Alaskan Klee Kai Informazioni e caratteristiche sulla razza del cane | Pet Yolo

ALASKAN KLEE KAI Profile

L’Alaskan klee kai prende il nome dalle sue radici dell’Alaska. Discendente dagli intelligenti e attivi husky dell’Alaska noti per la loro forte etica del lavoro e le inestimabili capacità di traino, caccia e tracciamento della slitta, l’Alaskan klee kai racchiude tutto quell’atletismo e la lealtà in un corpo in miniatura.

A differenza degli husky, l’AKK ha una statura molto più piccola: l’Alaskan klee kai standard è alto solo 15-17,5 pollici e pesa meno di 25 libbre; ci sono anche versioni in miniatura e giocattolo della razza. Le loro piccole dimensioni, la natura accomodante e i temperamenti affettuosi li rendono animali domestici ricercati. Sebbene gli AKK siano compagni meravigliosi per le famiglie attive, la razza è stata appena introdotta alla fine degli anni ’80 ed è ancora piuttosto rara.

Aspetto

A prima vista, l’Alaskan klee kai sembra una versione in miniatura di un husky dell’Alaska o della Siberia, e questo è uno dei motivi per cui la razza è così ambita, afferma Sherry Holloway, presidente e storico dell’Alaskan Klee Kai Association of America (AKKAOA ).

“Le loro piccole dimensioni e l’aspetto di un piccolo siberiano [husky] attira le persone verso l’Alaskan klee kai”, afferma.

La dimensione è una delle maggiori differenze tra un klee kai dell’Alaska e un husky. Sebbene siano tutti piccoli, i klee kai dell’Alaska adulti possono essere di tre diverse dimensioni: giocattolo, miniatura e standard.

  • I Toy Alaskan klee kai sono alti meno di 13 pollici e pesano solo 6-12 libbre.
  • I klee kai dell’Alaska in miniatura sono alti tra 13 e 15 pollici e pesano tra 10 e 18 libbre.
  • Lo standard Alaskan klee kai è alto 15-17,5 pollici e pesa tra 16 e 25 libbre.

Anche l’Alaskan klee kai e gli husky hanno segni facciali diversi. Holloway afferma che lo standard di razza richiede che un AKK abbia una maschera facciale simmetrica e segni sul corpo.

I loro doppi cappotti, che consistono in un sottopelo morbido e denso e un mantello esterno dritto di media lunghezza, hanno segni in colori scuri e chiari contrastanti, comunemente bianco con sfumature di nero, grigio o rosso.

I suoi occhi, sorprendenti quanto quelli di un husky, possono essere di qualsiasi combinazione di colori. E, anche come gli husky, l’Alaskan klee kai può avere l’eterocromia: due occhi di colore diverso o un occhio di due colori.

CORRELATI: Oltre 200 nomi per il tuo Husky amante dell’inverno

Temperamento

Il cane Alaskan klee kai è noto per essere affettuoso, estroverso e desideroso di compiacere; amano passare il tempo con i loro proprietari e hanno un atteggiamento spensierato, ma, dice Holloway, possono essere riservati con estranei. In effetti, la vigilanza è uno dei tratti della loro razza: il vigile AKK, come gli husky, “parlerà” per farti sapere che uno sconosciuto si sta avvicinando.

“I discorsi dell’AKK si traducono in strani rumori di ululati, brontolii, jodel, [and] facendo le fusa per esprimersi”, dice Holloway.

Continua a leggere:  150 migliori nomi di gatti coreani che adorerai - Pet Yolo

Il desiderio ancestrale di lavoro degli husky rimane forte nell’Alaskan klee kai. Ma a differenza dei loro antenati più grandi, questi cani sono troppo piccoli per trainare slitte trainate da cani. Quindi è essenziale fornire altre attività per incanalare la loro energia: a loro piacerebbe puzzle di cibo e giocattoli interattivi!

“Gli AKK sono molto attivi con un livello di energia medio-alto, quindi l’esercizio fisico regolare è un must”, afferma Holloway. “Gli AKK amano gli sport ad alte prestazioni [like agility, rally, and obedience] o semplicemente fare un’escursione con il loro umano.”

Con le giuste presentazioni, AKK va d’accordo con altri cani e bambini che sanno come interagire correttamente con gli animali domestici. E, come con tutti i cani, i cuccioli dell’Alaska klee kai devono essere ben socializzati e l’addestramento è un must.

“L’AKK richiede un addestramento precoce”, afferma Holloway. “Sono molto intelligenti e desiderosi di imparare, ma possono avere un [willful] strisciante; hanno anche bisogno di essere sfidati mentalmente perché sono noti per superare in astuzia i loro proprietari”.

Esigenze di vita

Non esiste una situazione di vita adatta a tutti per l’Alaskan klee kai: la razza vivrà felicemente in un appartamento urbano, in una casa di periferia o in una vasta fattoria. Finché è ben allenata e trascorre molto tempo con la sua famiglia, sarà un cane felice.

“Tutti gli AKK hanno personalità diverse”, dice Holloway. “Alcuni sono più attivi di altri; alcuni sono felici come cagnolini.”

Indipendentemente dalla tua situazione di vita, Holloway afferma che i proprietari di Alaskan klee kai devono essere vigili mentre i loro cuccioli sono fuori. Questi cani sono curiosi, veloci e potrebbero tentare di inseguire scoiattoli, uccelli e altre piccole creature che attirano la loro attenzione. È importante tenerli al guinzaglio o in un’area sicura e recintata. Non lasciarli mai fuori incustoditi. Altre opzioni per un gioco sicuro senza guinzaglio, compresi i parchi per cani o l’asilo nido per cani, possono aiutare l’AKK a soddisfare il suo desiderio di go-go-go.

“Gli AKK sono risolutori di problemi dal pensiero indipendente con la capacità di scappare arrampicandosi, scavando e spremendosi attraverso piccole aperture”, afferma Holloway. È praticamente Harry Houdini in un corpo peloso a quattro zampe.

Continua a leggere:  La lontra: come e dove vive? Tutto sulla lontra

Hai una forma di esercizio preferita? È probabile che anche il tuo klee kai dell’Alaska lo adorerà. Dalla corsa e l’escursionismo al nuoto e al recupero, lei è giù per questo. Eccellerà anche negli sport per cani tra cui l’agilità, il flyball, il rally e l’obbedienza, che soddisfano le sue esigenze di stimolazione fisica e mentale. Come dice Holloway: “Un AKK stanco è un AKK ben educato”.

L’Alaskan klee kai sviluppa forti legami con i suoi proprietari e dovrebbe essere trattato come un membro della famiglia. Con questo amore (e il suo spirito avventuroso), preferirà non passare troppo tempo da sola.

Cura

Oltre a fornire molto esercizio e molto tempo di qualità, l’Alaskan klee kai ad alta energia e sociale richiede anche una cura regolare. I loro doppi cappotti offrono protezione dal freddo ma sono soggetti a spargimento. Molto.

Holloway consiglia di spazzolare o pettinare settimanalmente per evitare che la pelliccia voli per tutta la casa. Potrebbe essere necessario spazzolare un cane klee kai dell’Alaska più spesso durante le “stagioni di muta” semestrali quando i cani si soffiano il sottopelo in primavera e in autunno. Ma ci sono buone notizie: poiché il mantello dell’Alaskan klee kai respinge lo sporco e non ha un distinto “odore di cagnolino”, Holloway afferma che gli AKK non hanno bisogno regolarmente di bagni.

Come per tutte le razze, dovrai tenere le unghie tagliate, i denti puliti e le orecchie prive di cerume.

L’Alaskan klee kai richiede un costante addestramento di rinforzo positivo. Sebbene la razza ami passare il tempo con i suoi proprietari e possa essere desiderosa di compiacere, la loro vena ostinata potrebbe emergere durante l’allenamento. Holloway consiglia di iniziare presto l’allenamento e di incorporare una combinazione di giochi fisici e mentali per aiutarli a padroneggiare i comandi di base.

Salute

L’Alaskan klee kai ha una lunga durata di vita di 13-16 anni ed è considerata una razza generalmente sana. Ma è importante prestare attenzione ad alcune condizioni di salute che potrebbero influenzare il tuo cane, secondo l’AKKAOA.

  • Lussazione rotulea: questa è una condizione in cui la rotula si sposta dalla sua posizione. La causa della lussazione rotulea è sconosciuta, ma potrebbe essere correlata a lesioni o malformazioni delle articolazioni e delle ossa. È più comune nei cani di piccola taglia, come l’Alaskan klee kai. A seconda della sua gravità, la rotula può tornare alla sua posizione normale da sola o, nei casi più gravi, può essere necessario un intervento chirurgico.
  • Carenza di fattore VII: si tratta di un disturbo ereditario della coagulazione del sangue che può causare lividi eccessivi o sanguinamento da piccole ferite. È una mutazione genetica che colpisce l’Alaskan klee kai. I test genetici possono determinare se il tuo cane ha una carenza di fattore VII.
  • Malattia della tiroide: l’ipotiroidismo è quando la ghiandola tiroidea è poco attiva, causando il rallentamento del metabolismo. Questa condizione è curabile e i proprietari dovrebbero avvisare i loro veterinari se vengono rilevati sintomi come aumento di peso, letargia, intolleranza al freddo o perdita eccessiva e pelo secco.
Continua a leggere:  Mettere a dormire - un argomento emozionante | Pet Yolo

Prima di portare a casa un cucciolo di Alaskan klee kai, assicurati che il tuo allevatore conduca tutti i test e gli screening sanitari necessari in modo da sapere che stai ricevendo un cane sano.

Storia

Un piccolo husky grigio e bianco di nome Curious ha ispirato lo sviluppo della nuova razza. L’allevatrice Linda Spurlin ha acquisito il cane durante un viaggio in Oklahoma e l’ha portata a casa in Alaska, dove le sue dimensioni minuscole e il suo aspetto adorabile hanno reso Curious una celebrità locale, secondo l’AKKAOA.

L’interesse locale per Little Curious ha portato Spurlin a stabilire un programma di allevamento, incrociando husky dell’Alaska più piccoli per creare la sua visione ideale di colore, modello e temperamento. Il risultato: un cucciolo simile a un husky con bei segni simmetrici, in dimensioni compatte.

Gli Alaskan klee kai sono stati chiamati in onore della loro eredità: la razza è stata sviluppata in Alaska e “klee kai” sono parole Inuit che significano “cagnolino”.

Sebbene Spurlin abbia iniziato a sviluppare la razza nel 1970, non ha iniziato a vendere cuccioli di Alaskan klee kai fino al 1987. Poiché l’Alaskan klee kai è ancora una razza relativamente nuova, sono rari, ma i club di razza stanno lavorando per ampliare la conoscenza della razza e incoraggiare la proprietà di AKK.

Fatti divertenti

  • Alaskan klee kai ha alcuni fan famosi: il musicista Joe Jonas e l’attrice di Game of Thrones Sophie Turner sono genitori di Alaskan klee kai. Il direttore generale dei New England Patriots Bill Belichick possiede anche un AKK.
  • Due AKK, Creature e Ripley, sono famosi su Insta con 377.000 follower sul loro account.
  • L’Alaskan klee kai fa parte del gruppo Foundation Stock Service dell’American Kennel Club. La razza è anche pienamente riconosciuta dalla Federation of International Canines, dall’American Rare Breed Association e dallo United Kennel Club, secondo l’AKKAOA.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *