Glaucoma nei cani: cause, trattamento e prevenzione

glaucoma in dogs 1322338943 2000 29e5489c905642d9b8ab19c33954cc71

Foto: Elizabeth Fernandez/Getty

I nostri cuccioli usano gli occhi per molte cose: esplorare l’ambiente, giocare a prendere e individuare gli scoiattoli, quindi quando si verificano problemi come il glaucoma nei cani, avrai bisogno di cure veterinarie immediate.

Se noti che gli occhi del tuo cane sono annebbiati e sembra che soffra, potrebbe trattarsi di glaucoma, una condizione oculare spesso dolorosa che richiede diagnosi e trattamento immediati. Ecco cosa aspettarti se al tuo cane viene diagnosticato il glaucoma.

Perché gli occhi del mio cane sono opachi?

Cos’è il glaucoma nei cani?

Il glaucoma è un aumento della pressione intraoculare causato da un accumulo di umore acqueo, un fluido oculare che nutre e fornisce ossigeno a tutto l’occhio. Il fluido drena dall’occhio attraverso l’angolo di filtrazione situato tra l’iride e la cornea.

Un equilibrio equilibrato tra la produzione e il drenaggio dell’umore acqueo mantiene la pressione intraoculare entro limiti normali. La pressione aumenta quando questo equilibrio viene interrotto e l’umor acqueo non viene drenato correttamente. L’aumento della pressione danneggia la retina e il disco ottico, portando alla cecità permanente.

Il glaucoma nei cani è classificato come primario o secondario. Il glaucoma primario è ereditario e comporta una malformazione genetica dell’angolo di filtrazione, che impedisce un adeguato drenaggio dell’umor acqueo. Il glaucoma primario può essere ulteriormente classificato come “angolo aperto” o “angolo chiuso”. Il glaucoma primario ad angolo aperto si sviluppa gradualmente, mentre il glaucoma primario ad angolo chiuso (goniodisgenesi) si sviluppa rapidamente.

Continua a leggere:  Il mio cane ha ingoiato un corpo estraneo: cosa devo fare?

Il glaucoma secondario è la forma più comune di glaucoma nei cani ed è causato da una condizione oculare sottostante. Il glaucoma può colpire uno o entrambi gli occhi. Comunemente, l’occhio non affetto svilupperà il glaucoma entro un anno dallo sviluppo del glaucoma dell’altro occhio.

Quali sono le cause del glaucoma nei cani?

Il glaucoma è causato dal drenaggio bloccato dell’umore acqueo dall’occhio. Esistono alcune razze geneticamente predisposte al glaucoma primario, tra cui:

  • Cocker spaniel
  • Barboncino
  • Beagle
  • Bassotto
  • Razze di terrier

Esistono varie condizioni oculari che causano il glaucoma secondario, tra cui:

  • Infiammazione degli occhi
  • Lussazione della lente
  • Tumori agli occhi
  • Trauma oculare
  • Cataratta

Quali sono i sintomi del glaucoma nei cani?

I primi segni di glaucoma nei cani sono difficili da rilevare. I sintomi del glaucoma diventano più pronunciati man mano che la malattia progredisce, rapidamente o gradualmente. I sintomi possono includere:

  • Perdita della vista
  • Sfregamento degli occhi
  • Arrossamento degli occhi
  • Palpebre cadenti
  • Occhi azzurri nebulosi e torbidi
  • Occhio sporgente (buftalmo)
  • Pupilla dilatata, lenta nei movimenti e non responsiva
  • Dolore, dimostrato da strabismo e lacrimazione eccessiva

Il glaucoma secondario causa ulteriori sintomi:

  • Iride attaccata alla cornea
  • Detriti infiammatori nella parte anteriore dell’occhio

Potresti anche osservare sintomi più generali:

  • Nascondersi
  • Appetito ridotto
  • Livello di attività ridotto
  • Pressatura della testa per alleviare la pressione

Diagnosi di glaucoma nei cani

Fissa un appuntamento con il tuo veterinario non appena il tuo cane mostra sintomi di glaucoma. Dopo aver delineato la storia medica del tuo cane, informa il tuo veterinario dei sintomi del tuo cane e di quando sono iniziati, nonché di qualsiasi storia di lesioni agli occhi o altri problemi agli occhi.

Continua a leggere:  Disturbi alimentari nei cani: cosa sono?

Il tuo veterinario eseguirà quindi un esame della vista. Misureranno la pressione intraoculare usando un tonometro. La pressione intraoculare normale nei cani è compresa tra 15 e 25 mm Hg. La pressione nei cani affetti da glaucoma può arrivare fino a 45-60 mm Hg. Il tuo veterinario esaminerà anche gli occhi del tuo cane per altre anomalie.

Il tuo veterinario può indirizzarti a un oculista veterinario per esami oculistici avanzati. Uno di questi test è la gonioscopia, che valuta l’angolo di filtrazione nei cani affetti da goniodisgenesi. Un altro esame oculistico avanzato è l’elettroretinografia, che valuta la funzione retinica.

Verranno esaminati entrambi gli occhi, anche se è interessato solo un occhio.

Glaucoma nel trattamento dei cani

Il glaucoma viene trattato come un’emergenza medica, dato il rischio di cecità permanente che può verificarsi entro poche ore se la pressione intraoculare non viene ridotta. Si spera che il trattamento tramite farmaci o interventi chirurgici riduca la pressione intraoculare, riduca il dolore, aumenti il ​​drenaggio dell’umor acqueo e diminuisca la produzione di umore acqueo.

Alcuni farmaci aumentano il drenaggio dell’umor acqueo e ne diminuiscono la produzione; altri includono antidolorifici. Entrambi vengono somministrati sotto forma di pillole o colliri e vengono somministrati se non si verifica una perdita della vista. In caso di perdita della vista, le terapie chirurgiche diventano la migliore opzione terapeutica.

La ciclocrioterapia è una procedura chirurgica non invasiva che congela le cellule produttrici di umore acqueo. La terapia chirurgica con goniovalvola crea un altro percorso per l’uscita dell’umor acqueo dall’occhio. L’enucleazione, o rimozione completa degli occhi, è indicata per il glaucoma allo stadio terminale nei cani in cui è presente cecità permanente.

Continua a leggere:  Informazioni e caratteristiche della razza del cane Black Russian Terrier | Pet Yolo

Il tuo veterinario determinerà la migliore opzione di trattamento per il tuo cane in base al tipo di glaucoma che ha e quanto è avanzato. Il trattamento è solitamente a lungo termine e richiede il monitoraggio regolare dell’occhio affetto e di quello non affetto.

Qual è la prognosi del glaucoma nei cani?

Il glaucoma non ha cura. La terapia medica a lungo termine spesso fallisce e i cani diventano ciechi, rendendo necessario un intervento chirurgico. Fortunatamente, i cani si adattano abbastanza bene alla perdita della vista e possono ancora godersi la vita.

6 strategie per aiutarti a prenderti cura adeguatamente di un cane cieco o ipovedente

Come prevenire il glaucoma nei cani

Il glaucoma primario non può essere prevenuto perché è ereditario. Tuttavia, se la tua razza è predisposta al glaucoma, il monitoraggio regolare degli occhi può rilevare precocemente il glaucoma, in modo che il trattamento possa iniziare il prima possibile.

Prevenire lesioni agli occhi è il modo principale per prevenire il glaucoma secondario nei cani.

questa pagina è stata utile? Grazie per il tuo feedback! Dicci perché! Altro Invia

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *