Come bendare il tuo cane?

pansement chien 070355 650 400

Che sia ad esempio in seguito a un trauma, a un morso o perché ha una malattia infettiva, potrebbe essere necessario fasciare il cane. Ma in alcuni casi è necessario metterci una benda. Vediamo come fare, ma anche come disinfettare una ferita, sapendo però che questo non esime dal fissare quanto prima un appuntamento dal veterinario.

pulire la ferita di un cane

Fare attenzione a prendere tutte le precauzioni per evitare di essere morsi. Mettere la museruola al cane prima di iniziare il trattamento può rivelarsi essenziale.

La ferita viene pulita e quindi disinfettata. La pulizia viene effettuata con acqua e sapone. È necessario prestare attenzione a rimuovere tutti i detriti e i peli dalla ferita. Una volta terminato il lavaggio, asciugare bene la zona con un asciugamano di spugna e tamponarla senza far male all’animale. Quant à la désinfection, elle nécessite le recours à un produit adapté au chien, que l’on peut acheter chez le vétérinaire ou bien en pharmacie, voire dans certaines enseignes qui réservent quelques-uns de leurs rayons aux produits de soins destinés aux animaux de compagnia.

Si consiglia vivamente di optare per un disinfettante che non bruci e se non si ha idea di quale sia adatto, è meglio chiedere consiglio ad uno specialista come il veterinario o il farmacista.

Continua a leggere:  Informazioni e caratteristiche sulla razza del cane Setter irlandese (Setter rosso) | Pet Yolo

Fare attenzione a non utilizzare un prodotto per la cura qualsiasi perché il cane potrebbe aver bisogno di una medicazione per diversi motivi: ferita a seguito di una lesione o trauma, ma anche causata, ad esempio, da una malattia della pelle. Ciò che è adatto in un caso potrebbe non esserlo in un altro. Ecco perché è necessaria la consultazione.

Prepara una benda per cani

Per poter realizzare una benda per il vostro cane, dovete munirvi di un paio di forbici, garza sterile, cotone idrofilo, nastro adesivo e una benda sufficientemente grande e larga. È necessario anche un tagliacapelli perché è altamente preferibile radere i peli situati attorno alla ferita. Ciò limiterà il rischio di infezione.

Se un professionista della salute animale ha consigliato l’applicazione di un unguento, è essenziale iniziare con questo passaggio.

La ferita viene coperta con un grande quadrato di garza in modo che si estenda oltre l’area interessata di almeno 3 centimetri su tutti i lati. Appoggiamo quindi un buon spessore di cotone sulla garza che fissiamo con del nastro adesivo e infine facciamo una benda attorno al corpo, o alla zampa, o anche attorno alla testa del cane a seconda della posizione della ferita. Fare attenzione a non posizionare mai il cotone direttamente sulla ferita perché le fibre potrebbero attaccarsi e doverle rimuovere potrebbe non essere facile… È quindi la garza che viene posizionata per prima.

Continua a leggere:  Informazioni e caratteristiche della razza del cane Fox Terrier giocattolo

Proteggi la benda del cane

Esistono diversi tipi di integratori per bendaggi o protezioni per medicazioni, ciascuno con le proprie specificità. Il maestro sceglie quindi quello che più si adatta al caso del suo piccolo protetto. Riguarda :

  • Bendaggio compressivo: le stecche permettono di immobilizzare un arto ferito o dolorante. Completano un’eventuale vestizione. Ma affinché il cane possa beneficiare di tutta l’utilità delle stecche, è necessario utilizzarne 4 che vengono installate attorno all’arto da immobilizzare. Per renderlo confortevole e non ferire il cane, ogni stecca dovrebbe essere circondata da uno spesso strato di cotone. Poi arriva il gesso a sistemare il tutto.
  • Benda circolare: è quella che viene posta sul collo del cane. Il suo spessore deve essere costante ma anche sufficiente, e bisogna fare molta attenzione nel fissare il listello che deve restare ben fermo senza stringere troppo.
  • Fasciatura incrociata o incrociata: questa benda viene posizionata su una gamba, ma nella benda devono essere incluse anche le dita dei piedi del cane. Per questo motivo è importante separare le dita del cane con dei pezzetti di cotone da infilare tra le dita. Per fare in modo che la striscia tenga bene, è necessario fare un giro normale, uno obliquo e così via, quindi utilizzare il nastro adesivo.

Infine, poiché è normale che un cane abbia la tentazione di strappargli la fasciatura o almeno di leccarla o morderla, la fasciatura deve rimanere al suo posto a tutti i costi. Per fare questo, potete dotare il vostro cane di un collare adatto alla sua taglia, oppure offrirgli dei vestiti per cani che si posizioneranno quindi sulla fasciatura. Può essere un gilet, un cappotto o anche un calzino. Esistono altre soluzioni di fortuna come la rete elastica che si infila sopra la benda (a livello di una gamba o del corpo ma bisogna trovare una rete adatta alla morfologia del cane), o anche una sorta di ghetta che può essere realizzata con un tessuto trapuntato molto spesso e lacci.

Continua a leggere:  Hovawart: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Ma se sicuramente non riesci nemmeno a guardare la ferita del tuo cane senza alzare gli occhi al cielo, è meglio chiedere al veterinario di occuparsi di pulire e disinfettare la ferita e di fare lui stesso la medicazione. Ma i consulti dovranno susseguirsi perché una medicazione va cambiata molto frequentemente e la ferita altrettanto spesso disinfettata.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *