I cani possono mangiare il cavolo?

can dogs eat kale 2 3d777d030e1e4171b4747bc754f3c57e

Foto: Nuova Africa / adogslifephoto / Adobe Stock

Kale è ovunque in questi giorni. La foglia verde è diventata un ingrediente base in una vasta gamma di piatti che vanno dai frullati alle pizze, ma appartiene al piatto del tuo cane?

Se sei stato invitato a mangiare le tue verdure da bambino, potresti chiederti se, come genitore domestico, è il tuo turno di spingere queste prelibatezze da giardino. Dopotutto, cosa potrebbe esserci di più salutare del cavolo riccio? Ma nonostante le molte somiglianze che condividiamo con i nostri compagni canini, di certo differiamo per quanto riguarda le esigenze dietetiche. Inoltre, ciò che è sicuro per l’uomo a volte può rivelarsi tossico per i nostri cuccioli.

Con queste sfumature nutrizionali in mente, abbiamo chiesto alla nutrizionista veterinaria certificata da Board Laura Gaylord, DVM, DACVIM (Nutrition), proprietaria di Whole Pet Provisions, PLLC, di aiutarci a capire il ruolo che il cavolo dovrebbe svolgere, se presente, nella dieta di un cane .

Il cavolo è buono o cattivo per i cani?

Anche se non c’è alcuna garanzia che il tuo cane desidererà ardentemente sgranocchiare il cavolo, Gaylord dice che il tuo cucciolo non avrà almeno motivo di temerlo. “Kale può essere un’aggiunta sicura e salutare alla dieta di quasi tutti i cani”, spiega. “È descritto come un ‘superfood’ per l’uomo, o meglio ancora come un ‘cibo funzionale’. Ciò significa che ci sono prove scientifiche che contiene composti che possono migliorare le condizioni generali del corpo o potenzialmente ridurre il rischio di alcune condizioni patologiche con un consumo regolare”.

Continua a leggere:  130+ Nomi di Cani Francesi Con Significati Fantastici | Pet Yolo

Il cavolo può essere un’ottima aggiunta al piatto del tuo cane, ma non sarà la spina dorsale della dieta del tuo animale domestico. “È importante ricordare che il tuo cane dovrebbe già seguire una dieta completa ed equilibrata, o un alimento commerciale per animali domestici che soddisfi l’adeguatezza nutrizionale per la loro fase di vita secondo l’Association of the American of American Feed Control Officials (AAFCO) o una ricetta fatta in casa correttamente formulato da un nutrizionista veterinario certificato e poi preparato con cura”, spiega Gaylord. “Se la dieta è completa, eventuali alimenti aggiuntivi (come il cavolo) forniranno solo più nutrienti al di sopra di queste raccomandazioni minime”.

E quando si tratta di sostanze nutritive, il cavolo ha un impatto particolarmente impressionante. Gaylord osserva che questo membro della famiglia delle crocifere contiene antiossidanti e fitonutrienti come glucosinolati, polifenoli, carotenoidi e terpenoidi che hanno benefici per la salute e anti-cancro. È anche un’ottima fonte di vitamine (famiglia A, B, C e K) e minerali (calcio, potassio, magnesio, ferro, zinco e manganese).

Come nutrire in modo sicuro il cavolo del tuo cane

Gaylord afferma che, come regola generale, è sempre meglio verificare con il proprio team veterinario per confermare che l’aggiunta di alimenti, dolcetti o snack aggiuntivi alla dieta del proprio animale domestico sia sicura e appropriata. Avverte che alcuni animali domestici potrebbero avere controindicazioni per ulteriori integratori vegetali. Ad esempio, i cani che non tollerano bene le fibre aggiuntive, come gli animali sottopeso o quelli con malattie gastrointestinali, e i cani che hanno bisogno di limiti sull’assunzione di minerali o ossalati nella loro dieta per evitare la formazione di calcoli urinari, potrebbero dover evitare il cavolo. Inoltre, Gaylord osserva che la fibra in eccesso può persino interferire con l’assorbimento di altri nutrienti nella dieta del tuo animale domestico.

Continua a leggere:  Barbet nel ritratto di razza | Pet Yolo

Se il tuo veterinario ritiene che il cavolo sia un trattamento sicuro per il tuo cane, quanto ne dai e come lo prepari sono considerazioni cruciali. Gaylord afferma che, in generale, qualsiasi aggiunta alla dieta del tuo animale domestico (sia che si parli di cavolo o di prelibatezze per cani commerciali) non dovrebbe comprendere più del 10 percento delle calorie totali giornaliere del tuo cane. “Questo include tutti i dolcetti e gli snack dati durante il giorno”, spiega, “quindi dovrai fare un inventario completo”. Può sembrare rigoroso, ma l’obiettivo è evitare di inibire il tuo animale domestico dal mangiare la sua dieta principale.

Quante calorie dovrebbe mangiare il mio cane?

Gaylord consiglia di iniziare prima con una quantità molto piccola per testare eventuali reazioni avverse. Nota inoltre che mentre il cavolo crudo è sicuro da mangiare, cucinarlo leggermente può migliorare la digeribilità (purché non si aggiunga olio, burro o spezie). “Cottura a vapore o scottatura è la cosa migliore e può effettivamente aumentare la disponibilità di alcuni nutrienti”, continua Gaylord. Fai attenzione a non cuocere troppo, però, perché può distruggere alcuni nutrienti. E probabilmente è ovvio, ma se cucini il cavolo, assicurati di dargli tutto il tempo per raffreddarsi prima di servirlo al tuo animale domestico.

Altre verdure sicure per cani

Gaylord dice che nella sua esperienza, i cani generalmente accettano il cavolo. Ma se il tuo cane alza il muso, non disperare. Ci sono molte altre opzioni vegetariane di cui puoi parlare con il tuo veterinario:

  • Broccoli
  • Sedano
  • Carote
  • Patate dolci
  • Fagioli verdi
  • Mais
  • Zucca in barattolo
Continua a leggere:  I 12 migliori cani di piccola taglia pronti a unirsi al tuo branco | Pet Yolo

“Le verdure possono fare ottime prelibatezze a basso contenuto calorico, a basso costo e sicure per molti animali domestici”, aggiunge. “Le verdure al vapore possono anche fornire fibre che migliorano la qualità delle feci e possono aiutare a frenare l’appetito dei cani nei piani di gestione del peso senza aggiungere molte calorie”. Ma come con il cavolo, controlla con il tuo veterinario prima di aggiungere una qualsiasi delle verdure di cui sopra alla dieta del tuo animale domestico. Puoi persino chiedere il loro aiuto per calcolare le dimensioni delle porzioni che sono sicure e appropriate.

questa pagina è stata utile? Grazie per il tuo feedback! Dicci perché! Altro Invia

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *