Cosa infastidiscono i gatti di noi – i primi 3 | Pet Yolo

179534 AdobeStock 366906247 Stop disturbing me Human Cat min Easy Resize.com

Ciò che i gatti infastidiscono di noi: i primi 3

Una cosa è chiara: amiamo molto i nostri gatti – eppure a volte possono sicuramente strapparci i nervi quando ci convincono dei loro desideri nel loro modo affascinante e invadente. Ma per quanto riguarda le nostre abitudini dal punto di vista del gatto? Il nostro comportamento incontra sempre la buona volontà di Miezi? L’amara verità è: purtroppo no! Ecco le 3 cose principali che infastidiscono i nostri gatti negli Stati Uniti.

Top 1 – Ehi, smettila di gattonare!

Scavare la mano nella morbida pelliccia di un gatto, accarezzarlo e saltellare a tuo piacimento: a chi non piace farlo?! A volte trascuriamo il fatto che le nostre soffici palline continuano a coccolarci, ma non vogliono essere toccate da noi tutto il tempo. In che modo il tuo gatto risolve questo malinteso? Si alza e se ne va, o di solito ricevi inaspettatamente uno schiaffo coraggioso da lei quando fai strisciare il suo peloso troppo inosservato mentre sei sdraiato sul divano di casa? A seconda del temperamento del tuo gatto e delle esperienze passate, la soluzione del tuo gatto potrebbe (nel frattempo) essere più ruvida di quanto la tua pelle possa sopportare e avrai – boom – un artiglio in mano. Il tuo gatto è infastidito da te tanto quanto lo sei – presumibilmente – dallo schiaffo. La soluzione? Esercitatevi a essere di nuovo amichevoli l’uno con l’altro. Se vi state rannicchiando insieme sul divano, accarezzate consapevolmente la testa del vostro gatto solo una o due volte e ritirate la mano per un momento. Guarda il linguaggio del corpo dell’animale! Sposta il suo peso verso di te? Ti guarda e forse mette la testa verso la tua mano? Poi sembra aver gradito il tuo tocco e ne vuole ancora un po’. Accarezzala ancora qualche volta e guarda come continua a comportarsi il tuo gatto. La punta della coda si contrae leggermente (o anche in modo evidente), le orecchie si muovono o si girano? Sta allontanando il suo corpo da te adesso? Quindi è un po’ a disagio con il tuo tocco e dovresti rispettare questo desiderio. In questo modo, entrambi imparate a prendervi cura l’uno dell’altro meglio o in modo più amichevole.

Continua a leggere:  Nebbia australiana | rivista Pet Yolo

Top 2 – Gioco sbagliato!

I gatti sono cacciatori appassionati e per tutta la vita. Che si tratti di inseguire un topo vivo o giocare con un manichino, esercitano ogni giorno le loro abilità di imboscata per finire la loro preda al momento giusto. Un gatto (sano) caccia o gioca per tutta la vita, eppure molti proprietari hanno l’impressione che il proprio gatto difficilmente possa essere motivato a giocare a giochi “reali”. Di solito non è perché il tuo gatto non ha voglia di giocare a un gioco entusiasmante, ma piuttosto perché il tipo di gioco che fai lo infastidisce o semplicemente non soddisfa i suoi bisogni naturali. Un gatto adulto ama tendere imboscate alla sua preda. Sente la direzione in cui il topo si sta muovendo nel suo nascondiglio dalle sottili cellule nervose sulle sue zampe e osserva il momento in cui ha successo con un solo colpo di zampa. Il piccolo cacciatore è specializzato nel nascondere la sua preda, muovendosi poco e quasi silenziosamente, o di solito svolazzando sui rami ad un’altezza irraggiungibile, lasciando solo un minuscolo momento di debolezza o disattenzione per catturare l’uccello vicino al suolo.

E quante volte giochiamo con il gatto? Con movimenti selvaggi agitiamo avanti e indietro davanti al suo naso per minuti e siamo tutto, ma non una vera preda. Il giocattolo gigante e colorato svolazza proprio davanti al naso di Kitty o si muove freneticamente davanti alle sue zampe. Ammettiamolo: quale topo o uccello si comporterebbe così di fronte al suo nemico naturale? Come se ciò non bastasse, a volte ci aspettiamo unità di gioco prolisse dal piccolo mangiatore di snack, se possibile solo una volta al giorno e per un tempo particolarmente lungo. Ci chiediamo perché il nostro gatto lasci il campo annoiato (o sfinito) dopo pochi minuti. Questo è nella natura del gatto: molte piccole unità di caccia distribuite nell’arco della giornata invece di un’unica sequenza più lunga.

Continua a leggere:  Épagneul Breton nel ritratto di razza | Pet Yolo

Quindi cerca di inserire diverse unità di gioco più brevi nella tua giornata e sposta i tuoi giocattoli come un bottino. Qui puoi leggere l’intrattenitore di gatti numero uno.

Top 3 – Capiscimi!

Certamente, i gatti a volte sono maestri nel rendere piacevole la loro vita e nel tirare fuori un tocco di “super buono” dal “buono”. Hanno bisogno (e apprezzano) di rituali e confini su cui orientarsi ed esplorare ancora e ancora. D’altra parte, hanno ovviamente esigenze individuali che dovrebbero essere soddisfatte. Sfortunatamente, noi umani spesso non siamo così bravi a riconoscere questi bisogni e a soddisfarli in tempo utile (!). In molte famiglie, c’è frustrazione da entrambe le parti quando il gattino organizza un lungo concerto miagolante vicino al letto verso le due e mezza del mattino e vorrebbe che la sua fame fosse soddisfatta come ricompensa – e tu, come persona, non andare insieme al tuo bisogno di dormire, mettiti sotto lo stesso tetto. Entrambi i bisogni sono giustificati, ma il tuo gatto dipende principalmente dal fatto che tu noti e soddisfi i suoi. Divento irritabile molto facilmente quando ho fame – e tu? Il tuo gatto lo farà sicuramente. Diversi piccoli pasti freschi soddisfano le esigenze del tuo gatto. Ci sono giochi di alimentazione o macchine (anche per cibo umido) per l’alimentazione quando non ci sei (questo include anche il tuo sonno apparentemente senza fine per il tuo gatto).

Come funziona il tuo gatto e fino a che punto rispetti – alle loro condizioni?

Le mie consulenze riguardano sempre la traduzione dei bisogni individuali del gatto, la loro percezione da parte delle persone e l’integrazione nella loro stessa vita quotidiana. Molte unità di gioco piuttosto brevi – e altrettanti e piccoli pasti, input freschi regolari e la conservazione dei confini personali e dei momenti di intimità non solo soddisfano il tuo gatto e rilassano la tua vita insieme, ma di solito sono molto facili da integrare nella tua quotidianità routine. Trova un buon mix di attenzione concentrata solo per il tuo gatto nei momenti in cui puoi impegnarti completamente con lui e offerte per attività solitarie o brevi interazioni con te, ad esempio quando la cottura di una tagliatella cruda non finisce nella pentola, ma vola giù il pavimento della cucina e il tuo gatto insegue quella strana preda per un breve momento.

Continua a leggere:  British Shorthair: carattere, educazione, salute, prezzo | razza felina

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *