Airedale Terrier: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

airedale terrier 1 092630 650 400

Con il suo corpo snello e le gambe lunghe, l’Airedale Terrier è il più alto della sua classe. Concentrati sull’uomo soprannominato il “Re dei Terrier” e sul suo forte temperamento.

L’Airedale Terrier in breve

  • Altri nomi: Waterside Terrier, Bingley Terrier, Working Terrier, Warfedale Terrier
  • Aspettativa di vita: da 10 a 13 anni
  • Peso: da 17 a 22 chili per le femmine; Dai 18 ai 24 chili per i maschi
  • Taglia: da 56 a 59 centimetri per le femmine; Da 58 a 61 centimetri per i maschi
  • Sagoma: mediolina
  • Capelli: di media lunghezza
  • Colore: nero o grigiastro, con focature
  • Personalità: amichevole, coraggiosa, intelligente
  • Origine: Gran Bretagna
  • Tipo: lupoide
  • Gruppo: 3 (Terrier), sezione 1 (Terrier di taglia grande e media, con prova di lavoro facoltativa)

Storia della razza Airedale Terrier

Questo cane è originario della contea dello Yorkshire in Gran Bretagna, dove si dice sia stato utilizzato già a metà del XIX secolo dai cacciatori di lontre della regione. Prende il nome da un fiume locale, l’Aire. Alla fine sarà considerato troppo grande per esplorare le tane e convertito alla caccia al cervo. Altre fonti affermano che i primi individui furono mostrati all’Airedale Valley Exposition. Nato dall’incrocio tra l’Otterhound e l’Old English Black and Tan Terrier, con il contributo complementare del Bull Terrier, l’Airedale Terrier è il più grande dei terrier. La sua stazza, la sua determinazione, la sua vivacità e il suo ineguagliabile fiuto gli valsero rapidamente il soprannome di “Re dei Terrier”. Si è infatti affermato come un assistente di lavoro indispensabile, sia come guardia che per la ricerca di persone. È stato utilizzato anche come cane da polizia e militare negli eserciti britannico e russo, nonché dalla Croce Rossa come cane da servizio medico in tempo di guerra. La polizia inglese lo usa ancora oggi nelle sue file, quando i cacciatori russi lo usano per cacciare la selvaggina grossa e soprattutto gli orsi. Tuttavia, è diventato soprattutto un cane da compagnia. La razza Airedale Terrier è stata riconosciuta dal British Kennel Club nel 1886 e dalla FCI nel 1963.

Continua a leggere:  Épagneul Breton nel ritratto di razza | Pet Yolo

Caratteristiche fisiche della razza Airedale Terrier

Nonostante le sue grandi dimensioni, questo cane non dà l’impressione di avere gambe alte o di avere un corpo eccessivamente lungo. Gli arti sono perfettamente diritti, di buona ossatura, il dorso corto e forte, i lombi muscolosi, il petto ben disceso, con costole arcuate. Un’antica usanza voleva che la coda fosse tagliata, ma non è più necessariamente così; in ogni caso è attaccata alta e portata allegramente. Il mantello dell’Airedale Terrier è duro, denso, con una trama simile a un filo; non dovrebbe essere così lungo da sembrare arruffato. È anche doppio, con un soprabito stretto, ondulato o appena ondulato e un sottopelo più corto e morbido. Il suo mantello rivela un mantello nero o brizzolato, così come la parte superiore del collo e la regione superiore della coda. Le altre parti del suo corpo sono brune, con qualche carbonizzazione ammessa sulla parte anteriore. La linea del collo è pura, e sostiene una testa ben proporzionata, con uno stop appena visibile. Piccole, a forma di V e portate di lato, le orecchie di questa razza non devono pendere o attaccarsi troppo in alto. L’Airedale Terrier ha infine gli occhi scuri, e pieni di un’espressione di vivacità e intelligenza, tipica della sua categoria.

Carattere dell’Airedale Terrier

Questa razza energica, sempre sveglia e attiva, incarna un ottimo compagno di gioco e di vita. Anche se non è molto espansivo, l’Airedale Terrier è profondamente legato al suo gruppo sociale, e soprattutto al suo padrone, che cerca di compiacere. È anche un amico dei bambini grazie al suo temperamento amichevole e paziente. Sempre all’erta, questo cane intelligente e coraggioso si rivela un ottimo guardiano, oltre che una razza ideale per il lavoro. Da buon Terrier, però, ha una certa tendenza alla testardaggine, oltre che un forte bisogno di indipendenza. Molto coraggioso e intrepido, non esita a confrontarsi con i suoi congeneri, senza essere aggressivo. Allo stesso modo, rimane spesso indifferente agli estranei, ed è consigliabile qui non forzare troppo il contatto. È anche più calmo e meno loquace degli altri cani della sua classe.

Condizioni di vita ideali per l’Airedale Terrier

Anche se l’Airedale Terrier è essenzialmente un cane di campagna, può adattarsi perfettamente a vivere in un appartamento, o in una casa con giardino. Il suo ambiente conta meno del suo bisogno di attività fisica, che è assolutamente necessario per il suo benessere. Oltre alle lunghe passeggiate quotidiane, questa razza apprezza esercizi e giochi vari all’aperto, per ben due ore, oltre a potersi evolvere in ampi spazi. Fiorirà così al fianco di un maestro sportivo che sarà pronto a portarlo con sé nelle sue attività, e a dedicargli del tempo: una vita sedentaria lo renderebbe infelice. Se è stato ben speso in anticipo, l’Airedale Terrier aspetta saggiamente i suoi padroni a casa; in caso contrario, può diventare distruttivo. Questo cacciatore nato può avere la tendenza a inseguire i gatti, che tuttavia può diminuire se è abituato a condividere la casa con un felino quando è piccolo. Lo stesso vale per i suoi rapporti con i suoi congeneri, che saranno tanto più complicati se sono del suo stesso sesso. Infine, la razza è piuttosto consigliata a proprietari esperti, ma può rimanere una buona scelta per una prima adozione, alla sola condizione che il padrone non si dimostri troppo permissivo.

Continua a leggere:  Borzoi in ritratto di razza | Pet Yolo

Educazione dell’Airedale Terrier

È fondamentale iniziare l’educazione del cucciolo di Airedale Terrier non appena arriva a casa, sia per incanalare il suo ardore naturale, ma anche per ridurre il suo carattere dominante. Questa razza attiva e poco docile richiede infatti metodi equi e fermi, che non cerchino in alcun modo di stabilire un equilibrio di potere, ma piuttosto di mostrargli i limiti da rispettare, nonché di stabilire il proprio status di padrone. Il gioco e il cibo sono due buoni strumenti per ottenere la collaborazione di questo cane. Dovrebbe anche essere noto che i Terrier non soddisfano facilmente le richieste dei loro proprietari fino a quando non riconoscono la loro autorità; una volta ben consolidata la complicità, però, si rivelano preziosi alleati e compagni. Deve essere effettuata anche un’ampia socializzazione, in modo da garantire un adulto simpatico e meno bellicoso nei confronti degli altri cani.

Airedale Terrier Toelettatura e manutenzione

Il mantello dell’Airedale Terrier richiede poche cure quotidiane, poiché perde poco pelo e non è soggetto a muta stagionale. Basterà una semplice spazzolata regolare per garantirne la bellezza. Necessita però di diverse sedute di toelettatura durante l’anno, che saranno effettuate preferibilmente da un professionista, e comprende la ceretta al mantello, operazione piuttosto delicata ma necessaria. Permette di rimuovere il sottopelo morto, che cade molto poco, per una buona ventilazione della pelle e una migliore rigenerazione del pelo. È fondamentale tenere presente questo parametro perché queste sessioni rappresentano un certo investimento finanziario. Come con altre razze, si tratta quindi di ispezionare e pulire regolarmente gli occhi e le orecchie del cane, lavargli i denti per evitare l’accumulo di tartaro e tagliargli gli artigli se non si consumano naturalmente.

Continua a leggere:  Piometra nei cani: cause, sintomi, trattamenti e prevenzione

Principali problemi di salute dell’Airedale Terrier

Particolarmente resistente per le sue origini rustiche, l’Airedale Terrier si ammala raramente e gode di una buona aspettativa di vita. Sopporta molto bene le intemperie grazie al suo doppio mantello, potendo vivere anche all’aperto; incontra invece maggiori difficoltà in caso di forte caldo. Questa razza rimane quindi predisposta alla displasia dell’anca o del gomito, nonché alla sindrome dello stomaco da torsione. È anche soggetto a determinate malattie della pelle, come l’eczema, la demodicosi o l’atopia, da qui l’importanza di un adeguato rituale di toelettatura.

Nutrire l’Airedale Terrier

La dieta di questo Terrier dovrebbe essere adattata alla sua età, sesso, salute generale e livello di attività fisica. Crocchette di alta qualità o una razione domestica controllata da un veterinario faranno perfettamente il lavoro. La sua grande energia e il suo temperamento atletico gli evitano anche il sovrappeso, a patto però che sia opportunamente stimolato ogni giorno.

Airedale Terrier Prezzo

Il prezzo di un cucciolo di Airedale Terrier iscritto al LOF è in media tra gli 800 ei 1100 euro. Questa somma varia poi in base all’età, al sesso e al lignaggio del cane.

Celebrità Airedales Terrier

Laddy Boy, Airedale Terrier del presidente degli Stati Uniti Warren G. Harding, è stato uno dei primi animali ad abitare la Casa Bianca. Woodrow Wilson e Theodore Roosevelt erano anche i proprietari. Nella sfera artistica, anche l’attore John Wayne, l’autore John Steinbeck o il cantante Geri Halliwell, ex membro delle Spice Girls, hanno posseduto un Airedale Terrier.

Aneddoti sull’Airedale Terrier

Dalla parte della settima arte, il personaggio di Kipper, nel film d’animazione degli studi Disney 101 Dalmatie chi aiuta i cuccioli a scappare, è un Airedale Terrier.

Una razza di cane è stata creata per l’esercito sovietico nel 1949, il Russian Black Terrier. Quest’ultimo mescola venti razze diverse, di cui l’Airedale Terrier fa parte geneticamente al 30%. Riconosciuto dalla FCI nel 1983, ha però solo un Terrier di nome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *