Linfoma nei cani: sintomi, cause, trattamenti e prevenzione

lymphome chien 084158 650 400

Il linfoma è un cancro del sistema linfatico. Questa è una classe di tumori maligni aggressivi relativamente comuni nei cani adulti e nei cani anziani. I casi sono rari nei cuccioli. Esistono diversi tipi di linfoma. La prognosi non è mai molto buona se il cancro si diffonde rapidamente a molti organi. Facciamo il punto sui sintomi che dovrebbero allertare e sulle diverse modalità di gestione.

Linfoma nel cane: sintomi

Spesso è perché il suo cane non sta affatto bene da tempo che il proprietario decide di portarlo dal veterinario. Un cane affetto da linfoma presenta infatti una grande perdita di forma. Ma alla palpazione si scopre che i suoi linfonodi, cioè le sue ghiandole, sono aumentate di dimensioni. Questo non è un buon segno ed è ovviamente sufficiente consultare.

Le manifestazioni cliniche sono variabili poiché dipendono dal tipo di linfoma da cui è affetto il cane. Può ad esempio trattarsi di un cancro solo dei linfonodi o anche di un cancro che colpisce non solo i linfonodi ma anche uno o più organi come la milza, il fegato, l’intestino, la massa ossea, il tubo digerente o l’ORL. la zona. Nel caso dei linfomi epiteliotropici, è a livello della pelle che compaiono i sintomi come, tra gli altri, lesioni pruriginose e lesioni arcuate in rilievo…

Altre manifestazioni sono del tutto possibili e dipendono dall’entità del danno. Tutto dipende dal fatto che il cancro colpisca un organo in particolare o più organi. L’animale può quindi perdere l’appetito, perdere peso, avere diarrea, vomitare o presentare ittero… Comunque sia, i sintomi del linfoma non sono specifici.

Continua a leggere:  Ciotola per il cane: Attenzione, velenoso! | Pet Yolo

Va notato che un cane, qualunque sia la sua razza, può essere colpito da uno dei linfomi, ma alcune razze sono più predisposte ad esserlo rispetto ad altre. È il caso del pastore tedesco, del pastore australiano, del Golden Retriever o anche del Beagle, del Boxer…

Tumore maligno del sistema linfatico nel cane: cause

I linfomi potrebbero essere favoriti dall’esposizione dei cani a inquinanti ambientali come pesticidi, benzene, diossine… Ma non possiamo ancora identificare con chiarezza la causa di questa patologia multifattoriale.

Cancro del sistema linfatico: trattamenti nel cane

È essenziale stabilire innanzitutto una diagnosi accurata per impostare il trattamento più coerente possibile. La diversità dei sintomi rende complicata la diagnosi di alcuni linfomi. Scelte terapeutiche A seconda della categoria di linfoma da cui è affetto l’animale, sono ovviamente fondamentali numerosi esami aggiuntivi. Questi possono includere esami del sangue, radiografie, risonanza magnetica, TAC, citopuntura dei linfonodi, biopsia d’organo, workup di estensione, quest’ultimo che consente di ricercare possibili focolai di proliferazione tumorale…

Il trattamento dei linfomi può essere basato sul cortisone se il livello di malignità del tumore è basso. Ma in altri casi viene proposto un protocollo di monochemioterapia o addirittura di polichemioterapia per ridurre o addirittura eliminare i sintomi. L’obiettivo è soprattutto quello di poter dare sollievo all’animale e fornirgli un certo comfort quotidianamente durante e dopo il trattamento. Tuttavia, la chemioterapia provoca effetti collaterali in quasi la metà dei cani trattati.

Continua a leggere:  Informazioni e caratteristiche della razza del cane Cavalier King Charles Spaniel | Pet Yolo

La cura di un linfoma nel cane viene sempre esposta preventivamente al padrone dell’animale dal veterinario specializzato in oncologia perché la decisione se applicarla o meno spetta all’allevatore. Anche se i linfomi canini vengono trattati sempre meglio, i casi sono ancora numerosi. Va notato che un cane trattato vive più comodamente e un po’ più a lungo che se non fosse stato trattato (cioè fino a 2 anni), ma i casi di guarigione totale sono ancora estremamente rari al momento. Infine, non esiste un modo noto per prevenire il linfoma nei cani.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *