Cosa fare se il tuo cane mangia marijuana

dog and marijuana 1135338515 2000 a763b248a0c946ee8e7a8c1fc3500b33

Una sera di metà maggio, la mamma cane californiana Jill Tomac ha portato il suo Labradoodle Cooper di 6 anni a fare la solita passeggiata da casa sua a Corona Del Mar, fino alla spiaggia. Sulla via del ritorno, Cooper è diventato “nervoso e spastico; ha iniziato a inciampare come se avesse avuto un ictus”, dice Tomac.

Lo ha portato di corsa dal veterinario di emergenza. Ansimava e era ansioso e le sue zampe posteriori cedettero. La sua temperatura è salita a 106,5 gradi F. Dopo un rapido esame del sangue, il veterinario di turno ha detto che Cooper aveva ingerito THC, forse da un commestibile. “Il veterinario mi ha detto che vedono da quattro a cinque cani al giorno [who have ingested pot]”, dice Tomac.

Svetlana Sarapultseva / Getty

Infatti, secondo Tina Wismer, DVM, direttore senior dell’ASPCA’s Animal Poison Control Center (APCC), “[we] ha visto un aumento del 173% nel volume dei casi relativi all’ingestione di marijuana dal 2017.” Man mano che sempre più stati legalizzano l’uso medico o ricreativo della marijuana, è probabile che il numero di casi continuerà ad aumentare. (Ci sono 17 stati che consentono l’uso medico e ricreativo e 36 stati lo consentono per uso medico.) Quindi, come puoi proteggere il tuo cane dall’erba?

Cosa succede se un cane mangia marijuana?

La cannabis sativa, nota alla maggior parte di noi come marijuana, contiene composti chiamati cannabinoidi, che si legano ai recettori nel corpo umano o canino. Esistono almeno 113 diversi cannabinoidi. Il THC (Tetraidrocannabinolo) è il cannabinoide noto per le sue proprietà che alterano la mente. È diverso dal CBD (cannabidiolo), un altro cannabinoide, che ha proprietà curative ma non fa sballare chi ne fa uso.

Continua a leggere:  Informazioni e caratteristiche sulla razza del cane Basset Hound | Pet Yolo

Se il tuo cane mangia erba, la prima cosa che potresti notare è un’andatura scoordinata, come ha fatto Tomac con Cooper. “Il THC entra nel loro sistema abbastanza rapidamente. Vedrai i segni in meno di un’ora. Colpisce il sistema nervoso centrale e provoca una condizione chiamata atassia statica”, afferma Andy Fleming, DVM, membro fondatore della Veterinary Cannabis Society. Ciò significa che il tuo cane potrebbe essere fermo (statico) ma oscillare e cadere (atassia).

Altri effetti includono iperattività, disorientamento, abbaiare, pupille dilatate (uno sguardo allucinato) e vomito eccessivo o sbavando. “Potrebbero esserci anche depressione, convulsioni, coma e, potenzialmente, morte”, afferma Fleming.

Tossicità della marijuana nei cani

Sebbene, come dice Fleming, esista il “potenziale di morte”, raramente l’ingestione di marijuana è fatale e gli effetti collaterali non durano troppo a lungo. Ma tieni presente che il tuo animale domestico non capisce cosa gli sta succedendo. Non sono interessati a sdraiarsi sul divano ad ascoltare i nastri contrabbandati dei concerti dei Phish; probabilmente sono spaventati e confusi.

La temperatura del tuo cane sarà probabilmente elevata. Una normale temperatura del cane va da 99,5 a 102,5 gradi F. La febbre di Cooper è salita a 106,5 gradi F e, secondo Fleming, una temperatura così alta ha il potenziale per causare danni al cervello in un cane.

E non è solo la cannabis fresca che può avere questo effetto sul tuo animale domestico.

I cani sono piuttosto indiscriminati quando si tratta di cibo. La garza scartata che hai usato per filtrare il burro di cannabis, gli scarafaggi sul ciglio della strada o i commestibili gommosi o al cioccolato sparsi sul tavolino da caffè sembrano tutti deliziosi snack per il muso grezzo. Inoltre, gli edibili possono contenere xilitolo, un dolcificante artificiale, che è tossico per i cani, così come il cioccolato.

Continua a leggere:  Qual è il costo della castrazione o sterilizzazione di un cane?

APCC il più delle volte riceve chiamate su “un animale domestico che mangia un prodotto da forno o materiale vegetale allacciato alla marijuana”, afferma Wismer. “I commestibili e qualsiasi altra forma concentrata di marijuana, come la cannabis sintetica, la cera di marijuana e l’olio sono più pericolosi del materiale vegetale. Più THC ingerisce un animale domestico, più gravi sono generalmente i segni, quindi ci vuole una quantità minore di materiale concentrato, come i commestibili, per causare un problema rispetto al materiale vegetale”.

Cosa fare se il tuo cane ingerisce prodotti a base di marijuana

La risposta breve è: porta immediatamente il tuo cane dal veterinario. Ecco come il tuo cucciolo sarà probabilmente trattato per la tossicità della marijuana.

La decontaminazione è la prima cosa. Il veterinario può usare carbone attivo per adsorbire il farmaco nel tratto gastrointestinale per consentirgli di passare in modo innocuo, dice Fleming. Se la marijuana è sul corpo del tuo cane, il veterinario la pulirà. Quindi, il veterinario prenderà i sintomi, trattando gli effetti neurologici con farmaci e tranquillanti per ridurre possibili convulsioni.

Con l’alta temperatura di Cooper, i medici lo hanno raffreddato, sedato e ha passato la notte nell’ufficio del veterinario di emergenza. Tomac è stato in grado di riportare Cooper a casa la mattina seguente, e dopo pochi giorni è tornato come prima. “Ma è stato orribile”, dice Tomac. “Non ho dormito. I bambini piangevano. Era spaventoso e non ero sicuro di come sarebbe andata a finire.”

Prevenzione di futuri incidenti

Tomac non ha prodotti a base di marijuana in casa sua e Cooper è stato al guinzaglio per tutto il tempo della sua fatidica passeggiata. Le cose accadono, ma ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a evitare un problema.

Continua a leggere:  Informazioni e caratteristiche della razza del cane Shetland Sheepdog | Pet Yolo

  • Sii consapevole. Dovrebbe essere ovvio che dovresti tenere gli occhi aperti quando sei fuori, ma i giochi all’aperto possono essere troppo divertenti per lasciarsi sfuggire. Pratica un segnale “lascialo” o “lascialo cadere” per convincere il tuo cane a non afferrare qualcosa di estraneo o a sputare tutto ciò che ha raccolto.
  • Conserva la tua scorta. Non lasceresti mai bottiglie di vino aperte a portata di mano. Tenete gli edibili e la vostra scorta d’erba in contenitori a prova di bambino su scaffali alti.
  • Educare tutti. Assicurati che tutti i membri della famiglia conoscano i sintomi dell’ingestione di cannabis e conoscano il numero del veterinario in caso di emergenza.

questa pagina è stata utile? Grazie per il tuo feedback! Dicci perché! Altro Invia

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *