Malattia di Lyme nei cani: segni, trattamento e prevenzione

boston terrier laying in grass 821679290 2000 70f9825e650a4724ad45b9d560d6fd95

Foto: Fotografia di animali dal collare viola / Getty

La malattia di Lyme, nota anche come borreliosi di Lyme, è causata dal batterio Borrelia burgdorferi. La malattia prende il nome dalla città di Lyme nel Connecticut, dove fu descritta per la prima volta un’epidemia. I cani (e gli esseri umani!) possono contrarre la malattia di Lyme quando vengono morsi da una zecca che trasporta il batterio Borrelia. Le zecche del genere Ixodes, conosciute anche come zecche dei cervi o zecche dalle zampe nere, sono i soliti colpevoli.

La malattia di Lyme è presente in Nord America, Europa e Asia. Negli Stati Uniti, sono stati segnalati casi nei cani in tutti i 50 stati, ma la maggior parte delle infezioni proviene dal nord-est, dall’Upper Midwest e dalla costa occidentale. Il Companion Animal Parasite Council dispone di mappe interattive che consentono di visualizzare la distribuzione dei casi negli Stati Uniti e in Canada. Seleziona semplicemente “Agenti della malattia trasmessa dalle zecche”, “Malattia di Lyme” e l’anno che ti interessa.

Segni e sintomi della malattia di Lyme nei cani

La maggior parte dei cani esposti alla Borrelia burgdorferi non mostrerà mai sintomi di malattia, anche se risultano positivi al test Lyme. Quando compaiono i sintomi, generalmente si manifestano diverse settimane o mesi dopo che il cane è stato morso dalla zecca infetta.

I sintomi comuni della malattia di Lyme includono:

  • Zoppia, possibilmente spostamento da una gamba all’altra
  • Febbre
  • Articolazioni gonfie
  • Letargia
  • Scarso appetito
  • Linfonodi ingrossati

Le infezioni della malattia di Lyme non trattate possono portare a insufficienza renale, anomalie del sistema nervoso centrale e problemi cardiaci.

La malattia di Lyme nei cani è contagiosa?

Fortunatamente no! Il tuo cane non può contrarre la malattia di Lyme direttamente da un altro cane e non può trasmetterla direttamente a te. Una zecca deve succhiare il sangue di un animale infetto e poi mordere un altro animale per diffondere il batterio Borrelia. Nessuna puntura di zecca significa nessuna malattia di Lyme.

Continua a leggere:  Come scegliere il cibo e i dolcetti migliori per il tuo cucciolo

È anche importante notare che la zecca deve essere attaccata per almeno 24 ore per trasmettere Borrelia burgdorferi. Rimuovere tempestivamente una zecca attaccata dal tuo cane è uno dei modi migliori per prevenire la malattia di Lyme.

Diagnosi della malattia di Lyme nei cani

La maggior parte degli ospedali veterinari dispone di un test interno che può testare rapidamente il tuo cane per Lyme. Due dei tipi di test testano anche la filaria e le malattie delle zecche, anaplasmosi ed ehrlichia, quindi il tuo veterinario potrebbe chiamarli “test della filaria” o “test a quattro vie”.

Tutti questi test verificano la presenza di anticorpi contro la Borrelia burgdorferi nel sangue del tuo cane. Poiché testano gli anticorpi, un risultato positivo significa che il tuo cane è stato esposto al batterio, ma non necessariamente che mostrerà mai alcun sintomo. I cani che sono stati trattati per la Lyme possono continuare a risultare positivi per diversi anni a causa degli anticorpi presenti nel flusso sanguigno.

Il mio cane dovrebbe essere testato per Lyme?

L’aggiornamento di consenso del 2018 dell’American College of Veterinary Internal Medicine (ACVIM) sulla borreliosi di Lyme nei cani e nei gatti ha considerato tutto ciò che sappiamo attualmente sulla malattia di Lyme nei cani per formulare raccomandazioni per la diagnosi e il trattamento. I relatori raccomandano che tutti i cani nelle aree in cui sono prevalenti la Borrelia burgdorferi e la zecca Ixodes debbano sottoporsi a test di screening per Lyme. La maggior parte delle cliniche veterinarie incoraggia i propri clienti a eseguire il test interno una volta all’anno.

Se il tuo cane risulta positivo alla Lyme in uno dei test di screening interni, che siano sintomatici o meno, l’aggiornamento del consenso raccomanda il monitoraggio regolare delle proteine ​​nelle urine. Questo in modo che il tuo veterinario possa individuare eventuali segni di malfunzionamento renale il prima possibile per scongiurare la condizione spesso fatale della nefrite di Lyme.

Potrebbe essere necessario più di un mese affinché i livelli di anticorpi diventino abbastanza alti da essere registrati nei test. Se sai che il tuo cane è stato morso da una zecca, consulta il tuo veterinario per sapere quando sottoporsi a un test per la malattia di Lyme e i passaggi successivi per il trattamento, se necessario.

Continua a leggere:  Berger de Picardie o Berger Picard: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Trattamento della malattia di Lyme per cani

Come ogni infezione batterica, la malattia di Lyme viene trattata con antibiotici. L’aggiornamento di consenso ACVIM 2018 sulla Lyme raccomanda di trattare i cani sintomatici positivi alla Lyme con doxiciclina per almeno un mese.

Se la zoppia è uno dei sintomi del tuo cane, potresti rimanere sorpreso dal fatto che il tuo veterinario non ti prescriva antidolorifici. Questo perché la zoppia è causata dalla presenza di batteri nelle articolazioni e non da una lesione ortopedica. Se la zoppia del tuo cane è causata dalla malattia di Lyme, migliorerà notevolmente entro 48 ore dall’inizio del trattamento.

Somministra sempre l’intero ciclo di antibiotici, anche se il tuo cane sembra sentirsi meglio. Poiché la Borrelia burgdorferi ama restare nelle articolazioni, può essere difficile liberarsene e interrompere il trattamento troppo presto potrebbe lasciare in vita abbastanza batteri da causare problemi al tuo cane in futuro. I cani possono essere reinfettati più volte dalla malattia di Lyme.

Ci sono effetti cronici a lungo termine della malattia di Lyme nei cani?

Le infezioni della malattia di Lyme non trattate possono causare danni permanenti alle articolazioni del tuo cane, comprese infiammazioni croniche e artrite. Questo è ovviamente doloroso per il tuo cane.

Il potenziale effetto a lungo termine più spaventoso della malattia di Lyme è la nefrite di Lyme. Nei cani affetti da nefrite di Lyme, i batteri che causano la malattia si depositano nei reni, provocando danni e infine insufficienza renale. Questa condizione è solitamente fatale e non sappiamo perché alcuni cani la sviluppano mentre altri no. Per fortuna la nefrite di Lyme è abbastanza rara, ma i labrador retriever, i golden retriever e i miscugli con queste razze nella loro eredità come Labradoodles e goldendoodles corrono un rischio maggiore.

I segni della nefrite di Lyme includono:

  • Scarso appetito
  • Vomito
  • Perdita di peso
  • Atrofia muscolare
  • Letargia
  • Alito cattivo
  • Creatinina e BUN elevati alle analisi del sangue

Se il tuo cane è risultato positivo alla Lyme, soprattutto se è un Lab, un Golden o un mix di una di queste razze, dovresti far controllare regolarmente le proteine ​​nelle sue urine.

Continua a leggere:  Ritratto dell'australiano Kelpie | Pet Yolo

Più raramente, la malattia di Lyme non trattata può causare anche segni neurologici come convulsioni e scarso equilibrio e segni cardiaci come aritmie o insufficienza cardiaca.

Prevenire la malattia di Lyme

L’aggiornamento di consenso ACVIM 2018 sulla Lyme raccomanda che il modo migliore per proteggere il tuo cane dalla malattia di Lyme è quello di mantenerlo in cura con un farmaco preventivo contro le zecche tutto l’anno, soprattutto se vivi in ​​un’area in cui la Lyme è comune. Le zecche possono essere attive a temperature fino a 40 gradi Fahrenheit, quindi il tuo cane non è necessariamente al sicuro in inverno.

Sul mercato sono disponibili numerosi farmaci preventivi contro le zecche, inclusi farmaci topici, farmaci per via orale e collari. Esistono anche diversi vaccini sul mercato contro la malattia di Lyme. Discuti con il tuo veterinario quale opzione è più adatta a te e al tuo cane.

Le zecche più comunemente si trovano nei boschi e nell’erba alta. Se porti il ​​tuo cane a fare una passeggiata in una di queste zone, controlla se presenta zecche quando arrivi a casa. Ciò ti consentirà di rimuovere ed eliminare le zecche prima che abbiano la possibilità di mordere il tuo cane (o te!). Tieni il prato rasato per scoraggiare l’ingresso delle zecche nel tuo giardino.

Sebbene la malattia di Lyme possa essere una diagnosi spiacevole e potenzialmente pericolosa, puoi proteggere il tuo cane. Mantienilo regolarmente con farmaci preventivi contro le zecche, controllalo per le zecche dopo le passeggiate nei boschi o sull’erba non falciata e fai il test per Lyme ogni anno come parte del suo controllo annuale.

questa pagina è stata utile? Grazie per il tuo feedback! Dicci perché! Altro Invia

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *