Laika di Yakutia: carattere, educazione, salute, prezzo | Pet Yolo

laika lakoutie 133841 650 400

Riconosciuta di recente come razza a sé stante, la Laika della Yakutia esiste da secoli. Scopri tutto quello che c’è da sapere su questo cane dell’estremo nord, che si distingue per la sua resistenza e socievolezza.

Yakutia Laika in poche parole

  • Altri nomi: Laika di Yakutia, cane da slitta di Yakutia
  • Aspettativa di vita: da 10 a 12 anni
  • Peso: da 18 a 23 chili per le femmine, da 20 a 25 chili per i maschi
  • Taglia: da 53 a 57 centimetri per le femmine, da 55 a 59 centimetri per i maschi
  • Sagoma: mediolina
  • Capelli: di media lunghezza
  • Colore: bianco con macchie di colore
  • Carattere: vivace, amichevole, audace
  • Origine: Russia
  • Tipo: lupoide
  • Gruppo: 5 (Spitz e Cani di Tipo Primitivo), Sezione 1 (Nordic Sled Dogs, con prova di lavoro)

Storia della razza Yakutian Laika

La Laika di Yakutia è originaria dell’omonima provincia, conosciuta anche come Repubblica di Sakha, situata in Siberia. Questa antica razza autoctona vi è stata allevata fin dalla preistoria dalle popolazioni locali, prima per lo slittino, ma anche per la caccia. Ha poi accompagnato l’uomo nella sua vita quotidiana proteggendo la sua casa, facendo la guardia alle mandrie di renne o addirittura aiutando a trasportare la posta!

I primi riferimenti scritti a questo cane nordico risalgono al XVII secolo, nei resoconti di commercianti ed esploratori siberiani dell’epoca. Se la popolazione dei Laika di Yakutia fu molto numerosa nei secoli successivi, conobbe un certo declino all’inizio del XX secolo a causa della comparsa del treno e della motoslitta. Tuttavia, la razza ha riacquistato il suo plauso dopo il crollo dell’Impero sovietico. Nel 1998 un gruppo russo di appassionati cinofili si è poi impegnato a ridargli prestigio: hanno iniziato un impegnativo lavoro di selezione per costituire un allevamento di base, culminato nel 2004 con la presentazione ufficiale dello standard di razza.

La Laika di Yakutia è stata provvisoriamente riconosciuta nel 2019 dalla FCI.

Caratteristiche fisiche della razza Laika della Yakutia

Con la sua sagoma robusta ma compatta e la sua muscolatura ben sviluppata, il Laika di Yakutia è tagliato per vivere e lavorare nelle dure condizioni dell’Artico. Presenta così arti dritti e forti, che gli garantiscono andature tanto rapide quanto elastiche; un dorso solido, un ampio lombo, una groppa arrotondata e un petto con costole ben arcuate. Legata in alto, la sua coda è ricoperta di soffice pelo, mentre forma un semicerchio sul dorso. Il suo mantello è caratterizzato dalla sua foltezza e dal suo aspetto ruvido e lucente, oltre che da un sottopelo molto fitto. Il suo mantello dovrebbe essere bianco, con macchie di qualsiasi colore, rendendola bicolore o tricolore. Il collo muscoloso di Laika della Yakutia sostiene poi una testa ben proporzionata, con uno stop marcato. Infine, questa razza ha orecchie di forma triangolare, ricoperte di pelo corto, e portate erette o semierette. Per quanto riguarda i suoi occhi, sono ben distanziati, a forma di mandorla e marrone scuro, blu o pesciolini.

Personaggio di Yakutia Laika

Sebbene sia simile ai cani primitivi, il Laika di Yakutia si distingue per la sua cordialità e socievolezza nei confronti degli umani. Una convivenza millenaria in condizioni climatiche rigide ne ha fatto l’amico più intimo delle popolazioni nordiche, oltre che un compagno affidabile e fedele. Eccelle quindi nel suo lavoro, sia che si tratti di trainare una slitta nella neve o un carro; ma incarna anche un meraviglioso compagno di tutti i giorni grazie al suo temperamento vivace e giocoso. Affettuoso, curioso e giocherellone, il Laika della Yakutia è sempre estroverso, anche nei confronti dei suoi congeneri. Non è né pauroso né aggressivo nei confronti degli estranei. Infine, la razza si distingue per la sua grande energia e intelligenza, oltre che per la sua tranquillità. Bien que le terme « Laïka » signifie « chien qui aboie » en russe, il faut savoir qu’elle reste peu bruyante, ne rompant souvent le silence qu’au cours des jeux ou pour prévenir de l’arrivée d’une personne à la casa ! Questo cane nordico comunica molto con le orecchie, anche se a volte vocalizza per esprimersi.

Continua a leggere:  Informazioni e caratteristiche della razza del cane svedese Vallhund

Condizioni di vita ideali per i Laika della Yakutia

Per le sue origini, il Laika di Yakutia ama gli ampi spazi aperti, necessari al suo equilibrio fisico e mentale. La sua costituzione fisica gli permette anche di vivere all’aperto, anche in condizioni climatiche difficili, oltre che al chiuso. In realtà sono la presenza e la vicinanza del suo padrone che contano di più per questo cane russo, che è anche molto legato alla sua casa e al suo gruppo sociale. Si tratterà quindi di offrirgli un’attività fisica molto regolare, oltre a lunghe passeggiate quotidiane: trekking, cani-cross, cani-mountain bike, agility, o anche slittino o slittino una volta completata la sua crescita, le opzioni sono molte ! Può vivere in appartamento, anche se preferirà una casa con un ampio giardino dove poter correre e giocare a suo piacimento. D’altra parte, è importante notare che nonostante la sua naturale socievolezza, il Laika di Yakutia rimane un cane da caccia, che potrebbe facilmente lasciarsi trasportare seguendo una traccia durante una passeggiata, o affrontando un animaletto arrivato dopo di lui nel focolare! La razza, infine, non è adatta agli anziani oa chi ha uno stile di vita sedentario; può invece essere adatto a un maestro dei novizi, a condizione che sia consapevole delle sue elevate esigenze in termini di esercizio fisico.

Istruzione della Laika di Yakutia

L’intelligenza e la gentilezza del Laika di Yakutia facilitano la sua educazione, che però non va trascurata. Fin dalla tenera età, questo cane deve infatti apprendere le regole al fianco di un padrone che saprà dimostrare fermezza e costanza. Attenzione, però, al suo temperamento sensibile, che non sopporta il minimo brusco! La razza risponde molto bene ai metodi di rinforzo positivi, basati sul gioco e sulle ricompense, nonché su sessioni frequenti, brevi e rivelatrici di vari esercizi. Infine, un’enfasi particolare dovrebbe essere posta sulla socializzazione del piccolo cucciolo di Laïka, al fine di evitare qualsiasi incidente con congeneri o con altre specie.

Continua a leggere:  Informazioni e caratteristiche sulla razza del cane Bulldog americano | Pet Yolo

Toelettatura e manutenzione della Laika di Yakutia

Dato che perde il pelo durante tutto l’anno, questo cane da slitta della Yakutia deve essere spazzolato regolarmente, almeno una volta alla settimana, e quotidianamente durante la muta (all’avvicinarsi e alla fine dell’inverno). Dovresti anche sapere che i suoi capelli non trattengono lo sporco e non emanano odore; il bagno o la toelettatura non sono quindi necessari, a meno che il cane non si sia sporcato particolarmente durante un’uscita. Infine, come con altre razze, è essenziale ispezionare e pulire frequentemente gli occhi, le orecchie e i denti dello Yakutian Laika, per evitare qualsiasi rischio di infezione. Sarà inoltre necessario tagliargli gli artigli se questi non si consumano naturalmente, e tagliare i peli tra i suoi cuscinetti in modo che non vi si accumulino neve, fango o sporcizia.

Principali problemi di salute di Laika di Yakutia

Il Laika di Yakutia generalmente gode di ottima salute e raramente si ammala. Le sue origini nordiche gli conferiscono inoltre un’ottima resistenza al freddo e alle intemperie. Non è invece il caso del caldo, che sopporta più difficilmente: non è ad esempio adatto alla vita in clima mediterraneo, e deve comunque poter beneficiare a volontà di acqua dolce e di aria camera climatizzata (o una zona di riposo ventilata e ombreggiata) in questa situazione.

La razza ha poi una predisposizione alla displasia dell’anca e del gomito, anche se gli allevatori sono sempre più attenti nella selezione dei loro riproduttori. C’è anche una tendenza al ribasso dei difetti oculari, precedentemente spesso presenti, come microftalmia, distichiasi, entropion o cataratta. Sono stati segnalati anche problemi di sordità per questo cane Laïka.

Nutrire la Laika di Yakutia

Questo cane russo e naturalmente attivo ha bisogno di cibo equilibrato su base giornaliera. Questo deve anche essere adattato alla loro età, sesso, stato di salute generale, nonché al loro livello di sforzo fisico. Le crocchette secche o il cibo industriale di alta qualità gli andranno benissimo; è anche possibile dargli una razione familiare, il cui contenuto sarà stato preventivamente validato da un veterinario. Infine, sarà importante garantire la correttezza delle porzioni e monitorare attentamente la curva del peso della Laika della Yakutia, razza che ha un forte appetito, ma anche una certa tendenza all’obesità, soprattutto se non fa abbastanza esercizio. . Inoltre, per evitare il rischio di torsione gastrica, è consigliabile separare la sua razione giornaliera in due pasti, e darli in tranquillità, lontano da qualsiasi sessione di attività fisica.

Continua a leggere:  I gatti sono più intelligenti dei cani?

Premio Yakutia Laika

Il prezzo medio di un cucciolo di Laika de Yakutia registrato presso il LOF è in media di circa 1200 euro. Tale somma poi varia in base all’età, al sesso e al lignaggio del cane, ma anche in base alle caratteristiche dell’allevamento selezionato per l’adozione. Devi anche sapere che se questo cane è raro al di fuori della Russia e di alcuni paesi dell’Europa orientale, la Francia è un’eccezione nel mondo occidentale, in quanto esistono diversi allevatori specializzati in questa razza.

Aneddoti sui Laika di Yakutia

La razza viene spesso confusa con gli altri tre tipi di cani Laika riconosciuti dalla FCI: il Laika della Siberia occidentale, il Laika della Siberia orientale e il Laika russo-europeo.

Laika, il primo animale che ha viaggiato nello spazio a bordo della navicella Sputnik 2 il 3 novembre 1957, non apparteneva a nessuna di queste razze: era un cagnolino delle strade di Mosca. .

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *