Bumblebee Goby – Profilo delle specie e guida alla cura

bumblebee goby fish

Il Bumblebee Goby è una delle specie di pesci d’acquario più piccole e carine che potresti trovare. Questi pesci hanno un temperamento esuberante e aggiungeranno molto colore a qualsiasi ambiente acquatico, a condizione che tu garantisca condizioni di vita ottimali.

Questi includono parametri dell’acqua stabili, un layout adatto e dall’aspetto naturale e una dieta adeguata. Parleremo di quest’ultimo in modo più dettagliato più avanti poiché c’è molto da disimballare.

Quindi, vediamo di cosa tratta questa specie di pesce e se puoi gestirla.

Requisiti del ghiozzo calabrone

Sebbene questa piccola specie di pesce non sembri molto, in realtà è più difficile da allevare di quanto si possa pensare.

Il Bumblebee Goby si è adattato abbastanza bene alla vita in cattività, ma neanche lontanamente quanto altre specie.

Quindi, vediamo cosa rende la specie Bumblebee Goby in questo senso.

– Dimensioni del serbatoio

Poiché si tratta di un pesce piccolo, non richiederà molto spazio. Puoi facilmente ospitare una scuola di ghiozzi in un serbatoio da 10 galloni, rendendolo perfetto per i nano serbatoi.

Inoltre, non dovresti preoccuparti di aggiornare il tuo carro armato Goby a una configurazione della comunità in seguito. Questi piccoli nuotatori non apprezzano la compagnia di altri pesci.

Se vogliamo, a dirla tutta, non apprezzano molto la compagnia dei loro simili, nonostante vivano tipicamente in gruppo. Toccheremo questo aspetto un po’ più avanti.

Come idea generale, il ghiozzo è piccolo e non si preoccupa di vivere in spazi più piccoli, a patto di fornire al pesce una disposizione adeguata. L’ambiente naturale del pesce ci fornisce tutti gli spunti di cui abbiamo bisogno in tal senso.

Poiché Bumblebee Goby vive in una varietà di ambienti (fiumi, laghi, paludi), si è adattato a una moltitudine di ambienti, comprese le acque dolci e salmastre.

L’unica cosa che raramente cambia nel loro caso è la disposizione ambientale. I ghiozzi amano vivere in aree con molta vegetazione e nascondigli.

Questo è un pesce piuttosto timido, quindi assicurati di avere spazio sufficiente per fornire una varietà di nascondigli. Questi includono legni, rocce, grotte, decorazioni acquatiche artificiali, ecc.

Dovrebbe essere facile creare una configurazione ambientale soddisfacente, dal momento che questo piccolo pesce può ottenere il massimo anche dalle fessure più piccole. La tua immaginazione è l’unico vero limite qui.

– Parametri dell’acqua

Per quanto riguarda i parametri dell’acqua, il Bumblebee Goby non si discosta molto dal profilo dei guppy, tranne forse per quanto riguarda la temperatura.

Bumblebee Goby preferisce temperature intorno ai 23-23 °C, ma può gestire alcune variazioni quando necessario. Il PH dovrebbe rimanere tra 6,5 ​​e 7,5 e non dovrebbe superare questi parametri.

Grazie alla sua biologia flessibile, questo pesce può vivere sia in ambienti d’acqua dolce che in acqua salmastra.

Mentre il Bumblebee Goby si classifica come un pesce resistente, dovresti mantenere stabili i suoi parametri dell’acqua. Fluttuazioni frequenti o massicce della temperatura e della qualità dell’acqua finiranno per danneggiare i pesci a lungo termine.

Influenzerà anche il suo comportamento, rendendolo ancora più aggressivo e territoriale di quanto non sia già.

– Substrato

Il substrato è una parte importante della creazione dell’ambiente ideale di Goby. Questi pesci si classificano come alimentatori di fondo, quindi trascorreranno la maggior parte del loro tempo vicino al substrato.

Raccomando la sabbia per 3 motivi principali:

  1. Supportare il comportamento alimentare – Come alimentatori di fondo, questi pesci cercheranno costantemente cibo intorno al loro substrato. È tipico per il Bumblebee Goby schermare il proprio habitat alla ricerca di residui di cibo che possono raccogliere, e un substrato sabbioso è perfetto in questo senso. Le particelle più dense e fini impediranno al cibo di affondare, permettendo al ghiozzo di trovarlo più facilmente.
  2. Sostieni il comportamento di seppellimento – Il Bumblebee Goby ama seppellirsi occasionalmente nel substrato. Lo fa per nascondersi, quando gioca, come parte del rituale di accoppiamento, o quando è stressato e non ha nessun altro posto dove andare. In questo caso la sabbia andrà bene sulla pelle del pesce, mentre altre forme di substrato come la ghiaia potrebbero non esserlo. Le particelle più grandi potrebbero graffiare il ghiozzo, provocando lesioni alla pelle che rischiano di infettarsi.
  3. Più facile da pulire – La sabbia è più facile da pulire rispetto ad altri tipi di substrati a causa delle particelle più fini che non consentono ai rifiuti di affondare. Fortunatamente, il ghiozzo non è un pesce eccessivamente disordinato, tanto per cominciare, quindi il lavoro di manutenzione non richiederà troppo tempo. Avere sabbia per il substrato renderà le cose ancora più facili.

Detto questo, non tutti usano la sabbia. Fai solo attenzione ai rischi dei substrati con particelle grandi poiché questo alimentatore inferiore ama seppellirsi nel substrato abbastanza spesso.

– Vegetazione

Il Bumblebee Goby non è interessato alle piante come opzioni alimentari. Questi pesci sono carnivori, quindi consumeranno solo proteine ​​animali. Detto questo, le piante d’acquario sono spesso necessarie per mantenere il ghiozzo al sicuro e comodo.

Continua a leggere:  10 diversi tipi di cobitidi

Il pesce li userà come copertura nel caso siano accoppiati con specie ittiche più aggressive e territoriali.

Tuttavia, è più probabile che il ghiozzo faccia affidamento sulle piante per nascondersi da altri ghiozzi. I maschi possono essere piuttosto territoriali nei confronti dei propri e ricorrono spesso alla violenza.

Non devi preoccuparti della resilienza della pianta. Il Bumblebee Goby è troppo piccolo e debole per ferire le piante in modo significativo.

Detto questo, questo pesce è un famigerato abitante del fondo e scavatore del substrato, quindi dovresti tenerlo a mente. Hanno le capacità necessarie per portare alla luce le piante più deboli.

– Attrezzatura

Sia il riscaldatore che il filtro sono necessari, anche per i nano tank. Il Bumblebee Goby non è necessariamente un pesce disordinato, ma è una creatura carnivora.

Quindi, produrrà intrinsecamente rifiuti più tossici per l’ambiente rispetto agli animali erbivori o onnivori.

Per non parlare del fatto che il Bumblebee Goby vivrà in un piccolo acquario e questi ambienti si sporcheranno più velocemente rispetto alle configurazioni più grandi.

Il sistema di filtraggio manterrà l’ambiente più pulito e più stabile eliminando i rifiuti di pesce, le particelle di sabbia galleggianti e tutti i rifiuti e le sostanze morte che potrebbero sporcare l’acqua.

Assicurati solo che il sistema di filtraggio non funzioni a una potenza eccessiva. Le correnti risultanti possono disturbare l’ambiente acquatico e causare fastidio visibile al ghiozzo.

Anche il riscaldatore è necessario poiché tiene sotto controllo la temperatura. Il Bumblebee Goby richiede temperature dell’acqua simili a quelle preferite dai guppy e altri pesci tropicali, anche se non così elevate.

La maggior parte degli acquariofili principianti ritiene che il riscaldatore sia necessario solo per i pesci con requisiti di temperatura elevata, ma non è così.

Questo attrezzo è un must anche per i pesci con esigenze di temperatura media, come il Ghiozzo. Il principale vantaggio disponibile è la stabilità della temperatura.

Il riscaldatore consente un maggior controllo della temperatura dell’acqua, prevenendo pericolosi sbalzi e garantendo la stabilità della temperatura.

Il Bumblebee Goby non se la cava molto bene con le fluttuazioni di temperatura, ma questo vale comunque per la maggior parte dei pesci d’acquario.

Alimentazione e dieta dei bombi

Ricordi quando ho detto che il Bumblebee Goby è piuttosto difficile da allevare? Bene, questo è il motivo; è a causa della sua dieta e delle sue preferenze alimentari.

Il Bumblebee Goby è un pesce carnivoro, quindi mangerà solo proteine ​​di origine animale, ma non è questa la parte squisita. L’aspetto insolito è che questo pesce consuma solo cibo vivo.

Non puoi fargli mangiare scaglie o pellet e nemmeno cibo vivo congelato. Il cibo vivo di cui sto parlando è quello che sta ancora scalciando.

Il Bumblebee Goby rimane più vicino alle sue radici naturali rispetto ad altri pesci, quindi mangerà solo cibo vivo, come negli organismi che sono vivi, si muovono e cercano di scappare.

E il problema è che non puoi ingannare il tuo ghiozzo. Non puoi semplicemente muovergli del cibo in faccia e sperare di innescare i suoi istinti di caccia. Il pesce può distinguere tra prede effettive e tentativi di inganno artificiali.

In questo contesto, direi che hai diverse opzioni a tua disposizione, alcune più affidabili di altre:

  • Cattura cibo vivo selvatico per loro – Potresti provare a nutrire il tuo cibo vivo Goby catturato in natura, ma lo sconsiglierei. Ci sono 2 ragioni principali per questo. Il primo è che le creature catturate in natura tendono ad essere infestate da batteri e parassiti. Questi si trasferiranno al tuo pesce ghiozzo e lo infetteranno e lo uccideranno rapidamente. Il secondo è il pericolo di inquinamento ambientale che colpisce quegli animali. I vermi e gli insetti che dai da mangiare al tuo ghiozzo possono contenere sostanze chimiche pericolose per l’ambiente e tu non lo sapresti. Anche trovare cibo vivo selvatico per il tuo ghiozzo è abbastanza improbabile oltre ad essere pericoloso. Quindi, evita del tutto questa opzione.
  • Compralo – Alcuni acquariofili sono specializzati in culture di cibo vivo e sono sempre pronti a spedire varie opzioni di cibo, a seconda delle preferenze del tuo pesce. Questa è una buona opzione se riesci a trovare un venditore affidabile ed esperto. Ed è qui che sta il problema; non tutti i venditori sono affidabili. Non puoi essere sicuro al 100% della qualità del cibo, indipendentemente dalle garanzie che stai ricevendo. Quindi, fai le tue ricerche prima di saltare alla prima offerta disponibile.
  • Coltivalo tu stesso: direi che questa è l’opzione più affidabile che hai. Ci sono una varietà di opzioni di attrezzature per aiutarti a creare una cultura del cibo vivo sostenibile a casa. Non hai bisogno di molto spazio poiché alleverai bloodworms e tubifex worms, che non si preoccupano del sovraffollamento. Coltivare le tue colture vive è ottimo per un afflusso costante, fresco e sicuro di cibo per il tuo ghiozzo. All’inizio richiederà un investimento nell’attrezzatura necessaria, ma pagherà abbastanza velocemente.
Continua a leggere:  10 Kuhli Loach Tank Mates - Elenco delle specie compatibili

Quest’ultima opzione è la migliore per il tuo Bumblebee Goby, sapendo quanto siano pretenziosi questi pesci con la loro alimentazione. Investire in un sistema di coltura dal vivo è ottimo per il tuo ghiozzo e in generale.

Potresti voler aggiornare il tuo acquario a una configurazione comunitaria o cambiare il tuo pesce ghiozzo per altre specie.

Quando ciò accade, il sistema di allevamento dal vivo rimarrà comunque un’opzione di alimentazione praticabile, fornendo quotidianamente ai tuoi pesci cibo vivo pronto per il consumo.

Bumblebee Goby compagni di carro armato

Questa è un’altra area in cui il Bumblebee Goby ha prestazioni inferiori, per dirla così. In breve, questo non è un pesce di comunità. Potrebbe sembrare piccolo, soffice e carino, ma compensa con il suo comportamento piuttosto disgustoso.

Il Bumblebee Goby non ha tempo per divertirsi e giocare con altri pesci.

I maschi di Bumblebee Goby sono estremamente territoriali e aggressivi nei confronti degli altri pesci. Potrebbero non causare troppi danni a causa della loro anatomia innocua, ma fanno un buon lavoro nel fingere.

In altre parole, non feriranno direttamente i loro compagni di vasca, ma li stresseranno. Il Bumblebee Goby è noto per stroncare le pinne di altri pesci per spaventarli lontano dal loro territorio.

Ciò potrebbe stressare il pesce, che, col tempo, avrà un impatto sul loro sistema immunitario e sul livello di benessere generale.

Detto questo, puoi trovare alcuni compagni di vasca compatibili per il tuo Bumblebee Goby, a condizione che tu tenga conto dei seguenti problemi:

  • Il bisogno di spazio del ghiozzo – In quanto abitante del fondale territoriale, il ghiozzo calabrone non accetta la presenza di nessun altro pesce intorno a sé. Quindi, cerca compagni di vasca che preferiscono altri tipi di nuoto, dando la priorità all’area centrale e superiore della vasca. È improbabile che il ghiozzo faccia il prepotente con altri pesci al di fuori della loro zona di comfort. Generalmente, attaccheranno altri pesci solo una volta che invadono il loro territorio e si avvicinano al substrato.
  • Problemi di alimentazione – L’abbinamento degli abitanti del fondo con gli abitanti medio-alti comporta sempre problemi logistici relativi all’alimentazione. Il problema è che i pesci medi e alti mangeranno la maggior parte del cibo, mentre quelli inferiori riceveranno solo gli avanzi. Se non presti attenzione a questo, il tuo ghiozzo potrebbe morire di fame. Quindi, devi trovare un modo per nutrire correttamente il tuo Bumblebee Goby, anche in una configurazione di comunità, dove l’area è pattugliata anche da altre specie di pesci.
  • Requisiti idrici: questo è un problema che deve essere risolto in qualsiasi configurazione della comunità. Diverse specie di pesci richiedono parametri dell’acqua diversi e il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di accogliere tutti i pesci nello stesso ambiente. Assicurati che sia il Bumblebee Goby che i suoi compagni di vasca condividano gli stessi requisiti in termini di parametri dell’acqua, dimensioni della vasca, disposizione dell’habitat, ecc.
  • Comportamento predatorio – Il Bumblebee Goby è troppo piccolo per rappresentare una seria minaccia per qualsiasi pesce adulto. La situazione è molto diversa quando si parla degli avannotti. Se i tuoi pesci si riproducono nella stessa vasca con il ghiozzo, aspettati che molti degli avannotti cadano vittime del piccolo predatore. Se hai intenzione di allevare i tuoi pesci, ti suggerisco di investire in una vasca di allevamento e allattamento per impedirlo.

Come puoi vedere, trovare compagni di vasca compatibili per il tuo Bumblebee Goby non è affatto facile. Ci sono una manciata di variabili che potrebbero rovinare l’esperienza poiché questo minuscolo pesce ha una miccia corta.

Guppy e molly vengono in mente grazie al loro comportamento energico e pacifico. Il problema è che questi pesci visitano abbastanza spesso anche l’area del substrato, il che li porrà nella linea di fuoco diretta del ghiozzo.

L’Indian Mudskipper è un altro candidato potenzialmente valido, soprattutto perché questo pesce può crescere fino a 7 pollici. Le sue dimensioni da sole lo proteggeranno dalla natura curiosa e aggressiva di Goby.

Il problema è che l’Indian Mudskipper richiede temperature dell’acqua più elevate, tra 79 e 88 F, quindi questo è un enigma che dovrai risolvere prima di prendere il pesce.

Per chiudere questa sezione, vedi che i compagni di vasca del Goby:

  • Si adatterà facilmente ad un ambiente salmastro
  • Preferisci condizioni dell’acqua simili
  • Non passerà troppo tempo vicino al substrato
  • Non caccerà e non mangerà il Bumblebee Goby
  • E non interagirà troppo con il Bumblebee Goby

Un modo per prevenire le interazioni tra il tuo Bumblebee Goby e altri compagni di vasca è attraverso il layout della vasca.

Fornisci al tuo ghiozzo una varietà di nascondigli e molte piante, e non si preoccuperà della presenza di altri pesci, purché possano semplicemente andarsene e nascondersi.

Malattie e cure del ghiozzo calabrone

Il Bumblebee Goby non mostra debolezze specifiche nei confronti di nessuna malattia dei pesci. I loro potenziali problemi di salute si riferiscono agli stessi fattori che colpiscono tutti i pesci d’acquario.

Questi includono problemi come cattive condizioni dell’acqua, stress prolungato dei pesci, diete inadeguate, infezioni dovute a lesioni o sistemi immunitari deboli, ecc.

Continua a leggere:  Acquario da 75 galloni - Panoramica, installazione, idee di stoccaggio

Quando si tratta di affrontare questi problemi, la prevenzione batte il trattamento ogni giorno.

In questo senso consiglio:

  • Nutrire correttamente il tuo ghiozzo – Dai da mangiare solo cibo vivo ai tuoi pesci. Qualsiasi tentativo di dar loro da mangiare cibo commerciale fallirà sicuramente, causando la fame e lo stress dei pesci. E assicurati che il cibo provenga da fonti affidabili e sane.
  • Prestare attenzione alle condizioni dell’acqua – Il Bumblebee Goby preferisce acque più pulite poiché condizioni improprie influiranno sulla loro salute a lungo termine. Investi in un riscaldatore e in un sistema di filtraggio affidabile ed esegui una manutenzione regolare per mantenere pulito il loro ambiente.
  • Prevenire lo stress – Lo stress dei pesci è il problema più diffuso tra i pesci d’acquario. Lo stress da solo non ucciderà direttamente i tuoi pesci, ma li preparerà per questo. I pesci stressati mostrano un sistema immunitario più debole e sono più soggetti a infezioni e parassiti. Alcune cause di stress comuni includono cattive condizioni dell’acqua, disposizione impropria del serbatoio priva di aree di nascondiglio, dieta inadeguata e parametri dell’acqua fluttuanti.
  • Garantire un trattamento precoce – includo il trattamento precoce nella categoria della prevenzione poiché è più o meno così che funziona – come metodo di prevenzione. L’idea è quella di identificare i primi segni di malattia e fornire immediatamente al tuo Bumblebee Goby un’assistenza ottimale. Questo approccio eviterà che la condizione si aggravi, garantendo un rapido recupero.

Se il tuo pesce mostra segni di malattia, nonostante tutte le tue precauzioni, ti consiglio di metterlo in quarantena. Questo dovrebbe comprendere la prima fase del trattamento, indipendentemente dalla natura della malattia.

Una vasca di quarantena ti consentirà un maggiore controllo sul processo di trattamento e conterrà anche la diffusione del disturbo.

A parte questo, il trattamento è piuttosto semplice, indipendentemente dalla natura del disturbo. Dovresti mantenere le condizioni dell’acqua incontaminate, fornire una dieta varia e appagante e aggiungere un po’ di sale in più all’acquario per aiutare il naturale meccanismo di guarigione del pesce.

In alcuni casi, potrebbe essere necessario utilizzare farmaci come gli antibiotici, ma prima dovresti sempre consultare un veterinario di pesci.

Abusare di antibiotici o usarli in modo improprio può distruggere il biofilm del serbatoio e favorire il pericoloso accumulo di ammoniaca.

Quanto diventa grande il ghiozzo calabrone?

Il Bumblebee Goby crescerà solo fino a 1,6 pollici al massimo. Molti ghiozzi non raggiungono nemmeno quelle dimensioni. Il pesce rimarrà piccolo ma mostrerà un comportamento molto al di sopra delle sue dimensioni.

Quanto vive il ghiozzo calabrone?

Il Bumblebee Goby vivrà in genere da 2,5 a 3 anni in condizioni di acqua buone e stabili e con una dieta ottimale. Gli acquariofili più esperti sono persino riusciti ad aumentare quel numero a 4 o anche 5 anni, ma è raro.

La durata della vita del Bumblebee Goby sarà influenzata da una varietà di fattori. Questi includono la qualità del cibo, la cura generale, la disposizione dell’habitat, i parametri dell’acqua stabili, uno stile di vita senza stress, ecc.

Se vuoi mantenere il tuo Bumblebee Goby in giro il più possibile, considera di fornirgli cure ottimali nel corso degli anni.

I Bumblebee Goby sono aggressivi?

Sì. I maschi di Bumblebee Goby tendono ad essere piuttosto aggressivi l’uno con l’altro, mostrando un’estrema territorialità. Questi pesci sono progettati per competere su qualsiasi cosa, inclusi spazio, cibo, femmine e posizione gerarchica.

Attaccheranno anche altri pesci che li infastidiscono o addirittura nuoteranno troppo vicino all’area inferiore della vasca.

Non lasciarti ingannare dalle loro dimensioni modeste poiché anche creature minuscole come il ghiozzo possono creare problemi a pesci più grandi. Non li feriscono direttamente, ma li colpiscono e li stressano costantemente.

Con il tempo, lo stress costante influenzerà il sistema immunitario dei pesci e li lascerà completamente vulnerabili a parassiti e batteri.

Per prevenire tutti questi problemi, aquascape correttamente il tuo acquario e fornisci al ghiozzo una varietà di nascondigli.

Questo approccio dovrebbe calmarli e ridurre le loro innate tendenze aggressive.

I Bumblebee Goby sono buoni per i principianti?

No, Bumblebee Goby non è una buona scelta per gli acquariofili alle prime armi. Sono estremamente pretenziosi riguardo al loro cibo, non possono adattarsi ai prodotti commerciali orientati al pesce e sono aggressivi e pericolosi.

Consiglio di investire nel Bumblebee Goby solo se hai già acquisito un serio know-how nel settore degli acquari. Questo è l’unico modo per essere sicuri di poterli gestire.

Conclusione

Il Bumblebee Goby è una creatura carina, energica e piuttosto colorata. È minuscolo, ma costituisce una manciata di pesci se non conosci il suo tipo.

Pensa attentamente alla scelta di questa specie se non hai familiarità con gli alti e bassi dell’attività di acquariofilia.

Potresti non essere in grado di gestire il caldo.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *