Perché dovresti lasciare che il tuo cane annusi durante le passeggiate

why you should let your dog sniff during walks 2000 c68dbad821254108bb1e6585a91840fb

Foto: Brie Passano

Siamo stati tutti lì. È buio, freddo e ventoso e abbiamo pensato che il cane avesse solo bisogno di una breve pausa per il vasino prima di tornare dentro. Allora cosa significa tutto questo annusare?

“Invece di guardare i panorami o godersi il panorama, il modo principale di un cane di sperimentare e trovare gioia nel suo mondo passa attraverso il naso. Per un cane, l’olfatto è tutto”, afferma Mikkel Becker, KPA CTP, CBCC-KA , CPDT-KA, CDBC, consulente sul comportamento dei cani e principale addestratore di animali per Fear Free.

Allora perché dovresti lasciare che il tuo cane annusi durante le passeggiate? Becker dice che mentre alle persone piace scorrere i contenuti sul proprio telefono per controllare i social media o le notizie, i cani attivano un simile “sistema di ricerca” nel loro cervello. “Stanno letteralmente annusando nuove scoperte e intuizioni importanti che sono l’equivalente di ‘controllare la posta elettronica’”, afferma.

Il senso dell’olfatto del tuo cane è straordinario

Si stima che l’olfatto dei cani sia da 10.000 a 100.000 volte più potente di quello degli esseri umani. Per contestualizzarlo, alcuni scienziati affermano che i cani possono sentire l’odore di un semplice cucchiaino di zucchero diluito in “un milione di litri d’acqua, o il valore di due piscine olimpioniche”. Gli esseri umani fanno affidamento sulle incredibili capacità sensoriali dei cani in molte situazioni di vita o di morte, dalle operazioni di ricerca e salvataggio al rilevamento di malattie. Ma anche il tuo cucciolo medio che ama il divano ha dei superpoteri da fiuto.

Continua a leggere:  I cani possono mangiare le more?

Becker osserva che la maggior parte dei cani ha circa 220 milioni di recettori olfattivi, di circa 900 varietà diverse, che differiscono in base alla razza. Ad esempio, i beagle e i pastori tedeschi hanno circa 225 milioni di recettori olfattivi, ma i cani con il miglior senso dell’olfatto sono i segugi, che sono in cima alla scala con circa 300 milioni. Altre razze ne hanno meno, compresi i fox terrier con circa 147 milioni e i bassotti con 125 milioni.

Non c’è davvero alcun paragone tra l’olfatto di un cane e quello umano: abbiamo solo circa 6 milioni di recettori olfattivi e il loro centro olfattivo è molto più grande del nostro. Possono anche muovere le narici in modo indipendente e annusare sia mentre inspirano che espirano. Già, non abbiamo quelle capacità neanche noi.

I cani possono vedere al buio? Meglio di quanto possano fare gli esseri umani!

Dovresti lasciare che il tuo cane annusi durante le passeggiate?

Assolutamente! Becker afferma che miglioriamo notevolmente la salute mentale dei cani quando li lasciamo annusare durante le passeggiate perché fornisce una quantità infinita di dati da elaborare al loro cervello.

“Pensano attraverso ‘mappe’ che permettono loro di raccontare il passato, chi è stato lì in precedenza, così come cosa potrebbe decadere sotto terra”, spiega. “Raccontano anche il futuro, annusando il vento per vedere cosa potrebbe accadere dopo – come chi o cosa potrebbe avvicinarsi – e dicono dove andranno dopo, ottenendo informazioni su quali scoperte stanno per ottenere prima di hanno persino raggiunto la loro destinazione. Il senso di “adesso” di un cane è probabilmente drasticamente diverso dal momento presente vissuto dalle persone.”

L’olfatto del tuo cane decodifica anche altri messaggi. Mentre il naso degli esseri umani capta gli odori generali, i cani (e i gatti!) possono separare i singoli elementi che compongono l’intero aroma. Becker afferma che ciò include il sesso, l’età e lo stato di salute di altri animali che hanno segnato gli spazi davanti a loro attraverso eliminazioni e tracce olfattive lasciate su varie superfici.

Continua a leggere:  I 10 migliori detergenti enzimatici per cani e gatti che affrontano tappeti, pavimenti, mobili e altro | Pet Yolo

Gli animali lasciano anche quelli che lei chiama messaggi “sereni” e “stress” e il tuo cane classifica queste informazioni di conseguenza. “Scelgono di evitare attivamente l’eliminazione di animali stressati della loro stessa specie e di gravitare verso quella di individui più rilassati e felici per indagare ulteriormente sulle loro eliminazioni.”

Perché i cani si strofinano il naso? I molti significati di questo dolce comportamento

Pianificazione di una passeggiata annusa

“Una passeggiata sniffata può essere pensata come una passeggiata che esercita e coinvolge sia il corpo che il cervello”, afferma Becker. “Il processo di una passeggiata con l’annusatore è simile a una passeggiata normale, con l’ulteriore eccezione di lasciare che il tuo cane si prenda il tempo per rallentare e annusare le rose, o il cespuglio, o l’erba, o l’idrante!”

La maggior parte di noi non è propensa a restare indietro mentre cammina con il cane, ma lei consiglia di raccogliere la pazienza per permettere al tuo cucciolo di annusare a suo piacimento.

“Piuttosto che trascinare il cane, consenti al tuo animale domestico di muoversi a un ritmo più confortevole. Se si ferma ad annusare, lascialo annusare! Oppure, se ha interesse a indagare su una determinata area, lascialo fare”, dice Becker. . “Potresti anche organizzare passeggiate per raggiungere aree più interessanti con profumi invitanti, come andare in un parco e camminare lungo una linea di cespugli, vicino a un lago o altre aree dove la fauna selvatica, inclusi scoiattoli e uccelli, potrebbe aver attraversato, lasciando dietro profumi intriganti da scoprire per il tuo cane.”

Prova anche una piacevole escursione in una zona boscosa, visitando un parco per cani prima che diventi troppo affollato o passeggiando in un campo aperto con il tuo cucciolo al guinzaglio lungo per sicurezza. La distanza non ha importanza, ma in tutti gli ambienti resta impegnato a prestare attenzione a eventuali distrazioni, come l’avvicinamento di altri cani.

Continua a leggere:  Gordon Setter nel ritratto di razza | Pet Yolo

In termini di addestramento del cane, questi tipi di attività vengono spesso definiti “sniffaris” e spesso portano a un migliore legame con entrambi che imparano più aspetti del lavoro sull’olfatto.

Per quanto tempo dovresti lasciare che il tuo cane annusi durante le passeggiate?

Finché vuole! Non esiste una linea guida specifica, ma il consiglio di Becker è di 30-60 minuti. Se ciò non sembra gestibile tra le attività quotidiane, anche incrementi di 10-15 minuti due volte al giorno fanno la differenza. Quando porti fuori il tuo cane a fare pipì, ad esempio, esci qualche minuto in più dopo che ha finito di fare la pipì, in modo che possa esplorare quanti più odori possibile.

Oltre all’impegno mentale, Becker dice che quando al tuo amico canino viene offerto tutto il tempo per annusare, diventa più soddisfatto emotivamente e fisicamente.

“I cani hanno un desiderio innato di muovere il corpo e di indagare il loro mondo mentre lo fanno”, dice. “Le passeggiate con l’annusato consentono entrambi questi aspetti, poiché hanno la possibilità di seguire il loro naso e imparare, portando a un cane più felice, più contento e appagato.”

5 scelte che rendono felice il tuo cane Questa pagina è stata utile? Grazie per il tuo feedback! Dicci perché! Altro Invia

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *