Come proteggere il vostro cane dal caldo torrido estivo?

chien chaleur 093934 650 400

Il caldo è un problema per i cani. È quindi fondamentale prendere delle precauzioni durante il periodo estivo, e ancora di più quando le temperature sono torride. Sia in vacanza che a casa, un cane sano può, proprio come un essere umano, avere problemi di salute durante la calura estiva. Per quanto riguarda i cuccioli molto giovani, i cani malati e/o anziani, sono ancora più esposti a complicazioni. Come proteggere il proprio cane per limitare i rischi?

Metti il ​​tuo cane in un posto fresco

Durante l’estate, e ancor più durante un’ondata di caldo, le temperature rimangono molto elevate giorno e notte. È consigliabile allestire un angolo per il tuo cane nel posto più fresco della casa o del garage. Lì troverà qualcosa per riposarsi senza soffrire. Ciò non impedisce di lasciare a sua disposizione una ciotola piena d’acqua da sostituire frequentemente con acqua fresca.

Assicurati che abbia sempre acqua a disposizione

È fondamentale garantire che il tuo cane abbia sempre acqua pulita perché il caldo torrido estivo aumenta notevolmente il rischio di disidratazione. Ma in queste condizioni estreme l’acqua depositata nella sua ciotola si riscalda a una velocità vertiginosa. Abbiamo quindi cura di rinnovarlo il più frequentemente possibile e non dimentichiamo di monitorarne il livello per verificare se il suo cane beve con molta regolarità.

Continua a leggere:  Airedale Terrier: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Optare per passeggiate mattutine o serali

Evitate di portare fuori il vostro cane nelle ore più calde della giornata, ovvero tra le 10 e le 16, o anche fino alle 17 in caso di ondata di caldo. L’ideale è alzarsi presto per sfruttare il fresco mattutino, tra le 6 e le 9, oppure programmare uscite serali dalle 19 alle 20.

È altrettanto importante portare dell’acqua per sé e per il cane durante la passeggiata e fare una pausa di tanto in tanto per dissetarsi. Ciò consente di risparmiare sforzi fisici e di godere di un luogo ben ventilato e ombreggiato. Non esitate a nebulizzare regolarmente il pelo del vostro animale. Se è possibile permettergli di nuotare in un ruscello che non presenta alcun pericolo, è un vantaggio.

Evitare il colpo di calore

L’ipertermia o il colpo di calore sono da temere quando le temperature sono molto elevate, soprattutto in macchina, e anche se i finestrini sono aperti o il veicolo è parcheggiato all’ombra. Ovviamente è assurdo lasciare lì il proprio animale domestico anche se, ad esempio, è solo il momento di fare la spesa! Rischia un rapido aumento della temperatura corporea che può raggiungere facilmente i 43°C, ben al di sopra della norma che è compresa tra 38 e 39°C. Il suo corpo è esposto ad una grave alterazione.

Anche in spiaggia il rischio di colpi di calore è alto. Molte persone pensano che legando il proprio cane sotto l’ombrellone, sarà protetto. È sbagliato ! Da un lato più del 50% dei raggi UV oltrepassa questa pseudo barriera e il cane subisce quindi un’irradiazione indiretta. D’altro canto la sabbia favorisce il riverbero dell’irraggiamento, e quando il sole è allo zenit i rischi di colpi di calore sono ancora maggiori.

Continua a leggere:  Lista di controllo vacanza con il cane | Pet Yolo

A titolo informativo, a seconda della temperatura esterna e del tempo trascorso in macchina, il calore avvertito dal cane è estremo, vale a dire:

Temperatura esterna in °C

Tempo trascorso in un veicolo

Temperatura percepita in °C

24

10 minuti

37

30 minuti

48

29

8 minuti

37

37

15 minuti

60

In caso di ipertermia è necessario intervenire quanto prima perché le conseguenze possono essere fatali. Per rinfrescare il cane, puoi bagnargli le zampe e i cuscinetti, o anche coprirlo con un grande asciugamano da bagno bagnato. Ma nei casi più gravi è indispensabile consultare urgentemente un veterinario, soprattutto se l’animale sembra completamente esausto, se le sue mucose e gengive assumono un insolito colore più o meno violaceo e/o se sbava schiuma.

Chi nota un cane chiuso in macchina durante la stagione calda deve chiamare la polizia, abilitata ad aprire il veicolo in assenza del proprietario quando la vita dell’animale è chiaramente in pericolo.

Cambia la dieta del cane

Quando fa molto caldo, si consiglia ai proprietari di cani di dare ai loro animali un cibo sufficientemente nutriente e leggero. Deve quindi essere povero di grassi ma ricco di acqua per limitare il rischio di disidratazione. La sua pappa può essere inumidita ad esempio con un po’ di brodo vegetale. Allo stesso tempo, è meglio eliminare le crocchette in favore del pastone o comunque dargliene pochissimo ogni giorno se non può farne a meno.

Infine, è possibile collegare un ventilatore nella stanza in cui installi il tuo cane durante la calura estiva. Attenzione però: il dispositivo non deve trovarsi alla portata dell’animale. Inoltre non si dovrebbe dirigere il respiro d’aria verso la testa, poiché ciò comporta il rischio di secchezza degli occhi.

Continua a leggere:  Test allergologici per cani: come aiutare il tuo cucciolo a trovare sollievo

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *