Come scegliere la razza giusta per il tuo cane?

choisir race chien 065213 650 400

Vuoi adottare o comprare un cane, ma non sei sicuro di quale razza scegliere. Prima di tutto, devi sapere che un cane è un essere vivente, sensibile e che ama il suo padrone fin dal primo momento. Devi essere consapevole prima di adottare un cane che ha diritto al rispetto, all’amore e al benessere. Quindi pensa che ti stai impegnando in media per circa quindici anni. Un cane richiede attenzione, affetto e deve essere curato adeguatamente per mantenerlo equilibrato e sano. Se sei disposto a dargli il tempo, l’amore e l’attenzione che merita, allora sei pronto per adottarne uno.

Come fai a sapere qual è il cane ideale?

Prima di adottare un cane, devi pensare a quale si adatta al tuo stile di vita. Sappi che un cane ha bisogni fisiologici che devono essere soddisfatti. La razza non è un vero e proprio criterio, ma aiuta ad informarvi sui lineamenti generali del carattere dell’animale, dei suoi bisogni e della sua salute. Prima pensa al tuo stile di vita. Sei da solo o in famiglia? Sei sedentario o molto spesso in movimento? Abiti in un paese apparentemente piccolo o in una casa con giardino?

Quali sono i primi criteri da tenere in considerazione prima di scegliere un cane?

Una volta che ti sei posto le domande giuste sul tuo stile di vita e nei prossimi quindici anni, devi fare delle scelte sul cane come:

  • La sua altezza quando diventa adulto
  • Il suo temperamento
  • Sapere se vuoi un cane da compagnia, da guardia, da lavoro o sportivo
  • Che comportamento ti aspetti da un cane che non abbaia, è socievole, che puoi portare ovunque
  • La razza a misura di bambino
Continua a leggere:  Naso caldo nei cani: è segno di malattia?

Questo elenco non è esaustivo, perché ogni persona ha i propri criteri di selezione, ma aiuta a porsi le domande giuste prima di agire. Quando si sceglie un cane, si tende a scegliere una razza, ma bisogna sapere che non serve a definire il comportamento futuro del cane. Questi sono: il genitore, l’allevatore e il padrone che lo aiuteranno a plasmare il suo carattere.

Scegli un cucciolo

Per scegliere un cucciolo, è necessario scegliere bene l’allevamento e soprattutto conoscerne la fama. Questo elemento è fondamentale per il futuro del tuo compagno, la sua salute e il suo comportamento. Dovresti quindi controllare la salute dell’animale con un veterinario. Anche il suo temperamento è molto importante. Quando lo vedi per la prima volta, controlla se ha dei cambiamenti comportamentali. Ti diranno se il cucciolo è socievole o se ha già problemi. Se decidi, il giorno in cui adotti il ​​cucciolo, devi chiedere un certificato di buona salute redatto da un veterinario con data il più possibile vicina alla vendita. Se c’è una malattia nascosta, puoi rivoltarti contro l’allevatore.

Il temperamento del cane secondo la sua razza

Ci sono molte idee sbagliate sul temperamento dei cani in base alla loro razza. Nessuna razza produce animali più intelligenti di altre. Il cane può avere la linea di un braccio o essere un vero meticcio, non importa, l’essenziale è che sia svezzato quando lo adotti e abbastanza equilibrato. Sappi che un cucciolo di tre mesi non avrà nulla a che fare con il cane lo sarà dopo due anni. Tutto dipenderà dall’educazione che gli darai. Infine, un cane non ha necessariamente bisogno di un giardino per essere mentalmente e fisicamente equilibrato. D’altra parte, ha bisogno di uscire con te ogni giorno. Deve camminare, annusare gli odori dei suoi congeneri, incontrarli per socializzare, sgranchirsi le gambe, e anche correre per stancarsi. Quindi dovresti pianificare di eliminarlo almeno due volte al giorno.

I dieci gruppi di razze canine classificate dalla FCI

La FCI o Fédération Cynologique Internationale ha classificato le razze canine in dieci gruppi in base alla loro utilità e morfologia. Sebbene queste informazioni sulla razza siano importanti, non dovrebbero essere prese per valore nominale, poiché è solo una linea guida e ogni cane è unico.

Gruppo 1: cani da pastore e bovari

I cani da pastore e i pastori sono cani da pastore. Hanno un forte bisogno di esercitarsi durante le lunghe passeggiate quotidiane.

Gruppo 2: Pinscher, Schnauzer, Molossi e bovari svizzeri

Queste razze di cani hanno una prevalenza per la guardia, la protezione e la difesa. Sebbene entrino come cani da lavoro, sono anche cani da compagnia

Continua a leggere:  Informazioni e caratteristiche della razza canina Chiweenie | Pet Yolo

Gruppo 3: tane

I terrier sono cani da caccia progettati per stanare la selvaggina. Sono molto attivi ed energici. Sono molto testardi e hanno bisogno di sforzarsi.

Gruppo 4: Bassotti

I bassotti sono originariamente cani da caccia, ma oggi sono cani da compagnia. Devono spendere.

Gruppo 5: Spitz e Primitivi

Spitz e Primitivi sono cani nordici che hanno bisogno di fare uno sforzo quotidiano più di qualsiasi altra razza, devono essere socializzati e devono essere portati in giro per ore.

Gruppo 6: segugi e cani da ricerca del sangue

I cani per la ricerca di profumo e sangue sono cani da caccia. Amano annusare, rintracciare e fare passeggiate. È quindi necessario percorrerli spesso in modo che non diventino nevrastenici.

Gruppo 7: cani da ferma

I cani da ferma sono cani da caccia che individuano la selvaggina in base all’odore. Non appena ne individuano uno, si fermano e si bloccano. Hanno bisogno di frequenti passeggiate.

Gruppo 8: retriever, sollevatori e cani da acqua

I cani da riporto, da sollevamento e da acqua riportano la selvaggina ai cacciatori. Istintivamente riportano indietro tutto ciò che trovano se non sono adeguatamente addestrati.

Gruppo 9: cani da compagnia

I cani da compagnia sono di taglia piccola e svolgono meno attività fisica degli altri. Devono ancora uscire ed essere istruiti. Possono gestire la solitudine, amano i bambini e sono spesso silenziosi a condizione che abbiano imparato a comportarsi bene.

Gruppo 10: Levrieri

I levrieri sono segugi capaci di grandi esplosioni di velocità. Sono anche cani da compagnia e hanno meno esigenze fisiche rispetto ad altri, anche se devono essere portati fuori quotidianamente.

Continua a leggere:  Ritratto della razza Jack Russell Terrier in Dog Magazine | Pet Yolo

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *