Le piante grasse sono velenose per i gatti? Gli esperti condividono quali sono sicuri e quali evitare | Pet Yolo

are succulents poisonous to cats 221358470 2000

Tutte le piante grasse sono velenose per i gatti o solo alcune?

Le piante grasse sono eccellenti piante da appartamento a bassa manutenzione, ma prima di portare del verde in casa devi sapere se è dannoso per il tuo gattino curioso. Gatto pubblicitario che annusa una pianta succulenta in vaso su un davanzale

Su questa pagina

  • Le piante grasse sono tossiche per i gatti se le mangiano?
  • Piante grasse velenose per i gatti
  • Quali piante grasse sono sicure per i gatti?
  • Cosa fare se il tuo gatto mangia una pianta succulenta velenosa

Le piante grasse sono piante d’appartamento molto popolari, e per una buona ragione. Sono decorativi, colorati, economici e, soprattutto, facili da curare. (Cosa non è da amare?)

Potresti pensare che queste piante alla moda e a bassa manutenzione siano perfette per i genitori di animali domestici come te, soprattutto perché passi così tanto tempo a coccolare il tuo migliore amico felino!

Ma prima di riempire il tuo carrello con una dozzina di piante grasse dal tuo negozio di casa e giardino locale, la grande domanda potrebbe venirti in mente: le piante grasse sono velenose per i gatti?

A cui dicono gli esperti: dipende dal tipo.

Le piante grasse sono tossiche per i gatti se le mangiano?

Esistono oltre 10.000 tipi di piante grasse che variano per dimensioni, colore e consistenza. E fortunatamente, la maggior parte è considerata sicura per i gatti. Tuttavia, ce ne sono alcuni di cui essere cauti, come le stelle di Natale e le piante di giada.

Se il tuo gatto mangia una succulenta tossica, Renee Schmid, DVM, DABVT, DABT e Senior Veterinarian Toxicologist presso la Pet Poison Helpline afferma che il tuo gatto sperimenterà tipicamente disturbi gastrointestinali, ad esempio vomito, anoressia o diarrea.

L’unica pianta in particolare che dovrebbe essere evitata? Aloe Vera. “L’aloe può causare una diarrea più significativa se viene ingerita una quantità maggiore”, afferma.

I segni di avvelenamento nei gatti possono includere:

  • Letargia
  • Vomito
  • Diarrea
  • Perdita di appetito
  • Gengive pallide
  • Sbavando
  • Respiro sibilante
  • Convulsioni
Continua a leggere:  Come addestrare un cucciolo di notte (con il minimo sforzo!) | Pet Yolo

Le piante grasse possono variare in tossicità. Maggiore è la tossicità, più gravi sono gli effetti collaterali e le cure mediche necessarie.

È meglio tenere tutte le piante grasse fuori dalla portata del tuo gatto curioso, indipendentemente dalla tossicità, per impedirgli di mangiare una pianta e possibilmente provare dolore e disagio.

“È importante ricordare che ‘non tossico’ non significa ‘nessun problema’”, afferma Laura Robinson, DVM e capo consulente veterinario di Pawp. “Alcuni animali domestici possono sviluppare un lieve mal di stomaco ingerendo qualsiasi tipo di pianta poiché non fa parte della loro dieta regolare.”

Se trovi che il tuo gatto cerca di mangiare le tue piante (tossiche o meno), prendi in considerazione l’idea di procurarle dell’erba gatta da sgranocchiare in sicurezza di tanto in tanto. Anche se continua a succedere costantemente, potrebbe valere la pena visitare il veterinario per escludere eventuali problemi di salute.

Quando si tratta di quali parti della pianta grassa dovresti essere cauto nel lasciare che il tuo gatto arrivi, di solito tutte le parti della pianta sono tossiche nei tipi velenosi, dice.

Robinson consiglia di controllare l’elenco delle piante non tossiche e tossiche dell’ASPCA per vedere se una determinata pianta è sicura da avere intorno al proprio animale domestico. Sottolinea che è importante assicurarsi di stare alla larga da piante grasse potenzialmente pericolose sia all’interno che all’esterno della casa.

Piante grasse velenose per i gatti

Pur non essendo un elenco completo, abbiamo elencato alcune piante grasse comuni dannose per i gatti e gli effetti collaterali a cui prestare attenzione.

Aloe Vera

Mentre l’aloe vera è benefica per noi umani, specialmente durante l’estate, questa meravigliosa pianta è tossica per il tuo gatto. La linfa di lattice, che contiene saponine e antrachinoni, può comportare rischi e provocare diarrea, vomito e letargia.

Piante di giada (Crassula ovata)

Le piante di giada sono una pianta d’appartamento carina e comune che potresti aspettarti di trovare nella casa di qualcuno per il buon feng shui. Tuttavia, sono tossici per i gatti e non sono sicuri da tenere in giro per gli animali domestici. Se ingeriti, possono causare vomito, incoordinazione e vomito.

Matita Cactus (Euphorbia Tirucalli)

Il cactus a matita può irritare la bocca e lo stomaco del tuo gatto a causa della sua linfa irritante. Potrebbe anche far vomitare il tuo gatto.

Pianta di giada d’argento

Sebbene esteticamente gradevole, la pianta di giada d’argento dovrebbe essere evitata se si hanno gatti o animali domestici di qualsiasi tipo. I suoi principi tossici sono sconosciuti, ma se mangiato, il tuo gatto potrebbe provare vomito, ubriachezza e persino tremori, anche se rari.

CORRELATI: Piante velenose per cani e cosa fare se il tuo cane ne mangia uno

Continua a leggere:  Buhund norvegese: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Pianta del serpente (lingua della suocera)

Una pianta di serpente è una succulenta popolare che prospera all’interno e all’esterno. Tossica per cani e gatti, questa pianta ha foglie lunghe, verdi e gialle che contengono saponine che possono causare nausea, diarrea e vomito nei gatti.

Filo di perle (Senecio Rowleyanus)

Il filo di perle succulente è una pianta unica ma pericolosa che è meglio tenere fuori casa se si hanno gatti e bambini, poiché è tossica per gli animali domestici e per l’uomo se ingerita. La sua linfa può causare disturbi gastrointestinali e persino irritazione della pelle e della bocca.

Stelle di Natale

Questa pianta festiva illumina all’istante una stanza con l’allegria natalizia. Tuttavia, è meglio tenere le stelle di Natale fuori dalla portata del tuo gatto. Sebbene considerato solo leggermente tossico a causa della sua linfa, alcuni gatti possono provare irritazione alla bocca e allo stomaco, oltre al vomito, dopo l’ingestione.

Quali piante grasse sono sicure per i gatti?

Queste piante grasse popolari e amiche dei gatti fanno grandi aggiunte in casa e fuori nel tuo giardino.

Pianta monetaria cinese

Conosciuta come Pilea peperomioides, questa è una succulenta popolare che non richiede solo poca manutenzione, ma è anche sicura da tenere in giro per i tuoi gatti. (E cani!)

Galline e pulcini (Sempervivum sp.)

Un’altra succulenta divertente e facile da coltivare all’interno e all’esterno, galline e pulcini sono disponibili in una varietà di colori. Il nome della loro specie scientifica, “sempervivum”, si traduce in “vivere per sempre”. Queste sono un’opzione sicura per gatti, cani e persino cavalli.

Pianta di cera variegata (Echeveria sp.)

La pianta di cera variegata non è solo adatta ai gatti, ma è anche adatta ai cani. Se hai una casa con più animali domestici, questa splendida pianta grassa verde è una scommessa sicura.

Echeveria blu

Questa bellissima pianta grassa blu è tanto sbalorditiva quanto popolare. Meglio di tutto? Sono sicuri per tutti gli animali domestici! Se stai cercando di aggiungere una di queste piante alla tua casa o al tuo giardino, potrebbe anche essere etichettata come pianta di ciniglia marrone, signora dipinta, rosa di rame, rosetta di cera o pianta di peluche.

La coda di Burro

La coda di Burro, nota anche come coda di cavallo, coda d’asino o coda di agnello, è sicura da tenere in casa intorno al tuo gatto. Questa pianta verde è un’ottima scelta da appendere al soffitto o al muro, il che significa che sarà totalmente fuori portata e, in definitiva, un’opzione super sicura.

Pianta fantasma (nota anche come madreperla)

Prende il nome dal suo aspetto pallido e “spettrale”, la pianta fantasma è una delle piante grasse più popolari che ci siano. È facile da curare ed è sicuro per tutti gli animali domestici.

Continua a leggere:  Cambio di territorio: muoversi con un gatto | Pet Yolo

Hardy lacrime di bambino

Conosciuto per le sue piccole foglie a forma di lacrima, le lacrime resistenti (conosciute anche come sedum o stonecrop) sono amiche dei gatti e dei cani.

Haworthia

Questa piccola e accattivante pianta grassa si distinguerà sicuramente tra le tue piante! Chiamata anche pianta zebra, l’haworthia ricorda l’aloe ma è un’opzione sicura per tutti gli animali domestici.

Petardo messicano

Il petardo messicano è una succulenta straordinaria e distinta che può illuminare la tua casa o il tuo cortile. Indipendentemente dalla sua posizione, puoi stare certo che è sicuro per il tuo gatto e altri animali domestici.

Rosette messicane

Aggiungi un tocco di colore alla tua collezione di piante con rosette messicane. Questa deliziosa pianta grassa verde e rossa non è solo elegante, ma anche completamente sicura per gatti, cani e cavalli.

Palle di neve messicane

Le palle di neve messicane sono una delle piante grasse Echeveria più popolari. Fanno un’ottima aggiunta all’interno o all’esterno, sono facili da coltivare e sono sicuri da tenere in giro per cani e gatti.

CORRELATO: 9 piante per animali domestici che sono sicure per i gatti

Cosa fare se il tuo gatto mangia una pianta succulenta velenosa

Uh Oh! Sei entrato e hai trovato il tuo gatto rosicchiato da una succulenta tossica. E adesso?

Schmid consiglia di monitorare il tuo gatto per segni di disturbi allo stomaco e di programmare una visita veterinaria se il tuo animale domestico non sta mangiando o si sviluppa diarrea persistente o vomito.

Se il tuo veterinario non è disponibile, chiama la linea di assistenza per animali domestici al numero (855) 764-7661 o l’ASPCA Animal Poison Control Center al numero (888) 426-4435. Puoi anche contattare un servizio online come Pawp o Vetster per parlare virtualmente con un veterinario in caso di emergenza in qualsiasi momento, anche se potrebbero essere applicate delle tariffe.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *