umore. Per la transizione, cerca di evitare tali situazioni all’inizio. Fino a quando la tua formazione non avrà successo (purtroppo ci vogliono alcune settimane), dovresti concentrarti sull’evitare incontri indesiderati con conspecifici in una fase iniziale. Meglio nessun incontro che brutti incontri, in cui il tuo cane vedrebbe anche la conferma che sta mostrando aggressività.

Guinzaglio di prova. Controlla la gestione di base del guinzaglio. Puoi portare a spasso il tuo cane con un guinzaglio sciolto senza distrazioni? Se no, dovresti esercitarti a camminare al guinzaglio perché se non ti ascolterà senza una distrazione, perché dovrebbe farlo con una distrazione? Quindi puoi allenarti qui.

L’obiettivo dovrebbe essere che tu e il tuo cane possiate superare altri stimoli che distraggono in modo completamente rilassato. Né il tuo cane né tu reagisci, ma ti orienti solo verso il tuo obiettivo e il tuo cane verso di te, non importa chi o cosa arrivi.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *