Cane groenlandese o groenlandese: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

chien du groenland 101022 650 400

Il Greenlander o Greenland Dog è un vigoroso Spitz polare tagliato per la resistenza. Oltre ad essere un cane da slitta per eccellenza, ha un istinto di caccia molto sviluppato. Il suo affetto e la sua lealtà lo rendono anche un buon cane da guardia e compagno.

Cane della Groenlandia in breve

  • Altri nomi: cane Inuit, cane eschimese della Groenlandia, cane della Groenlandia
  • Aspettativa di vita: tra i 12 ei 14 anni
  • Peso: da 30 a 35 kg per la femmina e da 32 a 38 kg per il maschio
  • Taglia: tra 50 e 60 cm per la femmina e tra 56 e 65 cm per il maschio
  • Sagoma: slanciata
  • Pelo: lungo, grossolano, diritto
  • Cappotti: tutte le tinte unite e combinate tranne merle e albino
  • Carattere: intelligente, entusiasta, duraturo, molto indipendente, amichevole,
  • Origine: Groenlandia, Danimarca
  • Tipo: lupoide
  • Gruppo: 5, cani primitivi

Storia della razza del cane della Groenlandia

Il cane della Groenlandia è una delle razze canine più antiche poiché gli scavi archeologici hanno dimostrato che le sue prime apparizioni risalgono a più di 7.000 anni a.C. Ci sono passaggi di questo cane sulle coste artiche dell’Alaska, della Siberia, del Canada e della Groenlandia. Fu poi utilizzato dagli Inuit come cane da slitta, ma anche per cacciare orsi polari e foche.

All’inizio del X secolo, i primi vichinghi arrivarono in Groenlandia. Esploratori, mercanti e cacciatori di balene, amanti di questo cane, lo usano poi per le loro slitte.

I primi cani della Groenlandia ad essere esportati furono nel Regno Unito nel 1750, ma ciò avvenne in modo abbastanza confidenziale. La razza rimase quindi molto rara e sconosciuta fino al 1875, quando il Greenland Dog partecipò ad un concorso canino. Cinque anni dopo, quando venne creato l’English Kennel Club, la razza fu tra le primissime ad essere ufficialmente riconosciuta.

Continua a leggere:  143 Nomi di Gatto Bengala da Feroce a Maestoso | Pet Yolo

È un cane che ha segnato la conquista del Polo Nord, perché è stato prezioso compagno di squadra di diversi avventurieri: Fridtjof Nansen, esploratore norvegese che lo utilizzò durante le sue spedizioni in Groenlandia nel 1888, poi nel 1893 e nel 1896 al Polo Nord, oppure ancora l’ammiraglio americano Robert Peary, nel 1909, senza dimenticare Roald Amundsen, esploratore conquistato da questa razza poiché non portò con sé me del 97 nella sua vittoriosa spedizione per essere il primo uomo a raggiungere il Polo Sud, nel 1911. Più recentemente , Paul-Emile Victor, un francese, utilizzò il Greenland Dog durante le sue spedizioni nel 1930 e riportò diversi cani in Europa, il che contribuì a far conoscere meglio la razza. È anche grazie a lui ea tutta l’energia che ha impiegato nell’organizzare un raid transalpino di 230 chilometri su un percorso molto difficile, che il Greenland Dog è stato finalmente conosciuto per le sue formidabili capacità.

La Société Centrale Canine ha riconosciuto la razza nel 1937, seguita dalla FCI (federazione cinologica internazionale) nel 1967. Fu poi la volta della UKC (United Kennel Club) negli Stati Uniti nel 1996, quindi del Canadian Kennel Club (CKC) che ha seguito l’esempio nel 2004. Lo standard ufficiale non sarà pubblicato fino al 2014. Ma con l’invenzione della motoslitta negli anni ’30, l’uso del Greenland Dog è stato messo in discussione. Fortunatamente, alcuni allevatori hanno preservato la razza, che purtroppo rimane ancora oggi relativamente sconosciuta al di fuori del suo paese di origine.

Caratteristiche fisiche del cane della Groenlandia

Il Greenland Dog ha un corpo robusto e solido. Questa forte costituzione gli permette di tirare slitte in condizioni climatiche estreme. Il suo cranio è largo, un po’ bombato. Il muso è cuneiforme e lo stop è abbastanza pronunciato, senza essere brusco. Di colore scuro, i suoi occhi sono posti obliquamente e mostrano un’aria sicura e determinata. Il Groenlandese ha orecchie piccole con terminazioni arrotondate e triangolari, ben erette e dotate di padiglioni molto mobili. La coda è spessa, attaccata alta e portata leggermente arricciata sul dorso o ad arco. Sfoggia i capelli più lunghi nella parte inferiore che le conferiscono un aspetto cespuglioso. Il mantello del Greenland Dog è doppio e particolarmente abbondante. Il pelo esterno è ruvido e dritto mentre il sottopelo è morbido e folto. Il set non è né ondulato né riccio. Si osserva che il pelo è più corto sulla testa e sulle gambe, ma più denso sul resto del corpo. Questo cappotto offre una buona protezione dal freddo. Per il colore del mantello sono ammessi tutti i colori semplici o combinati eccetto le macchie merle e albine.

Tratti del cane della Groenlandia

Il Greenland Dog ha un carattere forte e indipendente, tipico dei cani primitivi. Non è un cane molto docile, il che non gli impedisce di essere affettuoso, pacato e giocherellone con la famiglia. Gli piacciono anche i bambini, ma fisicamente imponente, bisogna restare vigili, soprattutto con i più piccoli. È invece un pessimo cane da guardia, perché rimane piuttosto amichevole di fronte agli estranei. Dominante, va d’accordo con i suoi congeneri e tende ad essere un combattente. È un cane che ha conservato i suoi istinti di cane da slitta e da caccia ed è tenace ed energico.

Condizioni di vita ideali per il cane della Groenlandia

Date le sue origini come cane da slitta, il Greenland Dog ha bisogno di fare esercizio e correre all’aria aperta. La vita in appartamento non fa per lui. Ha bisogno di spazio e starà meglio in una grande casa con un cortile recintato. Ma deve poter correre fuori, a suo agio e questo almeno 2 ore al giorno. Ha quindi bisogno di un padrone sportivo e disponibile che possa proporgli escursioni, passeggiate nella natura, o qualsiasi altra attività necessaria al suo benessere psico-fisico. È un cane che si annoia velocemente e può avere problemi comportamentali (distruzione, abbaiare, ecc.) se i suoi bisogni non vengono soddisfatti.

Educazione del cane della Groenlandia

Il Greenland Dog è sia intelligente che dotato di un carattere forte. Non è un cane facile da addestrare, soprattutto perché il suo istinto da branco lo incoraggia ad avere una nozione di gerarchia molto marcata. È una razza riservata a un maestro esperto nell’educazione canina, che saprà mostrare al cane chi è il capo e qual è il suo posto in famiglia. Il maestro deve essere coerente, fermo e calmo e diventare il capobranco. A questa condizione, il Greenland Dog avrà rispetto e ammirazione per il suo padrone e sarà collaborativo. La socializzazione va fatta molto presto, per abituare il cane ad incontrare altri cani e insegnargli a limitare il suo lato dominante. Il guinzaglio non è un accessorio apprezzato dal Greenland Dog, quindi se lo devi usare, anche lì, devi farci l’abitudine appena arriva in casa.

Continua a leggere:  Sterilizzare il cane: cosa sapere su questo importante intervento chirurgico | Pet Yolo

Toelettatura e mantenimento del Groenlandia

Il Greenland Dog è soggetto a muta molto abbondante in primavera e in autunno, periodi durante i quali necessita di spazzolatura quotidiana. Il resto del tempo sono sufficienti due spazzolate a settimana. Gli occhi e le orecchie devono essere controllati e puliti frequentemente per evitare infezioni. I denti del cane dovrebbero essere spazzolati almeno due o tre volte alla settimana. Dopo lo sforzo e le lunghe passeggiate, è necessario pensare a controllare le sue zampe per rilevare eventuali lesioni.

Principali problemi di salute del Groenlandia

Il Greenland Dog gode di una salute forte e robusta. Resiste facilmente al freddo estremo (fino a – 50°C). Non sopporta invece il caldo e non si adatta al clima temperato. Non presenta alcuna patologia ereditaria, ma può comunque essere soggetta a displasia dell’anca o torsione dello stomaco.

Cibo per cani della Groenlandia

Il Groenlandia richiede una dieta particolarmente ricca di proteine. Naturalmente la quantità deve essere proporzionale alla sua età, taglia, stato di salute e livello di attività fisica. La razione va somministrata in due porzioni e lontano da qualsiasi attività fisica per evitare torsioni allo stomaco.

Premio Cane della Groenlandia

Il prezzo di un cucciolo di Greenland Dog dipenderà dal sesso, dall’età, dal pedigree dei genitori e dal rispetto degli standard di razza. Il suo prezzo varia tra 900 e 1.200 euro.

Celebrità Cane della Groenlandia

Razza molto riservata e molto poco conosciuta al di fuori dei paesi nordici.

Aneddoti intorno al cane della Groenlandia

Avere un Groenlandese significa accettare di avere un cane primitivo che ha mantenuto i suoi istinti, che è vorace quando mangia, che può correre per chilometri per cacciare un animale, che ha bisogno di muoversi, lavorare e riconoscere il suo padrone come capo della pacchetto! Se non riesci ad accettarlo, vai avanti…

Continua a leggere:  Quando i cuccioli possono uscire, secondo un veterinario | Pet Yolo

Credito fotografico: Pleple2000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *