I cani devono essere tenuti al guinzaglio: misure più severe | Pet Yolo

leinenpflicht

I cani devono essere tenuti al guinzaglio: misure più severe

I cani devono essere tenuti al guinzaglio in molti stati federali. Per i proprietari di cani, questo significa che in molti luoghi sono obbligati a tenere i loro amici a quattro zampe al guinzaglio. Qui puoi scoprire tutto ciò che devi sapere sull’obbligo del guinzaglio per i cani.

I cani devono essere tenuti al guinzaglio durante la stagione riproduttiva e di insediamento

Il relativo decreto sull’obbligo del guinzaglio stabilisce che durante la cosiddetta stagione riproduttiva e nidificante degli uccelli, precisamente nel momento in cui gli animali danno alla luce i piccoli, i cani non possono essere portati a spasso senza guinzaglio né nel bosco né all’aperto campagna. Lo scopo di questa misura è proteggere le aree di riproduzione e ritiro della fauna selvatica. L’attenzione qui è in particolare sugli uccelli che nidificano a terra.

Inoltre, in questo periodo ci saranno anche più controlli per vedere se gli amici a quattro zampe sono stati regolarmente iscritti alla tassa comunale sui cani. Tuttavia, per motivi di personale, è molto probabile che quest’anno ci saranno solo pochi controlli. Le violazioni saranno punite con una multa. In casi estremi, sanzioni fino a 5.000 euro vengono inflitte ai proprietari di cani per tali reati amministrativi.

Regolamenti individuali portano a proteste

Poiché tutti dovrebbero preoccuparsi della diversità degli animali e delle specie nella nostra natura, l’obbligo del guinzaglio non dovrebbe teoricamente portare a grandi proteste. Ma la realtà sembra diversa. Gli oppositori del regolamento sul guinzaglio stanno raccogliendo con entusiasmo firme per sottoporle al ministero dell’Agricoltura e agire così contro il divieto assoluto di girare a ruota libera.

Il fatto è che ogni stato federale può emanare i propri regolamenti per quanto riguarda l’obbligo del guinzaglio. Nella Renania settentrionale-Vestfalia, sia la legge statale sui cani che la legge statale sulla silvicoltura e la caccia svolgono un ruolo importante per poter comprendere l’obbligo del guinzaglio in tutte le sue sfaccettature. Numerosi comuni e città si sono ripetutamente battuti per un obbligo generale di guinzaglio. Tuttavia, poiché non hanno il diritto di emanare leggi corrispondenti, questi di solito falliscono miseramente in tribunale.

Continua a leggere:  Bovari - Specialisti in mandria | Pet Yolo

Ad esempio, le decisioni del tribunale amministrativo superiore di Münster hanno dimostrato che città e comuni non sono autorizzati a imporre l’obbligo di guinzaglio nella foresta. Invece, è stato deciso che la società forestale e del legno statale sarebbe stata responsabile di tali questioni.

Licenza per cani a Berlino

Il Senato di Berlino ha approvato una nuova legge sui cani. Da luglio 2016 a Berlino vige un obbligo generale di guinzaglio. La legge deriva dal progetto del senatore della giustizia Thomas Heilmann (CDU). D’ora in poi, l’ufficio dell’ordine pubblico verificherà a caso se i proprietari di animali domestici hanno una prova di competenza. Puoi far correre il tuo amico a quattro zampe nelle aree designate senza guinzaglio solo se hai la licenza di questo conduttore di cani. Il senso di responsabilità di numerosi proprietari di cani dovrebbe essere rafforzato da questa misura. È inoltre obbligatorio portare con sé un sacchetto per la cacca quando si va a fare una passeggiata.

Heilmann ha spiegato che lo stato sta fornendo a ciascun distretto due posti aggiuntivi per monitorare la conformità. Ha anche spiegato che dovrebbero esserci più aree di esercizio per cani in cui non si applica l’obbligo del guinzaglio.

Se si segue il paragrafo 2 dell’ordinanza sulla custodia dei cani per il benessere degli animali, che prevede un sufficiente esercizio all’aperto per gli amici a quattro zampe, la posizione dei critici diventa trasparente. La proprietà di cani rispettosi degli animali è resa più difficile in molti casi dalla legge sui cani di Berlino.

Continua a leggere:  Cibo secco, cibo umido o entrambi per il tuo cane?

Esempi pratici

Le informazioni relative all’obbligo del guinzaglio e anche all’obbligo della museruola sono di norma reperibili direttamente dai siti delle città interessate. Se segui le dichiarazioni della città di Colonia, ad esempio, esiste un obbligo generale di tenere il cane al guinzaglio nelle zone pedonali, negli edifici pubblici e nei parchi e negli spazi verdi. Inoltre, la città distingue norme speciali per le categorie “Cani di grossa taglia” e “Cani pericolosi” e “Cani di determinate razze”. Se il rispettivo amico a quattro zampe appartiene a una delle due ultime categorie, può essere portato ovunque solo con il guinzaglio.

Tuttavia, se il cane supera uno speciale test comportamentale, può essere richiesta l’esenzione dall’obbligo del guinzaglio. Il focus qui è l’obbedienza dell’amico a quattro zampe e il suo comportamento nei confronti di altri conspecifici e estranei. Questo è verificato in una tipica situazione quotidiana. Se vuoi liberare il tuo cane dalla museruola, deve essere facile da condurre al guinzaglio e non deve mostrare comportamenti aggressivi nei confronti di persone o altri conspecifici. Se il cane risponde alle provocazioni, cosa che ovviamente gli è permesso fare, deve almeno poter essere tenuto sotto controllo e calmato dal suo padrone in ogni momento. Per poter liberare l’amico a quattro zampe dal guinzaglio, deve seguire i comandi del suo padrone anche in presenza di altri cani senza guinzaglio.

Eccezioni e altre disposizioni

Oltre ai cani di servizio ufficiali, sono generalmente esentati dall’obbligo del guinzaglio i cani utilizzati dal servizio di soccorso, dalla protezione civile e dai cani guida. Lo stesso vale anche per i cani da pastore e per i cani da caccia utili, purché agiscano nell’ambito dell’uso previsto.

Certo, bisogna sempre tenere presente che in molti luoghi è vietato portare con sé cani, anche se al guinzaglio. Questo divieto assoluto per i cani si applica spesso in particolare alle aree prendisole, ai parchi giochi e ai cimiteri. Le violazioni di ciò costituiscono espressamente un illecito amministrativo punibile con la sanzione pecuniaria fino a 250 euro.

Continua a leggere:  Tosa o mastino giapponese: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *