Informazioni e caratteristiche sulla razza del cane Borzoi | Pet Yolo

BORZOI Profile

Il borzoi (pronunciato BOR-zoy) è un cane aristocratico, sia nell’aspetto che nell’origine: è stata allevata come velocista per cacciare i lupi in Russia, e alla fine è diventata un simbolo dell’aristocrazia russa. I borzois sono cani alti, silenziosi e gentili che si comportano meglio con l’accesso a molto spazio per correre. Sebbene non siano particolarmente comuni negli Stati Uniti, le loro linee lunghe ed eleganti e il mantello setoso sono immediatamente riconoscibili ed erano particolarmente apprezzati dalle star di Hollywood negli anni ’20 e ’30.

Nel mondo anglofono, la razza era chiamata “russ wolfhound” fino al 1936, quando fu ribattezzata borzoi, dalla parola russa per “rapido”.

Aspetto

La prima cosa che noterai di un borzoi è la sua taglia: questi non sono cani di piccola taglia. I cuccioli maschi sono alti 28 pollici e più, pesano da 75 a 105 libbre, mentre le femmine sono alte 26 pollici e pesano 60-85 libbre. Snelli e con le gambe lunghe, i borzoi sono stati costruiti per attraversare i campi ad alta velocità (possono raggiungere i 35-40 mph).

Con la loro pelliccia setosa, i volti dal naso romano e le code graziosamente ricurve, i borzoi sono noti per il loro aspetto elegante: è ciò che li ha resi popolari tra le prime star di Hollywood e la pubblicità di lusso. Secondo lo standard di razza, il borzoi può essere di qualsiasi colore o combinazione di colori e dovrebbe avere un mantello medio-lungo, setoso e piatto o ondulato (ma mai lanoso).

CORRELATO: 11 razze di cani di grossa taglia che meritano tanto amore

Temperamento

“Li chiamano gli aristocratici dei cani”, afferma Karen Staudt-Cartabona, allevatrice di borzoi con oltre 50 anni di esperienza. “Sono cani molto calmi e sono molto accomodanti.”

Mentre i borzoi sono cani attivi, spiega, non sono giocosi come possono essere gli altri cani. Suggerisce di evitare il parco per cani e di passare del tempo con il tuo cucciolo nel cortile sul retro o a fare una passeggiata.

In generale, i borzoi sono animali amichevoli e vanno d’accordo con gli altri cani, anche se possono diffidare degli estranei. È anche possibile che vadano d’accordo con i gatti se sono stati correttamente introdotti e cresciuti insieme agli amici felini.

I borzoi sono gentili con i bambini in generale, anche se il Borzoi Club of America (BCA) avverte che ai bambini piccoli dovrebbe essere insegnato come stare attenti con i cani, perché i borzoi sono così grandi che potrebbero accidentalmente abbattere un bambino piccolo (e sentirsi davvero male a proposito!). I borzoi più vecchi e meno attivi potrebbero essere un buon compagno per gli anziani: non hanno le tendenze di saluto nervose che hanno alcune altre razze.

Continua a leggere:  I cani possono mangiare gli hot dog? Cosa sapere sull'uso come dolcetti | Pet Yolo

Quel comportamento calmo si estende anche all’abbaiare: i Borzoi non sono grandi chiacchieroni. “In effetti, a volte le persone mi chiamano e dicono: ‘Sai, penso che ci sia qualcosa che non va nel mio borzoi, non abbaia mai'”, dice Staudt-Cartabona.

Esigenze di vita

Poiché i borzoi sono cani da corsa, una casa con un ampio cortile recintato è la cosa migliore per la razza. Gli abitanti degli appartamenti dovrebbero dedicarsi a fornire un esercizio regolare e completo per un borzoi. Sono ottimi compagni per le famiglie attive che cercano un cane da trekking o un compagno di corsa (tuttavia, il tuo borzoi dovrebbe essere sempre tenuto al guinzaglio; è così veloce che, se sfreccia, probabilmente non la prenderai).

È anche una star degli sport per cani e adorerà far muovere le zampe in lezioni di agilità, lavoro sul naso, rally, immersioni in banchina e obbedienza, secondo la BCA. E una volta che si è stancata, è una compagna tranquilla e calma a casa. Alcuni dicono addirittura che i borzoi siano pantofolai a cui piace rannicchiarsi e metterti la testa in grembo.

I borzoi tollerano il freddo – storicamente, i loro cappotti li proteggevano dai gelidi inverni russi – ma non se la cavano particolarmente bene con il caldo. Se vivi in ​​​​un clima caldo, cerca di far esercitare il tuo cane nelle ore più fresche della giornata, cerca parchi per cani al coperto e offri al tuo cane momenti di gioco in acqua rinfrescante (come una piscina per bambini!) Per il tuo cane. Dovrebbe sempre avere accesso all’acqua, all’ombra e all’aria condizionata per evitare l’esaurimento da calore, ma puoi tenere il ghiaccio.

Cura

La toelettatura è una parte importante della cura di un borzoi: il BCA consiglia di spazzolare il mantello una volta ogni due giorni, fare loro bagni occasionali e tagliarsi le unghie. Anche i peli tra le zampette dovrebbero essere tagliati regolarmente. Il borzoi non ha un forte odore di cane, quindi non è necessario fare il bagno frequentemente.

Allenare un borzoi richiede un po’ di pazienza. Il borzoi è intelligente, ma anche indipendente e volitivo. Non sono così desiderosi di compiacere o accettare segnali come, diciamo, potrebbe essere un pastore tedesco.

Continua a leggere:  Preferenze del cibo per cani: l'elenco definitivo

“Non sono cani di tipo jump-through-hoop”, dice Staudt-Cartabona. “Dico sempre che hanno una specie di temperamento felino”. La persuasione gentile, il rinforzo positivo e la pazienza sono fondamentali.

Poiché il borzoi può essere un po’ timido con gli estranei, è importante socializzare il tuo cucciolo fin dalla tenera età in modo che possa diventare un cane fiducioso e amichevole. Trovare un cucciolo di borzoi attraverso un allevatore rispettabile è un modo per garantire che il tuo cane sia socializzato, anche prima che torni a casa.

Salute

In generale, i borzoi sono cani relativamente sani con una lunga durata (9-14 anni) per la loro taglia. E mentre non hanno molti problemi di salute, secondo il BCA, ci sono alcune condizioni che i genitori di borzoi devono cercare.

Come un cane grande e dal petto profondo, il borzoi può sperimentare il volvolo di dilatazione gastrica, comunemente noto come gonfiore. Questa è un’emergenza medica pericolosa per la vita in cui lo stomaco del cane si riempie di aria e si attorciglia, interrompendo il flusso sanguigno. I proprietari di cani dovrebbero istruirsi sui sintomi del gonfiore ed essere pronti a portare immediatamente il cane dal veterinario. È anche importante parlare con il veterinario dei metodi di prevenzione.

La displasia dell’anca e della spalla, condizioni genetiche che causano la parziale lussazione delle articolazioni, si trovano raramente nella razza. Sebbene se sviluppano sintomi, mentre non esiste una cura, ci sono una varietà di opzioni di trattamento.

CORRELATO: Ecco quando portare il tuo cane dal veterinario

Storia

I borzoi hanno iniziato come cacciatori di volpi, cinghiali, lepri e lupi (sì, davvero!). I reali e i nobili russi hanno allevato e mantenuto la razza a partire dal XV secolo, secondo l’American Kennel Club. Ma tutto questo cambiò nel 1860, quando la servitù della gleba fu abolita e il sistema feudale russo crollò. Fu allora che le grandi tenute che ospitavano gli allevamenti di borzoi furono divise e vendute. I nobili non potevano più sostenere tale stravaganza e il numero dei borzoi diminuì.

Ma fu la rivoluzione bolscevica del 1917 che quasi spazzò via la razza: come simboli dello zar e della vecchia guardia dell’aristocrazia, i cani furono uccisi in gran numero. Dopo la rivoluzione, dice Staudt-Cartabona, a Mosca erano rimasti meno di 10 borzoi.

Continua a leggere:  15 Migliori Nomi per Golden Retriever

Fortunatamente, ben prima della fine del secolo, i borzoi erano stati portati in Inghilterra e negli Stati Uniti, dove erano chiamati “levriero russo” fino a quando non furono ufficialmente ribattezzati “borzoi” nel 1936. Negli anni ’90, gli allevatori russi si sono rivolti a Staudt-Cartabona. Ha allevato borzoi per decenni con un lignaggio diretto al vecchio ceppo russo ed è stata in grado di aiutare a ristabilire la razza in Russia.

Fatti divertenti

  • La parola “borzoi” deriva dalla parola russa borzyi, che significa “rapido”.
  • La reputazione di eleganza del borzoi l’ha resa una sorta di sensazione durante l’era Art Déco. La razza era spesso raffigurata nelle illustrazioni del giorno insieme a donne vestite alla moda, inclusa una notevole stampa dell’artista russo-francese Erté.
  • Le stelle del grande schermo hanno presto preso piede: l’attrice francese Sarah Bernhardt aveva un borzoi (che è stato dipinto sdraiato ai suoi piedi in un famoso ritratto che ora è appeso al Petit Palais di Parigi). La star del cinema di metà secolo Mae West aveva due borzoi, e anche l’attrice svedese-americana Greta Garbo degli anni ’20 e ’30 aveva un borzoi.
  • Oggi puoi trovare i borzoi in un luogo particolarmente onnipresente: vai in qualsiasi libreria e dai un’occhiata al dorso dei libri. Vedi una figura familiare? Sì, il logo della casa editrice Alfred A. Knopf è un borzoi che salta.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *