Staffordshire Bull Terrier: carattere, educazione, salute prezzo | Pet Yolo

staffordshire bull terrier 1 114633 650 400

La sua forza è pari solo alla sua gentilezza e i proprietari di cani non si sbagliano: lo Staffordshire Bull Terrier è stato a lungo uno dei cuccioli preferiti dai francesi.

Lo Staffordshire Bull Terrier in breve

  • Altro nome: Staffie
  • Aspettativa di vita: 13 anni
  • Peso: da 11 a 15 kg per le femmine e da 13 a 17 kg per i maschi
  • Taglia: da 35,5 a 40,5 cm per femmine e maschi
  • Sagoma: muscolosa
  • Capelli: corti
  • Mantello: tigrato, rosso, fulvo, bianco, nero, blu o variegato di bianco
  • Carattere: vivace e senza paura
  • Origine: Gran Bretagna
  • Tipo: molossoide
  • Gruppo: 3, Terrier, Sezione 3 Bull Terrier

Storia della razza Staffordshire Bull Terrier

Divertimento diffuso nelle isole britanniche, il dogfighting coinvolgeva vari molossi e terrier: passatempo molto popolare a Londra, tra i lavoratori delle aree industriali e nella regione dello Staffordshire, da cui il nome. I canidi gareggiavano contro i loro compagni o animali di altre specie, dalla lotta con un toro nelle arene alla caccia ai roditori nelle stanze sul retro dei pub. Tra l’altro, abbiamo organizzato feste di uccidere topi durante il quale cani di tipo terrier, piccoli, tenaci e agili, dovevano uccidere quanti più topi possibile a tempo di record, per la gioia degli scommettitori.

Nel 1835, una legge proibì i combattimenti tra cani in Inghilterra, ma queste pratiche ora illegali continuarono. I bulldog, considerati troppo massicci, poco vivaci e poco resistenti, sono poi ricercati soprattutto per la loro potenza. Incrociati con Terrier, hanno dato il Bull e il Terrier, un cane eccezionale che unisce le qualità dei molossi e dei topi; l’antenato comune dell’American Staffordshire Terrier e dello Staffordshire Bull Terrier.

I Bulls e Terrier rimasti in Inghilterra portarono allo Staffie che conosciamo oggi, mentre quelli portati negli Stati Uniti dai coloni divennero gli Amstaff’, incrociati con i cani autoctoni.

Si deve il riconoscimento della razza da parte del Kennel Club nel 1935 al lavoro dell’allevatore Joe Dunn. Jim The Dandy, un magnifico maschio tigrato nero di 13 kg è stato utilizzato come modello per stabilire i criteri del primo standard. Al giorno d’oggi, gli Staffies possono essere trovati in tutto il mondo, e in particolare negli Stati Uniti, in Inghilterra e in Francia. A differenza del suo cugino stretto, l’American Staffordshire Terrier, non è classificato: la sua detenzione non è quindi soggetta ad alcuna legge, il che ne rafforza la popolarità.

Continua a leggere:  Ritratto di razza Shih Tzu in Dog Magazine | Pet Yolo

Caratteristiche fisiche della razza Staffordshire Bull Terrier

Nonostante le dimensioni inferiori rispetto agli altri molossi (eccetto il Bulldog francese, il Carlino e il Boston Terrier), lo Staffordshire Bull Terrier non ha nulla da invidiare ai suoi congeneri. Potenti, tozzi, muscolosi, i corpi compatti degli Staffies, con il loro petto largo e ben disceso, possiedono una forza straordinaria. Le loro orecchie, rosate o semierette, sormontano la grande testa dai lineamenti tipicamente molossoidi, dove brillano maliziosi occhi rotondi scintillanti di intelligenza.

Il naso dello Staffie è sempre nero e i suoi capelli lisci, corti e tirati. Sono accettati vari colori: rosso, fulvo, bianco, nero e blu, con o senza bianco variegato. Sono apprezzati i manti tigrati, a differenza del pelo fegato e del pelo nero focato.

Carattere di Staffordshire Bull Terrier

Gentili, carini, intelligenti e affettuosi, gli Staffordshire Bull Terrier sono cani da compagnia perfetti, soprattutto per le famiglie perché, in generale, amano i bambini. Molto devoti al loro padrone, faranno di tutto per compiacerlo, il che facilita la loro educazione. Va comunque tenuto presente prima di ogni adozione che hanno ereditato alcune doti dai loro antenati ratti: uno sviluppato istinto di caccia, l’irrefrenabile voglia di scavare buche e un’immancabile tenacia. Aggiungeteci la forza del molosso ed avrete un cane fortissimo, dal carattere determinato, per non dire testardo, e dotato di una riserva di energia pressoché illimitata.

Coraggioso, leale e protettivo, lo Staffie difenderà i membri della sua famiglia con immancabile lealtà. Inoltre, grazie al suo carattere piuttosto socievole, va d’accordo con tutti, sempre allegro e molto concentrato sui giochi. Dovrà però imparare a incanalare la sua passione per evitare incidenti domestici.

Insomma, lo Staffie potrebbe interpretare alla perfezione il ruolo di Milo nel film cult. La maschera !

Condizioni di vita ideali per lo Staffordshire Bull Terrier

Cosa devi tenere in considerazione prima di adottare uno Staffie: il suo altissimo bisogno di dispendio fisico e mentale, i suoi istinti naturali e le sue aspettative emotive. Avrà quindi bisogno di un padrone attivo con tempo da dedicargli, e che idealmente pratichi con lui uno sport cinofilo: agility, flyball, canicross, caniVTT, Frisbee, ecc. o attività come scavare o tracciare. La spazzolatura, una disciplina che sembra inventata per lo Staffordshire Bull Terrier e in cui eccellono, permette di soddisfare i suoi istinti genetici di cacciatore con la ricerca di selvaggina che non deve toccare.

Continua a leggere:  Airedale Terrier: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Ben istruito e ben speso, uno Staffie si adatta sia alla vita di città che a quella di campagna, appartamento o casa.

Educazione dello Staffordshire Bull Terrier

Pazienza, rigore e coerenza sono le qualità necessarie per qualsiasi essere umano che desideri educare uno Staffie. Sii fermo e severo ma non usare mai la forza, è inutile, la dolcezza e la gentilezza verso il tuo cane ti porteranno molto di più dei metodi forti. Mostrando al tuo loulou che può fidarsi di te, rafforzerai il tuo legame e il suo desiderio di obbedirti. Inoltre, rimani costante in tutte le tue azioni e dimostragli che in ogni circostanza può fidarsi di te, perché reagirai sempre in modo simile in una situazione specifica: sei il suo punto di riferimento.

Per sentirsi bene con se stessi e quindi adottare il buon comportamento che ci si aspetta da loro, lo Staffordshire Bull Terrier ha bisogno di:

  • brevi e frequenti esercizi di apprendimento ludico;
  • almeno una lunga passeggiata al giorno (oltre alle uscite igieniche);
  • praticare uno sport cinofilo;
  • dispendio mentale regolare;
  • un posto dove dormire dove si sentiranno al sicuro e non saranno mai disturbati, quindi lontani dai luoghi di passaggio.

Staffordshire Bull Terrier Toelettatura e manutenzione

Lo Staffordshire Bull Terrier, abbastanza rustico e dal pelo corto, richiede poca manutenzione: basta spazzolarlo una volta alla settimana. Aggiungete a ciò la solita cura canina:

  • pulizia occasionale degli occhi e dell’interno delle orecchie con lozioni appropriate;
  • controllando le dimensioni dei suoi artigli e tagliandoli se necessario;
  • il promemoria dei suoi vaccini;
  • la somministrazione di un vermifugo ad ogni cambio di stagione.
Continua a leggere:  Ritratto di razza Bulldog nella rivista canina | Pet Yolo

Principali problemi di salute dello Staffordshire Bull Terrier

Staffordshire Bull Terrier, cani robusti con una buona aspettativa di vita, non sono molto inclini alle malattie. Tuttavia, ne notiamo alcuni:

  • sordità, che colpisce solo individui con un orecchio interamente bianco;
  • L-2-HGA, una malattia metabolica genetica che colpisce il sistema nervoso centrale;
  • problemi articolari come lussazione della rotula e displasia dell’anca e del gomito;
  • cataratta, un difetto oculare ereditario.

Inoltre, gli Staffies blu hanno l’alopecia dei cappotti diluiti o l’alopecia dei mutanti di colore, una condizione della pelle caratterizzata dalla perdita di capelli.

Staffordshire Bull Terrier alimentazione

Hai diverse opzioni per nutrire il tuo Staffie:

  • The Barf: una dieta a base di proteine ​​animali crude il cui obiettivo è avvicinarsi il più possibile alla dieta dei suoi antenati i canidi selvatici.
  • Razioni domestiche: piatti cucinati da te dopo un serio calcolo dei contributi necessari in base alla sua condizione e alle sue condizioni di vita per mantenerlo in forma.
  • Crocchette: troviamo una buona qualità, le diverse marche offrono un alimento vario in base all’età, alla sterilizzazione o meno, al livello di attività e allo stato di salute e talvolta anche alla razza dell’animale.
  • Scarti della tavola: poco indicati se costituiscono la parte principale dei pasti del cane, poiché le sue esigenze alimentari non sono simili a quelle dell’uomo.
  • Il pastone: pur essendo molto appetibile, non può essere utilizzato a lungo, provocando spesso disturbi intestinali e problemi di tartaro ai denti.

Staffordshire Bull Terrier Prezzo

Girando intorno ai 1.200, 1.500 euro, il prezzo di una Staffie sale fino a 2.500 euro per un cucciolo di lunga fila.

Lo Staffordshire Bull Terrier delle celebrità

La bellissima Adriana Karembeu condivide la sua vita con George, un superbo Staffordshire Bull Terrier tigrato.

Aneddoti sullo Staffordshire Bull Terrier

Nella scena del pasto del famoso film Liberti, la madre di Tommy tira fuori un dipinto che rappresenta un uomo accompagnato da 2 cani: lo stesso Martin Scorsese (il regista del film) e 2 staff! Questi cari sono suoi?

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *