Perché il mio cane tossisce: quali sono le cause? Quali rischi?

chien tousse 062212 650 400

Da qualche giorno hai notato che il tuo cane tossisce. Questa tosse è del tutto naturale e nella maggior parte dei casi non è grave. Tuttavia, se persiste o se le condizioni del tuo cane peggiorano, c’è motivo di preoccuparsi. Come riconoscere la tosse del cane? Quali sono le cause? Come curarlo? Ecco tutto quello che devi sapere a riguardo!

Riconosci la tosse del cane

Un cane, come un uomo, può tossire. Questa tosse assume due forme distinte: la tosse secca e la tosse grassa. Ecco come riconoscerli.

tosse secca nei cani

La tosse secca nei cani è spesso forte. Sembra una corteccia. Quando un cane ne soffre, il suo benessere è compromesso. La tosse secca, infatti, è dolorosa, soprattutto se persistente. Una tosse secca che non viene trattata peggiora. Le mucose si indeboliscono e la minima entrata d’aria provoca attacchi di tosse. Questa tosse secca può essere causata dalla pressione del collare durante le passeggiate al guinzaglio, da temperature fresche o da grande agitazione del cane.

tosse grassa nei cani

La tosse umida ha le stesse caratteristiche della tosse secca. Più soffocato, è accompagnato da secrezione, catarro. Una tosse grassa non si manifesta durante il giorno come una tosse secca, che è una tosse irritante. Appare dopo un periodo di riposo, sonno o inattività. È indicativo di un’infezione.

Continua a leggere:  Respiro sibilante del cane: cosa fare quando il tuo cucciolo ha problemi di respirazione

Cause della tosse nel cane

collasso tracheale

Il collasso tracheale è il collasso degli anelli cartilaginei della trachea. Si verifica quando il cane tende a tirare troppo il guinzaglio o in caso di obesità. I cani di piccola taglia sono più colpiti di quelli di grossa taglia. In caso di collasso tracheale si nota una tosse secca piuttosto pronunciata. Si consiglia vivamente di rivolgersi al veterinario per dare sollievo al cane e trovare soluzioni adeguate. Va notato che è possibile ridurre il rischio di collasso tracheale. Per fare questo è opportuno privilegiare le pettorine rispetto ai collari.

Infezione virale o batterica

Che sia virale o batterica, l’infezione a volte porta a una forte tosse. Molto spesso sono oleosi ma può succedere che si osservi una tosse secca. Come gli esseri umani, i cani possono essere colpiti dal virus dell’influenza o dal comune raffreddore. Tuttavia, la patologia più comune è la tosse dei canili. Molto contagioso, colpisce soprattutto i cani in comunità (allevamento, guardiania, canili). I sintomi della tosse dei canili sono tosse, ovviamente, ma anche febbre. Una consultazione con il veterinario è essenziale. Per prevenire la tosse dei canili è possibile far vaccinare il cane fin dalla tenera età.

Parassiti e funghi

Parassiti e funghi sono comuni nei cani. Alcuni di essi possono causare infiammazioni del sistema respiratorio e quindi tosse. Questa patologia può essere grave e richiede una rapida consultazione con il veterinario. Infatti, se i parassiti o i funghi migrano verso organi vitali come i polmoni o il cuore, il tuo cane può morire. Per prevenire questi inconvenienti, una sola soluzione: sverminare il tuo cane in tutte le stagioni. Va notato che alcuni cani sono più a rischio. È il caso dei cani di piccola taglia come gli Yorkshire, quelli della famiglia Bichon.

Il tumore

Il tumore, e più in particolare il tumore al polmone, può provocare una tosse secca. Ciò è causato dall’irritazione dei tessuti presenti nel sistema respiratorio. Il cane tossisce con attacchi irregolari. Il tumore può essere identificato da un veterinario attraverso un’ecografia. L’unico trattamento è la chirurgia.

Continua a leggere:  145+ Nomi di Cani Bianchi: Divertenti, Simbolici e Classici | Pet Yolo

Vecchiaia

È un dato di fatto: i cani anziani tossiscono di più. Questa osservazione è spiegata dalla comparsa di disturbi polmonari o cardiaci. In questo caso la tosse è debole, quasi sorda. Deve allertare perché spesso è accompagnato da insufficienza respiratoria.

La presenza di una sostanza irritante

Un cane che tossisce potrebbe reagire a una sostanza irritante. Questo può assumere la forma di aerosol, polline o persino fumo di sigaretta. Una volta individuato l’agente irritante, è opportuno semplicemente evitare il contatto.

Il mio cane tossisce: è grave?

Un cane che tossisce è un cane da tenere d’occhio. La tosse può non essere grave ma a volte è segno di una patologia grave. Se la tosse è persistente o il tuo cane è visibilmente affetto, dovresti preoccuparti e fissare un appuntamento con il veterinario. Per preparare la visita, ecco alcune domande che ti verranno poste.

  • Da quando il tuo cane tossisce?
  • Quanto spesso il tuo cane tossisce?
  • Qual è l’intensità della tosse?
  • È una tosse secca o una tosse grassa?
  • A che ora del giorno compare la tosse?
  • Ci sono altri sintomi?
  • Il tuo cane soffre di problemi cardiaci?

Consultazione con il veterinario

Il tuo cane tossisce ormai da alcuni giorni e hai fissato un appuntamento con il veterinario. Tieni presente che dopo averti posto le domande sopra menzionate, il professionista effettuerà un esame clinico approfondito per determinare l’origine della tosse del cane. Cercherà la presenza di linfonodi cervicali, arrossamenti o infiammazioni. Misurerà anche la temperatura del tuo cane. Se necessario verranno effettuati ulteriori esami come un esame del sangue, un’endoscopia, una radiografia dei polmoni o un’ecografia del cuore e della trachea.

Continua a leggere:  Perché il mio cane ha l'alito cattivo?

Trattamenti per curare la tosse nel cane

Per curare la tosse e calmare il cane, il veterinario suggerirà un trattamento. Questo dipende dall’origine della tosse. Il riposo è fondamentale, permette al cane di recuperare e rafforzare il suo sistema immunitario. Il trattamento può includere:

  • espettoranti,
  • antinfiammatori,
  • antibiotici,
  • sedativi della tosse,
  • broncodilatatori.

Con l’accordo del veterinario è possibile alleviare la tosse del cane anche con rimedi naturali. Tra questi c’è il miele che grazie alle sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie dà efficacemente sollievo al cane. Se avete un cane di piccola taglia dategli mezzo cucchiaino. Se hai un cane di grossa taglia (più di 20 kg), puoi dare un cucchiaino di miele.

Prevenire la tosse nei cani: è possibile?

A volte la tosse nei cani può essere prevenuta. Per una prevenzione ottimale, si consiglia di mantenere il cane in buona forma attraverso una dieta equilibrata e un’attività fisica regolare. Per le passeggiate preferire la pettorina al collare. Ciò ridurrà il rischio di collasso tracheale. Si consiglia la vaccinazione contro la tosse dei canili se il cane entra in contatto con altri canidi. Infine, ricordati di sverminare regolarmente tutti i tuoi animali domestici per prevenire la comparsa di parassiti.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *