Metrite o piometra nel cane: sintomi, diagnosi, trattamento e prevenzione

metrite chienne 082132 650 400

La metrite, detta anche piometra, è una grave infezione dell’utero, i cui germi sono generalmente di origine urinaria. Questa infezione colpisce le femmine non sterilizzate e può rapidamente mettere in pericolo la loro vita. È quindi importante saper riconoscere i primi sintomi, per poter agire tempestivamente per salvare la vita del proprio cane.

Sintomi della metrite

Esistono due tipi di piometra, entrambi possono manifestarsi da tre a otto settimane dopo che la cagna è entrata in calore, ma ciascuno ha i propri sintomi che si manifestano in modo diverso:

Piometra a collo aperto

In questo caso, la cervice sarà aperta, si noteranno perdite di pus dal colore bianco latte al marrone verdastro, talvolta accompagnate da sangue: di conseguenza, possono essere facilmente confuse con le perdite che possono verificarsi naturalmente durante il parto della cagna. Calore. Sarà quindi necessario prestare attenzione, controllare attentamente il colore delle secrezioni e fare il collegamento con la data di inizio del calore del cane. È in questo caso che l’infezione prende il nome di metrite.

Piometra a collo chiuso

Qui l’infezione è molto più difficile da rilevare perché non si vede alcuna secrezione. Si possono notare altri sintomi, presenti anche nella piometra a collo aperto, ma saranno meno evidenti della secrezione, quindi dovrai stare ancora più attento. Il cane sarà molto stanco e quasi molle, mangerà pochissimo. D’altra parte, si idraterà e urinerà molto. Potresti notare una vulva rossa e gonfia, come in un periodo di caldo, e talvolta gonfiore dell’addome. Tutti questi sintomi possono, in alcuni casi, essere accompagnati da vomito e diarrea, oltre che da febbre.

Continua a leggere:  Quanto dormono i cuccioli? | Pet Yolo

Fattori aggravanti della metrite

La metrite può manifestarsi a qualsiasi età, ma è soprattutto a partire dai sei anni che esistono rischi reali. Se il cane riceve regolarmente un trattamento ormonale contro il caldo (pillola contraccettiva), i rischi aumenteranno. Anche le deficienze immunitarie, causate dal diabete mellito, così come l’uso frequente di corticosteroidi, possono favorire l’infezione.

Anche alcune razze sono più colpite da questa infezione, come il Cavalier King Charles e il Golden Retriever.

Diagnosi e trattamento della metrite

Se non viene effettuata la dimissione, il veterinario dovrà utilizzare esami del sangue e test di imaging (radiografia ed ecografia) per diagnosticare la metrite. Una volta effettuata la diagnosi, ci sono due opzioni:

Trattamento farmacologico della metrite

Questo trattamento si basa sull’assunzione di antibiotici molto pesanti per curare l’infezione, accompagnati da progesterone o prostaglandine, farmaci che servono per svuotare l’utero e quindi limitarne la rottura, o addirittura l’innesco di peritonite o setticemia se i germi si mescolano con il sangue.

Questo metodo viene utilizzato solo nei casi in cui la salute del cane è leggermente peggiorata e se vogliamo che possa avere di nuovo dei bambini. Tuttavia, questo trattamento rimane in gran parte sconsigliato, poiché nella maggior parte dei casi è inefficace. C’è un tasso di recidiva del 70% con il trattamento farmacologico.

Trattamento chirurgico della metrite

Questo è il trattamento più consigliato perché curerà l’infezione senza il rischio di recidiva. Allo stesso modo, se l’infezione venisse segnalata troppo tardi, probabilmente questo sarà l’unico modo per salvare il cane. L’operazione è però piuttosto costosa (dai 500 agli 800 euro in media). Si tratterà di un’operazione durante la quale verrà rimosso il sistema riproduttivo (ovaie e utero).

Continua a leggere:  120+ Nomi di Cani Italiani Che Sono "Benvoluto" | Pet Yolo

Il vantaggio aggiuntivo di questo processo è che ridurrà drasticamente il rischio di tumori al seno e gravidanze nervose.

Per questa operazione, il cane sarà in anestesia generale. La cagnolina resterà quindi in convalescenza per un periodo piuttosto lungo, che può durare da pochi giorni a diverse settimane, e sarà spesso tenuta sotto osservazione dal veterinario. Dovresti sapere che se l’operazione viene eseguita troppo tardi e l’animale è in uno stato troppo fragile, purtroppo c’è il rischio di morte.

Prevenzione della metrite

C’è solo un modo per prevenire questa infezione: sterilizzare il cane non appena è abbastanza grande per essere sterilizzato.

In conclusione, non posso che consigliarvi di far sterilizzare il vostro cane il prima possibile e, se ciò non viene fatto, di prestare molta attenzione durante i periodi di calore del vostro cane. Quanto prima viene rilevata la metrite, tanto più è probabile che venga trattata facilmente.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *