Quali razze di cani per una persona anziana? Come scegliere?

chien senior 093012 650 400

Possedere un cane è molto importante per gli anziani, che siano soli o meno, in città o in campagna, che vivano in una casa con giardino o in appartamento. Alcune razze di cani sono particolarmente adatte agli anziani, sia in termini di carattere che di esigenze. Vediamo come scegliere il compagno ideale e quali sono i criteri di selezione che contano di più.

Perché la presenza di un cane migliora la vita quotidiana degli anziani?

Il cane è un animale domestico capace di migliorare la vita quotidiana del suo padrone. Non è avaro di affetto, ama condividere i suoi giochi e le passeggiate con i familiari, è anche protettivo e forse ancora di più quando il suo padrone è solo o fragile. Il cane è in grado di decifrare i sentimenti di una persona solo dalle espressioni del suo viso. È quindi il compagno ideale per gli anziani che soffrono la solitudine.

È scientificamente provato che avere un cane con cui condividere le uscite quotidiane aiuta a preservare il sistema cardiovascolare, la condizione fisica e le facoltà cognitive. Inoltre, il fatto che l’anziano si senta responsabile per il suo piccolo amico a quattro zampe è molto importante perché dà uno scopo a ciascuna delle sue giornate. Riscoprire questo senso del dovere è fondamentale per ritrovare il gusto della vita quando i figli hanno lasciato da tempo il nido, quando non hai più responsabilità professionali e quando vivi da solo.

Ogni giorno l’anziano deve spazzolare e nutrire il proprio cane, portarlo fuori, parlargli, accarezzarlo. Deve anche andare regolarmente dal veterinario in modo che l’animale tragga beneficio dal monitoraggio e dal follow-up per vivere in buona salute. Tutti i suoi compiti sono molto importanti.

Continua a leggere:  Segugio italiano: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

Infine, con la sua presenza, il cane rassicura la persona che vive da sola, soprattutto quando la sua casa è un po’ isolata.

Avere un cane: capriccio o vero desiderio?

Prima di decidere su una particolare razza di cane, l’anziano dovrebbe dedicare del tempo a pensare ai seguenti punti:

  • Il costo in termini di cure veterinarie, cibo, attrezzatura (cestino, cuccia, collare, guinzaglio, giocattoli, ciotole, spazzola e pettine, ecc.).
  • Disponibilità: alcune persone anziane sono ancora molto attive. Hanno orari molto impegnativi e sono a casa solo la sera.
  • Soluzioni per l’infanzia in caso di necessità (vacanze, ricovero).
  • La motivazione: devi essere sicuro che vorrai prenderti cura del tuo cane a lungo termine.

Accogliere un cane non è un atto banale e non si fa per un capriccio di cui ci si pente dopo un mese o due. Dobbiamo quindi assicurarci di volerlo davvero e di essere in grado di fornirgli le cure e le attenzioni di cui ha bisogno.

Come scegliere il cane ideale per gli anziani?

I criteri per la scelta di una razza di cane sono definiti in base alle possibilità del padrone.

A meno che l’anziano non sia un grande atleta e pratichi ancora jogging, bicicletta o semplicemente faccia lunghe passeggiate nella natura, è meglio evitare di accogliere un cane da caccia o un cane da lavoro. Questi animali hanno bisogno di esercitarsi quotidianamente. Vivere con un padrone molto sedentario o che non può accompagnare il proprio cane a passeggio per motivi di salute potrebbe non essere adatto all’animale. Un cane da compagnia è quindi preferibile e rappresenta l’animale domestico dei sogni per una persona anziana.

Continua a leggere:  Quali sono i cibi tossici per lo scoiattolo che non dovresti dargli?

Nella stragrande maggioranza dei casi, raccomandiamo:

  • Un cane già educato: un animale adulto ben addestrato richiede meno energie di un cucciolo che ha tutto da imparare.
  • Un cane di taglia ragionevole perché un molossoide può rivelarsi inadatto alle capacità fisiche di alcuni anziani, soprattutto se tira costantemente al guinzaglio. Non dimentichiamo che i cani di taglia grande o gigante possono pesare fino a 80 kg, a volte di più, e sono dotati di una forza incredibile.
  • Una razza rinomata per la sua docilità e flegma: bisogna però tenere in considerazione che un cane è un essere unico, e che all’interno della stessa razza, alcuni canidi possono essere molto meno tranquilli di altri. Sono quindi meno in grado di condividere la vita quotidiana di una persona anziana relativamente sedentaria o stanca.

Infine, il cane da scegliere deve poter giocare da solo e non disturbare i momenti di riposo indispensabili al suo padrone.

Razze di cani adatte agli anziani

Lungi dall’essere LA lista da seguire alla lettera – perché, ricordiamolo, la scelta dell’animale dipende dalle capacità fisiche del padrone -, ecco alcune razze canine molto apprezzate dagli anziani.

  • Il Maltese Bichon: questo adorabile cagnolino dotato di grande intelligenza è incredibilmente calmo. Dolce, è molto affettuoso e gli piace mostrare il suo grande attaccamento al suo padrone. Meglio non stare via tutto il giorno perché odia la solitudine.
  • Il barboncino: intelligente e curioso, questo cane pieno di vivacità è l’ideale per un anziano attivo che non esita a condividere le passeggiate quotidiane con il suo piccolo compagno.
  • Il Continental Toy Spaniel: iperattivo da giovane, questo fedele cane che segue il suo padrone ovunque si mostra negli anni sempre più pacato al punto da amare condividere le sedute sul divano. Meglio sceglierlo di almeno 5 anni.
  • Lo Skye terrier: vivace, ha bisogno delle sue piccole uscite quotidiane per potersi esercitare. Meglio avere un giardino se non vuoi accompagnarlo in ogni passeggiata. Ma è un cane che dà molto affetto al suo padrone al quale è molto legato. Intelligente, è estremamente facile da educare.
  • Lo Spitz nano o Pomerania Loulou: sebbene piuttosto attivo per natura, è molto obbediente. Ama sia la campagna che la città. Affettuoso, è molto legato al suo padrone.
  • Il West Highland White Terrier o West Highland White Terrier: affettuoso e indipendente, ama stare in giro. È comunque un cagnolino attivo dal carattere vivace e birichino che ama giocare. Ha una straordinaria capacità di adattamento al suo nuovo luogo di vita e al suo nuovo padrone. Gli piacciono sia una casa che un appartamento.
Continua a leggere:  Trachea collassata nei cani: cause, segni e opzioni terapeutiche | Pet Yolo

Altre razze sono adatte alle persone anziane a causa delle loro piccole dimensioni, come ad esempio il carlino, il pechinese, lo shih tzu e il bulldog francese. Ma questi sono cani brachicefali. Sono soggetti a molte malattie a causa di varie manipolazioni e incroci che tendono ad esagerare le loro caratteristiche fisiche (testa grande, naso schiacciato, ecc.). Hanno quindi bisogno di molte cure veterinarie. Per non favorire la vendita di cani brachicefali, meglio dare l’allarme e rivolgersi ad altre razze canine che non soffrono di questa sindrome.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *