Acquistare un gatto: cosa dovrebbe essere considerato? | Pet Yolo

katze kaufen

Acquistare un gatto: cosa dovrebbe essere considerato?

Gatto coccolone, tigre domestica o zampa di velluto: ogni proprietario troverà un vezzeggiativo speciale per il suo amico a quattro zampe. Come animali domestici, i gatti sono ancora più popolari dei cani in cima alla lista dei desideri di molte persone. Se ti consideri tra loro, prima di decidere di acquistare un gatto, dovresti riflettere attentamente su alcune cose e poi fare una valutazione onesta se puoi essere un proprietario di animali responsabile.

Il benessere del gatto dipende dal proprietario

Non importa se in futuro il tuo gatto vivrà in un’unica casa o se terrà occupata un’intera famiglia: si sentirà a suo agio ovunque se potrai garantirgli alcune cose importanti. I gatti hanno bisogno di cure quotidiane e del contatto con i loro caregiver per vivere una vita contenta e felice, e questo può richiedere fino a 20 anni. Quindi, se decidi di adottare una zampa di velluto, hai davanti a te una lunga relazione con un animale domestico molto speciale.

Compra un gatto – gattino o gatto adulto?

I gattini sono particolarmente carini, goffi e giocherelloni. Molti potenziali proprietari di gatti non vogliono perdere questa fase dello sviluppo del loro animale domestico. Se vuoi comprare un gatto giovane, dovresti assicurarti che non lasci sua madre troppo presto. Il momento ideale per separarsi è tra la 10° e la 12° settimana di vita dei gattini. Ma non deve essere sempre un gattino. Riceverai buoni consigli dal tuo canile di fiducia se vuoi adottare un gatto adulto. Gli animalisti conoscono il carattere dei loro protetti e possono darti consigli utili su come prendersi cura di loro. In ogni caso, dovresti concedere a te stesso e al gatto, grande o piccolo che sia, abbastanza tempo per abituarsi. Questa fase dovrebbe essere calma, perché non solo sei eccitato in questa situazione, ma lo è anche il tuo nuovo animale domestico.

Molte razze con esigenze diverse

Se ti sei innamorato di una razza di gatto più esotica, è probabile che raramente avrai fortuna al rifugio e troverai l’animale che desideri. Se non vuoi che il tuo gatto sia un normale gatto domestico, è meglio contattare un allevatore registrato che abbia anni di esperienza con questi animali molto specifici. Ecco alcuni brevi ritratti di razza:

  • Gatto del Bengala: In apparenza, il gatto del Bengala è molto simile ai suoi parenti selvatici. Un forte bisogno di muoversi li rende un rappresentante più attivo della loro specie, d’altra parte, i gatti del Bengala sono molto affettuosi e amichevoli. Con sufficiente attività e attenzione, diventeranno compagni molto fedeli.
  • Gatti delle foreste norvegesi: Visivamente, i gatti delle foreste norvegesi si distinguono dai loro compagni gatti con i loro capelli semilunghi e le orecchie simili a una lince. Per il resto, invece, sono accomodanti, gentili e socievoli.
  • Gatto persiano: Il gatto persiano è particolarmente nobile. Tuttavia, il pelo lungo e setoso necessita anche di una toelettatura quotidiana, che dovrai aiutare il tuo animale domestico per evitare che il pelo diventi arruffato. Quando il giovane gatto si è già abituato a pettinarsi e spazzolarsi, il momento della cura di questa morbida e affettuosa zampa di velluto è anche il momento delle coccole.
  • Gatto della savana: non c’è niente di più esotico di così, perché i gatti della savana provengono da un incrocio tra un serval africano e un gatto domestico europeo. Sono tra le razze di gatti più grandi e costose che puoi acquistare. Ma fai attenzione: dovresti assicurarti di acquistare solo animali di generazioni riproduttive successive, altrimenti ci sono restrizioni legali per tenerli. Dalla quinta generazione Savannah, invece, gli esemplari di questa razza possono essere allevati proprio come gli altri gatti domestici e hanno un carattere amichevole, socievole e giocherellone.
  • Gatto siamese: occhi a mandorla blu e pelo chiaro con colorazione scura su testa, coda e zampe rendono il gatto siamese una bellezza speciale che ha anche una mente propria. Tuttavia gli animali non vanno mai tenuti singolarmente e una vita che si svolge esclusivamente in appartamento diventerà presto troppo noiosa per questa specie. Quindi è positivo che i gatti siamesi, nonostante tutta la loro individualità, siano molto orientati verso le persone e così desiderosi di imparare che puoi portarli bene al guinzaglio.
  • Gatto Sphynx: questa razza si distingue soprattutto per la quasi completa assenza di pelo. Con la faccia squadrata e la corporatura muscolosa, il gatto Sphynx è molto imponente ed è caratterizzato da elevata intelligenza, vivacità e affettuosità. A causa della mancanza di pelo, questa specie ha un fabbisogno alimentare più elevato e la pelle chiara deve essere protetta dalle scottature.
Continua a leggere:  Segreto svelato: ecco dietro lo sguardo del cane | Pet Yolo

Preparazione per l’arrivo del nuovo animale domestico

Prima di decidere finalmente su una razza specifica, dovresti riflettere attentamente su quale razza può essere riconciliata con il tuo stile di vita individuale. Ad esempio, sorge la domanda se dovresti prendere un gatto da esterno o un gatto da interno, se un gatto o un gatto si adatta meglio a te e al tuo ambiente o se puoi coprire tutti i costi sostenuti.

  • Gatto da esterno o gatto da interno: la decisione a favore o contro un gatto da interno dovrebbe essere ben ponderata. Molti fattori giocano un ruolo importante qui. Quindi dovresti scoprire esattamente quale specie di gatto ha bisogno di quanto spazio e libertà e confrontare le informazioni con le possibilità dei tuoi locali. È anche importante come il tuo appartamento/casa è situato a livello locale. Se vivi in ​​una zona più tranquilla e rurale, una razza che ha bisogno di molto esercizio e spazio è una buona opzione. Se vivi di più in città o in strade trafficate, potresti dare una casa a un gatto che vive in casa. Dovresti anche considerare quanto tempo libero hai e fino a che punto puoi utilizzare questo tempo libero per il tuo animale domestico.
  • Gatto o gatto: è importante anche scegliere un gatto o un gatto. Dovresti considerare con quale temperamento e comportamento di gioco puoi immaginare una vita insieme. A questo punto, è necessario prestare particolare attenzione al fatto che possiedi già altri animali o desideri possederli in futuro. L’armonia e l’uguaglianza dovrebbero essere garantite.
  • Costi da sostenere: anche i costi da sostenere dovrebbero essere studiati in dettaglio in anticipo. Il primo prezzo per l’animale desiderato è spesso conveniente (circa 70-200 euro), ma devono essere inclusi i costi veterinari aggiuntivi, i costi per cibo per animali, giocattoli e utensili come lettiere, ciotole, tiragraffi ecc. Poiché questi si consumano nel tempo, a volte devono essere sostituiti. Se vai spesso in vacanza, dovrai anche trovare un pet sitter per il tuo gatto, che in molti casi dovrà essere pagato.
Continua a leggere:  Quanto costa comprare e mantenere un gatto? | Pet Yolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *